493 CONDIVISIONI
23 Novembre 2021
11:27

Biella, travolto e ucciso mentre è in monopattino: non indossava casco e giubbino catarifrangente

Alberto Cabrio, 33enne di Dorzano, in provincia di Biella, è morto ieri dopo essere stato investito mentre era alla guida di un monopattino elettrico.
A cura di Davide Falcioni
493 CONDIVISIONI

Alberto Cabrio, 33enne di Dorzano, in provincia di Biella, è morto ieri dopo essere stato investito mentre era alla guida di un monopattino elettrico lungo la strada provinciale 228: l'uomo è stato urtato da una vettura e sbalzato a terra, andando a sbattere violentemente la testa contro un muretto. Non indossava il casco né il giubbetto catarifrangente e le sue condizioni sono apparse fin da subito molto gravi. Soccorso dai sanitari del 118, è morto poco dopo.

Quello di Cabrio è stato il primo incidente mortale nel Biellese che ha visto il coinvolgimento di un monopattino, mezzo di trasporto che almeno in provincia non è così diffuso come in altri centri più popolosi. L'incidente è avvenuto intorno alle 18 e 30 di ieri nel tratto di strada provinciale che da Roppolo conduce all'ingresso di Viverone, in un'area poco illuminata, qualche decina di metri prima del lampione che segnala un incrocio. L'auto che ha travolto il monopattino, una Mercedes Classe A,  ha continuato la sua corsa per un centinaio di metri, prima che il guidatore sconvolto realizzasse quanto era appena accaduto. La vittima era una persona molto nota nel Basso Biellese e ben presto la notizia è giunta ai suoi amici, che sono accorsi sul luogo della tragedia e hanno poi tentato di informare il padre con cui l'uomo abitava.

La dinamica dell'incidente è ancora al vaglio della polizia stradale che si sta occupando dei rilievi. Alberto Cabrio era solito recarsi a Viverone per incontrare il suo gruppo di amici, da qualche tempo aveva acquistato un monopattino elettrico che era diventato il mezzo che usava abitualmente: pare che, al momento dell’incidente fosse sprovvisto  di casco o  giubbotto catarifrangente.

493 CONDIVISIONI
Paulina violentata e uccisa da sconosciuto nel parco pubblico mentre passeggia, orrore a Malta
Paulina violentata e uccisa da sconosciuto nel parco pubblico mentre passeggia, orrore a Malta
Vittorio Iacovacci ucciso in Congo, la fidanzata: "Non accetterò zone d'ombra nelle indagini"
Vittorio Iacovacci ucciso in Congo, la fidanzata: "Non accetterò zone d'ombra nelle indagini"
Evan, ucciso di botte a 2 anni: "La mamma mentì mentre il figlio le moriva tra braccia"
Evan, ucciso di botte a 2 anni: "La mamma mentì mentre il figlio le moriva tra braccia"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni