399 CONDIVISIONI
13 Settembre 2021
11:53

Belluno, macchinine elettriche al posto delle barelle in pediatria: così i bimbi faranno le visite

La ‘terapia del gioco’ all’ospedale San Martino di Belluno. Due mini auto elettriche, una Fiat 500 e un Gaucho Grande, sono state consegnate all’unità di pediatria da un gruppo di motociclisti locali. Grazie a questo dono, i piccoli pazienti potranno essere accompagnati alle visite specialistiche o, in caso di necessità, in sala operatoria, non più in barella o sedia a rotella ma a bordo delle macchinine.
A cura di Biagio Chiariello
399 CONDIVISIONI

 L'obiettivo è "ridurre l’impatto psicologico della malattia, la paura, l'ansia e lo stress dei piccoli pazienti ricoverati e rendere più umane e facili le visite attraverso il gioco", come spiega l'Ulss 1 Dolomiti sulla sua pagina Facebook. Così dallo scorso weekend i i bambini ricoverati nel reparto di Pediatria all’ospedale San Martino di Belluno non vedranno più barelle o sedie a rotelle quando dovranno andare a fare radiografie, esami diagnostici o nei casi di necessità finire in sala operatoria: due mini auto elettriche, una Fiat 500 e un Gaucho Grande, sono state consegnate al nosocomio veneto da un gruppo di bikers Harley-Davidson.

Come evidenzia anche il Corriere delle Alpi, il Gruppo Bell1 si è rivolto direttamente alle responsabile delle infermiere Marilisa Celato per capire come aiutare i bambini meno fortunati ricoverati in ospedale e così si è deciso per un regalo speciale. Oltre alle due macchine elettriche, sono stati donati anche tre sterilizzatori per i biberon dei neonati. "Così sono coperte tutte le fasce di età dei nostri piccoli pazienti", ha sorriso il primario di Pediatria, Stefano Marzini. "Da tempo volevamo fare qualcosa per i bambini ricoverati", ha ammesso invece il responsabile del Gruppo Bell1, Paolo Viel. "Speriamo che anche momenti non semplici, come essere in ospedale, diventino così meno pesanti per i piccoli" ha aggiunto. "Un grande segno di attenzione per il nostro reparto", ha evidenziato il direttore generale dell’Ulss 1 Dolomiti, Maria Grazia Carraro, ringraziando i motociclisti. Ha parlato invece di "spirito di solidarietà" l’assessore regionale Gianpaolo Bottacin.

399 CONDIVISIONI
L'Onu non vigilerà più sui diritti umani in Yemen, Oxfam: "Era unico argine alle violazioni"
L'Onu non vigilerà più sui diritti umani in Yemen, Oxfam: "Era unico argine alle violazioni"
La forza di Michela: "Sono diventata mamma durante la mia lotta contro un tumore al seno"
La forza di Michela: "Sono diventata mamma durante la mia lotta contro un tumore al seno"
168.279 di Beppe Facchini
L'oroscopo di venerdì 1 ottobre 2021: Bilancia e Acquario rimettono tutti in riga
L'oroscopo di venerdì 1 ottobre 2021: Bilancia e Acquario rimettono tutti in riga
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni