896 CONDIVISIONI
7 Settembre 2022
11:53

Attentato in Mozambico, morta la suora italiana Maria De Coppi

Attentato in Mozambico, morta una suora italiana. La vittima dell’agguato è suor Maria De Coppi, in Mozambico dal 1963.
A cura di Gabriella Mazzeo
896 CONDIVISIONI
Suor Maria De Coppi, foto da Facebook
Suor Maria De Coppi, foto da Facebook

Una suora italiana è stata uccisa in un attentato avvenuto nella serata di ieri, martedì 6 settembre, in Mozambico. Maria De Coppi, così si chiamava la vittima, faceva parte della diocesi di Concordia e Pordenone ed era in missione a Chipene. A comunicare quanto avvenuto sono state proprio le religiose della comunità comboniana con una nota della Segreteria generale. Secondo quanto reso noto, De Coppi sarebbe l'unica vittima dell'agguato.

La suora sarebbe stata attaccata da uomini armati. Secondo quanto reso noto dal Centro Missionario Concordia Pordenone, gli autori dell'attentato hanno assaltato i convogli della missione e dato fuoco a tutte le opere parrocchiali. I sopravvissuti sono in fuga verso Nacala. 

Tra loro vi sarebbero don Lorenzo Barro, di Portogruaro e don Loris Vignadel, di Corva (frazione di Azzano Decimo). Entrambi sono in buona salute. "Stanno entrambi bene grazie a Dio – hanno scritto sulla pagina Facebook – I ribelli hanno assaltato la missione e hanno appiccato il fuoco. Suor Maria è purtroppo rimasta uccisa".

De Coppi aveva 83 anni e lavorava in Mozambico dal 1963. La suora aveva acquisito la cittadinanza mozambicana e prestava servizio sul luogo da 59 anni. Aveva partecipato a diverse missioni nella provincia di Nampula e conosceva bene il territorio. Con lei lavoravano anche Vignandel, parroco di Chions (Pordenone) e don Lorenzo Barro, rettore del seminario diocesano pordenonese.

Suor Maria De Coppi era già scampata a un attentato simile. Nell'attacco erano morte 17 persone. "Alcuni uomini armati hanno assaltato il convoglio con il quale viaggiavo – aveva raccontato la religiosa – hanno iniziato a sparare, ma io mi sono gettata a terra e sono riuscita ad uscire dall'auto nonostante le pallottole. Ho pregato Dio e ho sperato che mi salvasse la vita".

896 CONDIVISIONI
Attentato Istanbul, Farnesina dice che non ci sono italiani tra le vittime e i feriti dell'esplosione
Attentato Istanbul, Farnesina dice che non ci sono italiani tra le vittime e i feriti dell'esplosione
Attentato a Susanna Schlein: auto incendiata alla Prima Consigliera dell'ambasciata italiana ad Atene
Attentato a Susanna Schlein: auto incendiata alla Prima Consigliera dell'ambasciata italiana ad Atene
Mozambico, crisi umanitaria senza fine: “Ognuno si porta dietro una ferita diversa dalla guerra”
Mozambico, crisi umanitaria senza fine: “Ognuno si porta dietro una ferita diversa dalla guerra”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni