Richiami e ritiri di prodotti alimentari
16 Luglio 2021
15:55

Allerta alimentare per i gamberi sgusciati e congelati: il richiamo sul sito del Ministero

Il richiamo riguarda le code di gambero indopacifico sgusciato e congelato individualmente. Il prodotto, commercializzato da una azienda di Frisa (Ch), è stato rietichettato con rideterminazione della scadenza a data successiva a quella originale. Nelle avvertenze viene specificato di “non consumare, riportare il prodotto al venditore”.
A cura di Biagio Chiariello
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Richiami e ritiri di prodotti alimentari

Sul sito del Ministero della Salute è apparsa una nuova allerta alimentare. Riguarda un lotto di gamberoni indopacifici, richiamato per rischio microbiologico. L’allerta riporta la data del 16 luglio 2021 che coincide anche con quella della data effettiva dei controlli. La denominazione di vendita esatta e il marchio del prodotto interessato dal richiamo è "code di gambero indopacifico sgusciato e congelato individualmente". Invece, il marchio di identificazione dello stabilimento o del produttore è ZHEJIANG FUNDAY FOOD CO. LTD., INDUSTRIAL PARK SHANGMA, SHITANG TOWN WENLING CITY, ZEJIANG, CHINA, mentre sia il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato, sia il nome del produttore è l'azienda Di Battista Food s.r.l.. Frisa (Ch) 66030. Via Colle della Fonte, 75.

Il numero del lotto di produzione coinvolto in questo richiamo è 062, quello con data di scadenza o termine minimo di conservazione del 04-05-2022 e unità di vendita rappresentata da pacchi di 10 kg costituiti da 2o confezioni da 500 grammi.

Il motivo del richiamo è un rischio microbiologico. Il prodotto è stato rietichettato con rideterminazione della scadenza a data successiva a quella originale. Nelle avvertenze viene specificato di "non consumare, riportare il prodotto al venditore".

Non è la prima allerta alimentare legata ad un rischio microbiologico. Un paio di settimane fa è il ritiro dagli scaffali dei supermercati e dei negozi ha riguardato un lotto di vitello tonnato, mentre per le stesse motivazioni ad aprile sono stati richiamati un lotto dei Fiammiferi di Speck di MD SpA e un salame commercializzato dalla Renzini S.p.a.

Vetro nell'insalata, scatta l'allerta alimentare del Ministero della Salute: "Non mangiatela"
Vetro nell'insalata, scatta l'allerta alimentare del Ministero della Salute: "Non mangiatela"
Frammenti di vetro in tre alimenti, Esselunga ritira prodotti: l'allerta del Ministero della Salute
Frammenti di vetro in tre alimenti, Esselunga ritira prodotti: l'allerta del Ministero della Salute
Salame a rischio listeria: prodotto richiamato dal Ministero della Salute. Il lotto ritirato
Salame a rischio listeria: prodotto richiamato dal Ministero della Salute. Il lotto ritirato
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni