201 CONDIVISIONI
Richiami e ritiri di prodotti alimentari
8 Aprile 2021
18:42

Salame ritirato dai supermercati, rischio salmonella: l’allerta del Ministero della Salute

Il prodotto è commercializzato dalla Renzini S.p.a. Il motivo dell’allerta alimentare è il rischio microbiologico: presenza di salmonella gruppo c1, responsabile di manifestazioni gastroenteriche. Se avete acquistato il prodotto in questione, non consumarlo e riportatelo al punto vendita dove è avvenuto l’acquisto.
A cura di Biagio Chiariello
201 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Richiami e ritiri di prodotti alimentari

Nell'apposita sezione del sito del Ministero della Salute è apparsa la comunicazione relativa al richiamo di un salame di cinghiale. Il motivo dell'allerta alimentare è il rischio microbiologico: presenza di salmonella gruppo c1. Sul sito la data di pubblicazione dell’allerta è quella dell'8 aprile 2021, ma sull’avviso di richiamo la data effettiva dei controlli veri e propri è quella di ieri, 7 aprile.

La denominazione di vendita esatta del prodotto interessato dal richiamo è Pepe nero salame di cinghiale a marchio Renzini. Il prodotto è commercializzato dalla Renzini S.p.a. con sede dello stabilimento in via D.Renzini, 2 06019 Montecastelli (PG). Il marchio di identificazione del produttore è IT 645-L CE mentre il numero di lotto ritirato dalla vendita è 61104910. Il termine minimo di conservazione è il 24 Aprile 2021. Il salame è venduto in confezioni da 0,200 Kg. Nelle avvertenze si legge la richiesta di richiamo del prodotto, con comunicazione al consumatore di non utilizzare il prodotto e riportarlo ai punti vendita dove è stato effettuato l'acquisto.

Non è la prima volta che un prodotto alimentare viene richiamato per presenza di salmonella. Era già capitato un paio di settimane fa con alcune salsicce del Salumificio Coletti Pierino & C. Snc. La salmonella è trasmessa attraverso l’ingestione di cibi o bevande contaminate. I maggiori alimenti a rischio sono: uova crude, latte crudo e derivati, carni e derivati e molto altro ancora. Nel caso specifico, la salmonella del gruppo c1 è responsabile di manifestazioni gastroenteriche a rapida guarigione.

201 CONDIVISIONI
Polpa di granchio ritirata dai supermercati: l'allerta alimentare del Ministero, rischio listeria
Polpa di granchio ritirata dai supermercati: l'allerta alimentare del Ministero, rischio listeria
Allerta alimentare, salame strolghino ritirato da commercio: scoperta presenza di Listeria
Allerta alimentare, salame strolghino ritirato da commercio: scoperta presenza di Listeria
Salsiccia di suino ritirata dai supermercati. L'allerta alimentare del Ministero
Salsiccia di suino ritirata dai supermercati. L'allerta alimentare del Ministero
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni