14 Ottobre 2021
10:38

Agrigento, scooter contro auto: i fidanzati Gaetano e Martina morti a 17 anni, dolore a Raffadali

Due fidanzati diciassettenni sono morti in seguito a un incidente sulla strada statale 118, la Corleonese-Agrigentina, fra Agrigento e Raffadali, in territorio di Joppolo Giancaxio. Si chiamavano Gaetano Maragliano e Martina Alaimo. Dolore a Raffadali, dove vivevano e dove il sindaco ha proclamato il lutto cittadino per il giorno dei funerali.
A cura di Susanna Picone

Due giovanissimi fidanzati, Gaetano Maragliano e Martina Alaimo, sono morti in seguito a un incidente stradale avvenuto nel pomeriggio di mercoledì ad Agrigento, in Sicilia. Entrambi i ragazzi avevano diciassette anni e vivevano nel paese di Raffadali. La famiglia di lui si era trasferita da circa un anno da Biella, papà nelle forze dell’ordine e mamma al lavoro a scuola. I genitori di lei sono dei commercianti. Gaetano Maragliano aveva compiuto 17 anni appena tre giorni prima del terribile schianto.

L’incidente è avvenuto lungo la statale 118 Corleonese-Agrigentina, all’altezza del chilometro 141,500, in località Joppolo Giancaxio. Secondo la ricostruzione, Gaetano e Martina erano a bordo di uno scooter, un’Aprilia 125, quando, probabilmente a causa della pioggia battente, hanno perso il controllo del mezzo. Lo scooter ha invaso la corsia opposta dove stava sopraggiungendo una Range Rover che stava procedendo verso Agrigento e li ha centrati in pieno. Inutili i tentativi dei sanitari del 118 di rianimare i due fidanzati. L’impatto con l’auto è stato violentissimo e i due ragazzi sono stati sbalzati dal mezzo finendo sull’asfalto.

Sul posto sono intervenuti, oltre ai soccorritori, i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento, i carabinieri della stazione di Raffadali, coordinati dal comando compagnia della città dei Templi e il personale dell’Anas per la gestione della viabilità. “Siamo tutti sconvolti dalla terribile tragedia che si è abbattuta sulle famiglie di Gaetano e Martina. Vi chiedo di pregare affinché trovino conforto a questo immenso dolore. Proclamerò lutto cittadino per il giorno dei funerali, è l’unico modo che abbiamo per stringerci al loro dolore”, le parole del sindaco di Raffadali, Silvio Cuffaro. Tanti i messaggi di cordoglio sui social.

In un altro incidente avvenuto sempre mercoledì in Sicilia è morta una donna e un uomo è rimasto ferito. L’incidente è avvenuto sulla strada provinciale 8 nella zona di Triscina. La vittima viaggiava a bordo di una Mercedes che, per cause in corso di accertamento, è finita contro il guard rail. Alla guida dell'auto c'era l’uomo che è stato trasportato in ospedale mentre la donna è morta sul colpo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e gli agenti della Polizia Municipale di Castelvetrano.

Modena, terribile schianto tra scooter e auto: la vettura si ribalta, 2 morti a Nonantola
Modena, terribile schianto tra scooter e auto: la vettura si ribalta, 2 morti a Nonantola
Bari, morti fratello e sorella di 25 e 28 anni: l’auto è finita fuori strada a una curva
Bari, morti fratello e sorella di 25 e 28 anni: l’auto è finita fuori strada a una curva
35 di Videonews
Incidente Bari, con l'auto fuori strada a una curva: muoiono fratello e sorella di 25 e 28 anni
Incidente Bari, con l'auto fuori strada a una curva: muoiono fratello e sorella di 25 e 28 anni
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni