638 CONDIVISIONI
22 Settembre 2021
10:46

A Savona 27enne muore durante il parto: giallo sulle cause, gravissimo il neonato

Una ragazza di 27 anni, Marika Galizia, è morta all’ospedale San Paolo si Savona dopo aver partorito con taglio cesareo il suo bambino. I sanitari hanno provato per più di un’ora a salvarle la vita. Ignote le cause del decesso, mentre il neonato è gravissimo ed è stato trasferito d’urgenza al Gaslini di Genova.
A cura di Ida Artiaco
638 CONDIVISIONI

Tragedia a Savona, dove la scorsa notte una ragazza di soli 27 anni, Marika Galizia, è morta dopo aver dato alla luce il suo bambino. È successo all'ospedale San Paolo: secondo le prime informazioni disponibili, la giovane, di Ceriale, era stata ricoverata proprio per il parto, ma durante il travaglio qualcosa è andato storto e lei ha perso conoscenza. Dopo essere stata sottoposta ad un taglio cesareo, le sue condizioni sono improvvisamente peggiorate. I sanitari hanno provato per più di un'ora a salvarle la vita ma i loro sforzi si sono infine rivelati vani. Gravissimo il neonato, che è stato trasferito d'urgenza al Gaslini di Genova. Presentava, si legge in un comunicato ufficiali, "un quadro di gravissima sofferenza da asfissia perinatale, assenza di attività cardiaca e respiratoria alla nascita. È intubato e sostenuto da un ventilatore meccanico". Al momento è ricoverato presso il reparto Patologia Neonatale con prognosi riservata.

Marika era arbitro da 11 anni. L'Associazione Italiana Arbitri con una nota del presidente Alfredo Trentalange e il Vice Duccio Baglioni, insieme ai componenti del Comitato Nazionale, al Responsabile del Settore Tecnico Arbitrale Matteo Trefoloni, ai Responsabili degli Organi Tecnici Nazionali, ha espresso "alla sua famiglia e ai colleghi di Albenga profondo cordoglio a nome di tutti gli arbitri italiani".

Il presidente della Liguria Toti invia gli ispettori

Ignote le cause del decesso della neomamma: per questo l'Asl 2 ha inviato la segnalazione alla procura affinché venga fatta chiarezza su quanto successo. In questo momento sarebbero in corso i riscontri diagnostici. Anche il governatore della Liguria Giovanni Toti "ha appreso con dolore la notizia della morte della giovane mamma avvenuta la notte scorsa all'ospedale San
Paolo di Savona subito dopo il parto", come si legge in una nota. Il presidente ha immediatamente chiesto una relazione puntuale alla Asl2 e ha disposto l'invio degli ispettori di Alisa (Azienda sanitaria ligure) per far luce su quanto accaduto. La sua visita oggi a Savona è stata annullata in segno di rispetto per il lutto della famiglia e della città. "Chiediamo subito chiarezza su quanto accaduto – ha detto – e seguiamo minuto per minuto la situazione clinica del neonato, ricoverato al Gaslini. Siamo molto vicini al dolore della famiglia a cui facciamo le nostre più sentite condoglianze".

La nota dell'Asl2

Secondo quanto si legge in una nota dell'Asl2, "la paziente è stata ricoverata in mattinata di ieri per il parto al termine di una gravidanza nella norma, in salute e con tutti gli esami di routine regolari. Lo stato di salute della paziente si è aggravato improvvisamente durante il decorso del parto ed è stato disposto l'immediato trasferimento in rianimazione. Il decesso è sopravvenuto durante la notte". Le circostanze del decesso sono dunque in fase di accertamento. La procura ha disposto l'autopsia.

638 CONDIVISIONI
Incinta all'ultimo mese cade dalla finestra: parto d'urgenza all'ospedale, gravissimi lei e il neonato
Incinta all'ultimo mese cade dalla finestra: parto d'urgenza all'ospedale, gravissimi lei e il neonato
Caltanissetta, neonato di un mese muore asfissiato: aperta un'inchiesta
Caltanissetta, neonato di un mese muore asfissiato: aperta un'inchiesta
Tragedia sull'Etna, soccorritore muore durante missione per salvare escursionista infortunato
Tragedia sull'Etna, soccorritore muore durante missione per salvare escursionista infortunato
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni