24 CONDIVISIONI
Quale compro

Migliori primer viso: la classifica e consigli su come e quando usarlo

Nella nostra beauty routine una cosa che non può proprio mancare è il primer viso. Levigante, opacizzante, rimpolpante o con effetto filler, ci aiuta a stendere meglio il trucco e a correggere le varie imperfezioni, minimizzando i pori, le rughe e i segni del tempo. Ecco allora una pratica guida per capire qual è il più giusto per noi, in base al tipo di pelle e alle varie formulazioni. Tra i marchi più apprezzati ricordiamo NYX, Kiko ma anche Maybellin New York, Bionike e tanti altri: vediamo nel dettaglio i migliori primer viso attualmente in commercio.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Quale Compro Team
24 CONDIVISIONI

La nostra top 6

Migliori primer viso
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Quale compro

Il primer viso è un prodotto fondamentale per ottenere una base trucco perfetta e far sì che il make-up duri tutta la giornata. Dopo una buona skin care, il suo utilizzo dona un effetto levigante alla pelle, aiuta a minimizzare i pori e a preparare l'incarnato per l'applicazione dei prodotti successivi, il fondotinta in primis. Infine aiuta a migliorarne la durata, evitandoci così di dover ritoccare il nostro makeup durante la giornata o la serata.

Applicare il primer è, inoltre, davvero semplicissimo: si utilizza come una normale crema, prelevando una piccola quantità di prodotto e applicandola in maniera uniforme su tutto il viso. Tra i diversi primer viso presenti in commercio, con azione idratante, levigante, rimpolpante, anti-age o opacizzante, è importante saper scegliere quello giusto per la propria tipologia di pelle e per le proprie esigenze; specie per quanto riguarda pelli sensibili, grasse o mature.

In questa guida vedremo cosa sono, come si utilizzano e quali sono i migliori primer viso del 2023, tra quelli proposti da brand come NYX, Kiko o Maybellin New York. I prodotti della classifica sono stati selezionati prendendo in considerazione alcuni fattori rilevanti come l'efficacia del primer, il rapporto qualità/prezzo, le specifiche tecniche, nonché le recensioni, positive e negative, degli utenti che hanno già utilizzato il prodotto.

Bionike Defence Cover

Il migliore per pelli sensibili

Immagine

Consigliato a chi cerca un primer viso: uniformante; con texture leggera; con fattore di protezione

Pro: i commenti positivi su questo prodotto riguardano principalmente l'affidabilità del marchio e la capacità di far durare a lungo il trucco.

Contro: la consistenza si presenta leggermente oleosa, ma è perfetta per uniformare l'incarnato.

Le pelli sensibili devono essere trattate con prodotti che non irritano e non creano rossori, per lo più naturali; tra i migliori in tal senso c'è Bionike Defence Color, un primer viso uniformante da utilizzare come base trucco per preparare la pelle del viso all'applicazione di fondotinta, creme colorate o ciprie. Con una texture leggera e confortevole, il primer viso di Bionike leviga l'incarnato minimizzando rughe, segni del tempo, pori e imperfezioni. Particolarmente indicato per le pelli sensibili, questo primer viso è in grado di nascondere anche le rughe d'espressione senza andare ad appesantire l'incarnato. Basta applicarlo con un pennello picchiettando con le dita fino a completo assorbimento.

Altre soluzioni consigliate di primer viso per pelli sensibili:

NYX Professional Make Up

Il migliore rimpolpante

Immagine

Consigliato a chi cerca un primer viso: levigante; con formula vegana; per pelli grasse

Pro: gli utenti si ritengono soddisfatti del prodotto in relazione all'effetto coprente e levigante, specie per nascondere le imperfezioni.

Contro: se non usato di frequente, il prodotto tende ad addensarsi.

Il primer effetto filler è la soluzione per ottenere un effetto rimpolpante. Per ottenere questo risultato, bisogna utilizzare un prodotto come il Pore filler di NYX, efficace soprattutto per chi ha la pelle grassa. Ha anche un effetto opacizzante ed è realizzato con una formula vegana priva di oli, siliconi e talco e ricca di Vitamina E, che garantisce l'azione antiossidante e protettiva contro i radicali liberi. Protegge la pelle e la prepara al trucco, prolungandone la durata fino a 12 ore.

Altre soluzioni consigliate di primer viso rimpolpante:

Clarins Instant Smooth Lisse Minute

Il migliore per pelli secche

Immagine

Consigliato a chi cerca un primer viso: dalla texture leggera; idratante; a lunga tenuta

Pro: il marchio Clarins è tra i marchi di cosmetici top di gamma e questo prodotto ha raccolto solo pareri positivi

Contro: trattandosi di un prodotto idrante adatto a chi ha la pelle secca, se ne sconsiglia l'uso a chi ha la pelle grassa

Chi ha la pelle molto secca deve scegliere dei prodotti di make up che siano ricchi di acqua e vitamine e possano idratarla, perché un trucco troppo pesante potrebbe rovinarla ancora di più. Il primer viso Instant Smooth Lisse Minute di Clarins è il più consigliato per chi deve nutrire la pelle senza rinunciare a coprire le imperfezioni. Può essere applicato così com'è o mescolato direttamente al fondotinta. Rimpolpa, opacizza e dona alla pelle un effetto vellutato. Il trucco rimane uniforme e intatto a lungo.

Altre soluzioni consigliate di primer viso per pelli secche:

Wycon Cosmetics Blemishless Face

Il più economico

Immagine

Consigliato a chi cerca un primer viso: anti-rossore; che schiarisca le macchie cutanee; per pelli normali

Pro: anche se è tra i più economici sul mercato, è di qualità e non rovina la pelle, ma la nutre

Contro: non ha un effetto rimpolpante, ma è ottimamente coprente

Seppur economico, il Blemishless Face di Wycon Cosmetics è un primer viso tra i migliori in circolazione, soprattutto per chi ha la pelle facile ad arrossamenti, perché riesce a coprire tutte le imperfezioni in maniera efficace e, nel contempo, nutre la pelle e la rende visibilmente più sana. Grazie ai pigmenti incapsulati di cui si compone, inoltre, si adatta al colore della pelle senza alterarlo, in modo da uniformare l'incarnato in maniera naturale. Per ottenere l'effetto desiderato ne bastano poche quantità.

Altre soluzioni consigliate di primer viso economici:

Diego Della Palma effetto lifting

Il migliore per pelli mature

Immagine

Consigliato a chi cerca un primer viso: che non unge; che si assorbe facilmente; con effetto neutro

Pro: questo primer non lascia la pelle lucida e non rimane appiccicoso.

Contro: tutti coloro che lo hanno provato si dicono soddisfatti e ne consigliano l'acquisto

Un buon primer viso può essere molto utile per truccare una pelle matura e nascondere del tutto i segni dell'età. In tal senso, vi consigliamo di tenere in considerazione il primer viso effetto lifting di Diego Della Palma, il top di gamma. Oltre ad essere coprente, è rimpolpante, perché riempie le rughe, permettendo al viso di apparire levigato e più giovane, senza che se ne alteri l'incarnato. Pur essendo un prodotto di alta qualità, il suo prezzo è contenuto, alla portata di tutte le tasche.

Altre soluzioni consigliate di primer viso per pelli mature:

Bionike Defence Color

Il più illuminante

Immagine

Consigliato a chi cerca un primer viso: a lunga tenuta; facile da stendere; con colorazione neutra

Pro: l'effetto che rimanda è molto naturale

Contro: rispetto ad altri prodotti in crema, ha una componente oleosa, che non unge, ma contribuisce ad idratare la pelle

Se si acquista un primer viso illuminante di buona qualità, l'effetto che si ottiene è di un viso dall'incarnato uniforme e colorito, ma non alterato. Il Bionike Defence Color è il più consigliato da chi se n'è intende di trucco per ottenere questo effetto. La sua formula non aggressiva lo rende adatto a pelli chiare, sensibili e delicate, perché previene l'insorgere di rossori e irritazioni. Inoltre, riesce a schermare lo smog e ad evitare che la pelle si secchi a causa dell'esposizione agli agenti atmosferici.

Altre soluzioni consigliate di primer viso illuminanti:

A cosa serve il primer viso

Nella nostra beauty routine il primer viso non dovrebbe mancare mai e una volta usato difficilmente ci si truccherà senza ricorrere al suo incredibile potere. Grazie al primer, infatti, aderiranno meglio al nostro viso tutti i prodotti che andremo a stendervi sopra, dal fondotinta al correttore, fino all'ombretto. Inoltre ci consentirà di avere una pelle meno lucida, soprattutto nella tanto temuta zona T, e più levigata, andando a chiudere pori e a coprire le varie impurità.

Il primer viso assicura una durata maggiore del trucco, anche oltre le 12 ore, e può essere applicato anche senza fondotinta. Questo perché è utile per levigare e idratare la pelle, minimizzare imperfezioni e linee sottili. In questo caso per fissarlo è utile avvalersi della cipria.

Come si usa il primer viso

Per usare al meglio il primer viso è necessario tener conto di alcuni passaggi che sono indispensabili per creare l'effetto uniformante e opacizzante sulla pelle del viso. Per ottenere una perfetta base per il trucco è necessario seguire alcuni step. Vediamoli nel dettaglio:

In primo luogo bisogna detergere accuratamente il viso con tonico e latte detergenteSuccessivamente, applicare il primer sul viso, compresa la zona del contorno occhiSpalmare delicatamente il primer picchiettandolo con i polpastrelliA questo punto è possibile procedere con l'applicazione di una crema idratanteInfine procedere con l'applicazione del fondotinta e del truccoQuando applicare il primer viso

Il primer viso, come abbiamo visto in precedenza, si applica prima del make-up e, in particolare, prima del fondotinta e di una crema idratante. Serve per coprire le piccole imperfezioni, uniformare l'incarnato, levigare la pelle del viso e prepararla al trucco. Inoltre, è in grado di garantire una lunga durata del make-up, talvolta anche oltre le 12 ore.

Come scegliere il primer viso

Prima di acquistare il primer che faccia al caso nostro, dobbiamo prendere in considerazione alcuni fattori fondamentali, dalla formulazione al tipo di pelle, fino alla tipologia di primer stesso. In questo modo saremo sicure di trovare il prodotto giusto, in grado di darci l'effetto desiderato.

Formulazione

Quando si va a scegliere un primer, la prima cosa da guardare è la formulazione che ci consente di capire quali sono gli ingredienti principali e se possa fare al caso nostro. Per riuscire a regalare un effetto levigato, minimizzando i pori, e per allungare la tenuta del trucco, i primer sono sempre stati realizzati a base di siliconi.

Negli ultimi anni, però, il mondo della cosmetica ha fatto passi da gigante, realizzando anche primer biologici e senza siliconi, in grado comunque di donare l'effetto richiesto. La differenza è che, in questo caso, il loro finish sarà meno duraturo. In ogni caso, che si scelgano prodotti con o senza siliconi, l'importante è farne un uso moderato, provvedendo a una profonda e accurata detersione della pelle, quando andiamo a rimuovere il trucco.

Tipo di pelle

Come per tutti gli altri prodotti della nostra beauty routine, anche per i primer dobbiamo considerare il tipo di pelle che abbiamo. In questo modo saremo in grado di scegliere il prodotto più giusto, evitando di ottenere l'effetto opposto a quello desiderato. Per questo motivo, il primo step da seguire è proprio analizzare la nostra tipologia di pelle:

  • Nel caso di pelli grasse o miste bisognerà lavorare sull'opacità;
  • per le pelli normali si potrà utilizzare un primer illuminante che vada a ravvivarne il colore;
  • con le pelli secche bisognerà utilizzare un primer idratante che ne contrasti la secchezza;
  • se si tratta di pelli sensibili è consigliabile l'uso di primer correttivi che vadano a eliminare i rossori vari;
  • nel caso, infine, di pelli mature e segnate dal tempo si potrà agire con un primer rimpolpante.

Tipologie di primer

Sono tanti i tipi di primer attualmente in commercio, che si differenziano tra di loro per finish e scopo.

Primo fra tutti è il primer opacizzante, adatto a pelli miste e grasse. Aiuta a controllare la lucidità della pelle e aumenta la tenuta del trucco. Per le pelli secche, invece, è preferibile scegliere un primer idratante che evita la formazione di screpolature varie.

L'illuminante è perfetto per chi ha un viso grigio e spento. Al contrario, per chi soffre di discromie varie, la scelta migliore è il primer correttivo. In questo caso dobbiamo essere in grado di capire esattamente ciò di cui abbiamo bisogno, per scegliere il prodotto che più fa al caso nostro: il primer correttivo verde corregge il rossore, quello giallo è adatto per le occhiaie violacee, il lilla corregge l'incarnato tendente al giallo.

Infine per le pelli segnate dal tempo, si può scegliere un primer rimpolpante che esercita una sorta di effetto filler, andando a stendere le rughe.Altre tipologie sono i primer colorati e primer neutri: i primi riescono a valorizzare alcune particolarità del viso, come ad esempio i primer verdi eliminano i rossori, quelli rosa illuminano il viso, i primer aranciati invece sono perfetti per incarnati olivastri o pelli medio-scure.

I primer neutri, invece, sono indicati per uniformare e compattare l'incarnato con un effetto naturale, prima dell'applicazione del trucco.

Marche

Per assicurarsi l'acquisto di un ottimo primer viso è necessario tenere conto delle marche migliori attualmente sul mercato e dei brand più rinomati nel settore della cosmetica. In linea generale i marchi più apprezzati sono NYX, Kiko, Maybellin New York, Max Factor e tantissimi altri. Prima di procedere con l'acquisto, però, ci teniamo a precisare di porre attenzione all'INCI e, quindi, all'elenco degli ingredienti obbligatoriamente presente su tutti i cosmetici.

Differenze tra primer viso, occhi e labbra

Ecco un'altra questione sulla quale bisogna fare chiarezza: qual è la differenza tra un primer viso, un primer occhi e uno per le labbra?

Il primer viso si utilizza per creare una base per il trucco e per fare in modo che il make-up duri a lungo. Uniforma l'incarnato minimizzando discromie e rossori, nascondendo i pori, le rughe e le linee sottili.Il primer occhi è una perfetta base per l'applicazione dell'ombretto perché crea una barriera tra il sebo e il make-up.Il primer labbra, infine, dona alle labbra un effetto matt duraturo, facendo in modo che il rossetto non sbavi.Differenza tra primer viso e fondotinta

C'è chi si chiede qual è la differenza tra il primer viso e il fondotinta. In realtà, come si può ben comprendere dal nome, il primer viso è una base per il trucco, che serve a minimizzare le imperfezioni e preparare la pelle al make-up. Si utilizza, infatti, prima del fondotinta per dare compattezza all'incarnato.

Il fondotinta, invece, è un cosmetico più potente, che si utilizza specificatamente per nascondere rughe anche profonde, occhiaie, macchie cutanee, difetti e segni del tempo.

Dove acquistare il miglior primer viso

Per comprare il miglior primer viso sul mercato è necessario affidarsi senz'altro a negozi specializzati in cosmesi o biocosmesi, ma è utile anche fare affidamento al web. Questo perché, grazie alle recensioni degli utenti, acquistare un primer viso diventa un'operazione più sicura e affidabile, specie se vogliamo sapere su quale tipo di pelle è adatto il prodotto in questione. Amazon ha a disposizione un'intera sezione dedicata ai primer viso dove è possibile farsi un'idea chiara e precisa del prodotto ideale per le nostre esigenze.

Acquisti correlati – Altri prodotti consigliati

Dopo aver scelto il giusto primer viso, ti occorreranno anche altri prodotti utili a relizzare una base naturale, a lunga tenuta e sufficientemente coprente.

Cipria

Per esempio, è importante applicare un filo di cipria, dopo aver steso il fondotinta o direttamente sul primer. Ecco le migliori tra cui scegliere:

Fondotinta

A proposito dei fondotinta, invece, di seguito trovate alcune alternative disponibili su Amazon:

I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Fanpage.it, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.
Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com
24 CONDIVISIONI
LA TUA GUIDA PER LO SHOPPING
Migliori stampanti 3D: la classifica di marzo 2024 con guida all'acquisto
Migliori stampanti 3D: la classifica di marzo 2024 con guida all'acquisto
Le migliori schede video NVIDIA e AMD del 2024: classifica e prezzi a confronto
Le migliori schede video NVIDIA e AMD del 2024: classifica e prezzi a confronto
Offerte beauty: fino al 38% di sconto sui prodotti per dire addio alla pelle lucida
Offerte beauty: fino al 38% di sconto sui prodotti per dire addio alla pelle lucida
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni