Royals
9 Dicembre 2022
17:55

Perché Meghan Markle non indossava mai abiti colorati quando era nella royal family

Nel documentario Netflix “Harry&Meghan” la duchessa spiega perché il suo guardaroba a Londra era principalmente costituito da colori neutri, dal beige al bianco.
A cura di Beatrice Manca
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Royals

Il documentario Harry&Meghan è arrivato su Netflix da meno di 24 ore e già ha sollevato un polverone di commenti e critiche. Il documentario è composto da sei episodi: i primi tre sono già disponibili sulla piattaforma, mentre gli altri tre usciranno il 15 dicembre. Negli episodi vediamo molte foto private dei duchi del Sussex in abiti casual e dei loro figli, Archie e Lilibet. Nei primi episodi della docu-serie Meghan Markle raccolta alcuni aneddoti del periodo passato nella royal family, tra regole e critiche anche in fatto di look. Avete mai notato che il suo guardaroba all'epoca era prevalentemente in toni neutri come il bianco e il beige? Una scelta "diplomatica" che, svela ora, serviva a mantenere la pace in famiglia.

Meghan Markle racconta come ha imparato le regole del protocollo

In realtà, chi segue da vicino le vicende della royal family non ha trovato rivelazioni bomba in questi primi episodi: la coppia accusa principalmente i media e il razzismo nascosto nella società britannica per il trattamento riservato a Meghan Markle. L'attrice di Suits ha raccontato la fatica di imparare le molte regole del protocollo: "Nessuno ti insegna cosa fare e quale cappello indossare", dice nella serie, aggiungendo di aver imparato l'inno nazionale inglese… su Google! All'intervistatrice racconta che la stampa continuava a inventarsi trasgressioni inesistenti al dress code (come l'abitudine di non indossare le calze) e che gli utenti su Twitter spesso erano molto severi con i suoi look, specialmente con i cappellini.

Il principe Harry e Meghan Markle (in Line The Label) nel 2017
Il principe Harry e Meghan Markle (in Line The Label) nel 2017

Perché Meghan Markle indossava solo colori neutri

A proposito di look: nella serie si vede Meghan Markle assistita da ben quattro persone per indossare il famoso abito rosso del Freedom Gala. Una scelta che segnò un deciso cambio di passo rispetto ai look della royal family: non solo per la scollatura profonda ma anche per il colore acceso. Nel documentario infatti la duchessa spiega perché il suo guardaroba all'epoca era costituito prevalentemente di toni neutri: bianco, beige, tortora, marrone. "C'erano dei motivi ben precisi – racconta – avevo capito subito che in un evento con l'intera famiglia non si può indossare un abito dello stesso colore della regina". E poi aggiunge: "Ma nemmeno il colore di un altro membro della famiglia. Quindi mi chiedevo: quale colore non indosserebbero mai? Il cammello? Il beige?".

Meghan Markle nel 2018
Meghan Markle nel 2018

Così, per non far torto a nessuno, Meghan Markle studiava le sue mise in antitesi rispetto ai cappottini colorati della regina Elisabetta e ai look monocromo di Kate Middleton, che spesso indossava verde scuro e rosso bordeaux. "Indossavo molti toni neutri perché cercavo di non farmi notare. Non si può certo dire che io non abbia fatto tutto il possibile per unirmi a loro, non avrei mai voluto metterli in imbarazzo in nessun modo". A questo punto, non resta che aspettare i prossimi episodi per sapere le nuove rivelazioni e tutti i segreti del loro matrimonio.

Meghan Markle nel 2019 con un trench Banana Republic
Meghan Markle nel 2019 con un trench Banana Republic
178 contenuti su questa storia
Kate Middleton da piccola: perché la principessa ha condiviso una foto di quando era neonata
Kate Middleton da piccola: perché la principessa ha condiviso una foto di quando era neonata
Kate Middleton omaggia un'altra icona inglese e sfoggia un abito di Victoria Beckham
Kate Middleton omaggia un'altra icona inglese e sfoggia un abito di Victoria Beckham
Leah Isadora di Norvegia
Leah Isadora di Norvegia "incoronata" influencer dell'anno (ma scoppia la polemica)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni