6.214 CONDIVISIONI
Royals
8 Settembre 2022
16:09

Perché la famiglia reale viaggia sempre con un vestito da lutto in valigia

Anche il lutto, nella famiglia Windsor, ha le sue regole: per esempio, tutti i membri della famiglia devono sempre avere un abito nero in valigia. Fu proprio Elisabetta II a deciderlo dopo un “incidente” di stile.
A cura di Beatrice Manca
6.214 CONDIVISIONI
foto di archivio: Carlo e Camilla nel 2014 ai funerali della Duchessa del Devonshire
foto di archivio: Carlo e Camilla nel 2014 ai funerali della Duchessa del Devonshire
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Royals

In queste ore le notizie sullo stato di salute della regina Elisabetta hanno messo in allarme i sudditi inglesi e i fan della royal family in tutto il mondo. La sovrana, benché abbia lavorato fino a pochi giorni fa, è molto anziana e il protocollo reale non permette a nessuno di farsi cogliere impreparati. Anche il lutto, nella famiglia Windsor, ha le sue regole: per esempio, tutti i membri della famiglia devono sempre avere un abito nero in valigia. L'usanza è stata istituita dalla regina Elisabetta che nel giorno più importante della sua vita aveva l'abito sbagliato…

La famiglia reale ha sempre un vestito nero in valigia

Che sia un viaggio di stato o una vacanza non importa: quando i Windsor sono all'estero devono sempre portare con sé un abito nero da lutto. Motivo? In caso di morte improvvisa di un membro anziano della famiglia reale non ci si può certo far fotografare con un vestito rosa o in bermuda. Allo stesso modo anche i giornalisti della Bbc e delle principali emittenti britanniche hanno un abito scuro pronto in caso di annunci di questa gravità. Bisogna mantenere un comportamento adatto al lutto in qualsiasi occasione, ovunque ci si trovi. Una lezione che la regina Elisabetta  imparò a sue spese: quando nel 1952 morì re Giorgio VI, amato padre di Elisabetta, la principessa si trovava in Kenya insieme al principe Filippo. All'epoca non c'era Internet e la notizia raggiunse faticosamente la nuova regina, tra telegrafi e telefonate intercontinentali.

La regina Elisabetta ha istituito la regola dell'abito nero

Oltre al dolore e allo shock per la sua nuova vita da regina, Elisabetta II affrontò subito un problema di natura pratica: non aveva con sé un abito nero adatto alla situazione. La guardarobiera in realtà l'aveva preparato, ma le valigie erano già in viaggio per le tappe successive. Elisabetta salì sull'aereo con un abito estivo e, una volta arrivata a Londra, aspettò a bordo che le venisse consegnato un più sobrio vestito scuro, con le calze e il cappello. Solo a quel punto, perfettamente vestita, poté scendere dall'aereo e rientrare a casa. Da quel momento, perciò, la famiglia reale viaggia sempre preparata per la peggiore delle evenienze: una regola che in queste ore è tornata d'attualità. Anche Harry e Meghan, pur non essendo membri anziani della royal family, sono in viaggio in direzione Londra: se lo scenario peggiore dovesse avverarsi anche loro dovranno prepararsi a osservare il lutto.

6.214 CONDIVISIONI
138 contenuti su questa storia
Harry e Meghan arrivano su Netflix in abiti casual: maglioni e t-shirt per la docu-serie
Harry e Meghan arrivano su Netflix in abiti casual: maglioni e t-shirt per la docu-serie
Camilla contro la violenza sulle donne: incontra le altre regine vestita di bianco
Camilla contro la violenza sulle donne: incontra le altre regine vestita di bianco
Il vestito più cercato di Kate Middleton ha un valore simbolico (e le ricorderà per sempre Elisabetta II)
Il vestito più cercato di Kate Middleton ha un valore simbolico (e le ricorderà per sempre Elisabetta II)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni