Sfilate Primavera/Estate 2023
12 Ottobre 2022
11:37

Naomi Campbell sfila per Alexander McQueen e cambia look: è una leonessa con i capelli ricci

Naomi Campbell è stata la star della sfilata “posticipata” di Alexander McQueen, fuori calendario in segno di rispetto per la morta della regina Elisabetta.
A cura di Beatrice Manca
Naomi Campbell in passerella per Alexander McQueen
Naomi Campbell in passerella per Alexander McQueen
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Sfilate Primavera/Estate 2023

Il fashion month è finito, ma le sfilate no: Alexander McQueen ha presentato la collezione Primavera/Estate 2023 a Londra, con una sfilata posticipata in segno di rispetto per la morte della regina Elisabetta II. In passerella hanno sfilato abiti "pupilla" con iridi colorati giganti e tuxedo rivisitati con tagli sensuali. La regina della passerella? Naturalmente Naomi Campbell, una delle top model più amate di tutti i tempi, che sfila con una tuta scintillante e una cascata di ricci sulle spalle.

La sfilata Primavera/Estate 2023 di Alexander McQueen

La sfilata di Alexander McQueen era in calendario durante la London Fashion Week, ma la notizia della morte della regina Elisabetta ha costretto i designer a cambiare i piani: il giorno dei funerali di Stato, infatti, tutti gli show sono stati annullati.

Alexander McQueen Primavera/Estate 2023
Alexander McQueen Primavera/Estate 2023

Un segno di rispetto dovuto: Alexander McQueen ha profondi legami con la famiglia reale ed è tra i brand preferiti di Kate Middleton, che lo scelse anche per l'abito da sposa. A tre settimane di distanza, la stilista Sarah Burton ha presentato la sfilata sotto a una "bolla" trasparente all'Old Royal Naval College.

Alexander McQueen Primavera/Estate 2023
Alexander McQueen Primavera/Estate 2023

Il letimotiv di tutta la collezione è l'occhio, essenza del rapporto umano: iridi e pupille appaiono su abiti drappeggiati, bustier e tute. La collezione è un inno alla femminilità senza mezzi termini: i tuxedo vengono tagliati con vita bassa e giacche a pelle, la silhouette degli abiti è scomposta da tagli cut out. Sarah Burton vuole indagare un tema caro ad Alexander McQueen: il rapporto tra moda, corpo e tecnologia. Gli schermi sostituiranno l'incontro dello sguardo?

Mariacarla Boscono sfila per Alexander McQueen
Mariacarla Boscono sfila per Alexander McQueen

Naomi Campbell in passerella con l'abito-pupilla

In passerella Sarah Burton ha chiamato due top model che incarnano l'idea di femminilità felina e decisa tanto cara al brand: Mariacarla Boscono e Naomi Campbell. La Venere Nera non ci pensa proprio ad andare in pensione: a 53 anni è ancora tra i nomi più richiesti. Alla Milano Fashion Week ha sfilato per BOSS e poi per Tod's, fianco a fianco con la collega Carla Bruni. A Londra cambia look e sfila per Alexander McQueen con una tuta aderente ricoperta di microcristalli e paillettes con stivali incorporati e tagli cut out. Sul body campeggia una pupilla ingrandita tanto da sembrare un disegno fiammeggiante. Per l'occasione la top model ha rinunciato alla famosa chioma liscissima e ha sfoggiato una cascata di ricci fitti: una vera leonessa, in passerella e fuori.

Naomi Campbell sfila per Alexander McQueen
Naomi Campbell sfila per Alexander McQueen
216 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni