Sfilate Primavera/Estate 2023
18 Giugno 2022
15:42

Milano Fashion Week, la sfilata Fendi celebra un uomo libero in jeans e mocassini

Secondo giorno di sfilate per Milano Moda Uomo: Fendi riscrive le regole dell’eleganza maschile giocando con denim, stampe e cappellini da baseball.
A cura di Beatrice Manca
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Sfilate Primavera/Estate 2023

A Milano sono tornate le sfilate maschili: tra i protagonisti della seconda giornata di Milano Fashion Week c'è sicuramente Fendi, che ha presentato la collezione uomo per la Primavera/Estate 2023. Un inno alla libertà e al viaggio tra look total denim, giacche di pelle, stampe e jeans sfrangiati da indossare con i mocassini. L'eleganza sartoriale di Fendi si mescola con citazioni vagamente anni Settanta, dando vita a uno stile cool e rilassato, senza forzature.

La collezione Fendi Primavera/Estate 2023

Il protagonista della sfilata Fendi è principalmente uno: il denim. La stilista Silvia Venturini Fendi (che a fine sfilata esce da sola a raccogliere il meritato applauso) manda in passerella capi e accessori nel più intramontabile dei tessuti. Dai bucket hat agli shorts sfrangiati, dai pantaloni baggy alle camicie, fino alle borse, fedeli compagne dell'uomo Fendi.

un look dalla sfilata Fendi Uomo Primavera/Estate 2023
un look dalla sfilata Fendi Uomo Primavera/Estate 2023

Il denim si mescola con la pelle, accesa da colori come il senape, il giallo limone e il marrone sottobosco. Il richiamo a un'eleganza Seventies, più disinvolta e destrutturata, passa dalla maglieria colorata e dalle stampe tie-dye. Tra i pezzi cult della collezione ci sono sicuramente le camicie satinate con la stampa "mucca", da indossare con il cappellino da baseball colorato.

Fendi Uomo Primavera/Estate 2023
Fendi Uomo Primavera/Estate 2023

Silvia Venturini Fendi vuole cambiare i codici fondamentali dell'abbigliamento maschile: elegante sì, ma rilassato. Soprattutto: libero. Di osare, di sperimentare, di conoscersi. Libero di indossare shorts corti, di portare una borsa o di uscire – perché no! – in morbide ciabatte chunky. Certo, Fendi rimane sinonimo di eleganza: in passerella non possono mancare i pantaloni con le pence né le giacche, ma ora si portano a petto nudo (o con la camicia colorata lasciata aperta). Tra gli accessori che faranno tendenza ci sono sicuramente le slide aperte (da infilare come pantafole, ma coordinate all'outfit) e i mocassini. Una ventata di libertà per chi vuole rimettersi in viaggio.

176 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni