video suggerito
video suggerito
Sfilate Primavera/Estate 2025

Milano Fashion Week 2024: le date, gli eventi e il calendario delle sfilate Uomo

Dal 14 al 18 giugno arriva a Milano la Fashion Week dedicata alle collezioni Primavera/Estate 2025. La prima sfilata in programma è quella di Moschino.
A cura di Giusy Dente
5 CONDIVISIONI
Zegna Primavera/Estate 2024
Zegna Primavera/Estate 2024
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Tra sfilate, presentazioni e feste, la Milano Fashion Week Men’s Collection animerà la città dal 14 al 18 giugno 2024. Nello specifico, sono in programma per questa Settimana della Moda 20 sfilate fisiche, 4 sfilate digitali, 43 presentazioni (più 8 su appuntamento) e 14 eventi per un totale di 89 appuntamenti. Questa edizione della kermesse è l'occasione per festeggiare due compleanni importanti: Canali celebrerà i 90 anni dalla fondazione del brand con un evento speciale e anche MSGM celebrerà il 15esimo anniversario del marchio con una sfilata
co-ed.

Il calendario completo della Settimana della Moda Uomo

Venerdì 14 giugno

  • 16.00: Moschino
  • 18.00 Billionaire
  • 20.00: DSQUARED2

Sabato 15 giugno

  • 11.00: MSGM
  • 12.30: Dolce&Gabbana
  • 14.30: Fendi
  • 16.00: Jordanluca
  • 17.30: Neil Barrett
  • 19.00: Emporio Armani

Domenica 16 giugno

  • 11.00: Simon Cracker
  • 12.00: Magliano
  • 14.00: Prada
  • 15.00: Martin Rose
  • 17.00: Dunhill
  • 19.00: JW Anderson

Lunedì 17 giugno

  • 10.00: Giorgio Armani
  • 11.00: Giorgio Armani
  • 12.00: Dhruv Kapoor
  • 14.00: Gucci
  • 16.00: Zegna

come vedere le sfilate in diretta streaming

Anche se l'accesso alle sfilate è chiuso al pubblico, perché possono partecipare solo le persone accreditate o invitate, gli appassionati di moda possono comunque assistere ai loro show preferiti. Il sito ufficiale della kermesse mette a disposizione delle dirette streaming. Basta collegarsi al sito www.milanofashionweek.cameramoda.it, la piattaforma digitale di Camera Nazionale della Moda Italiana, dove saranno caricati anche le foto e i video delle collezioni di tutti i brand in calendario.

Gli eventi aperti al pubblico della Milano Fashion Week

La Settimana della Moda milanese è l'occasione giusta per immergersi in questo mondo creativo e colorato. Le occasioni non mancano. Oltre alle sfilate, infatti, si può godere dell'atmosfera "modaiola" grazie ad alcuni appuntamenti culturali a tema. Si può visitare l'acclamata mostra Dal cuore alle mani: Dolce & Gabbana a Palazzo Reale. In programma anche l'esposizione degli abiti di Yohji Yamamoto in corso Como, la nuova mostra del magazine indipendente CAP 74024 10 years in 10 days visitabile dal 7 al 16 giugno,

Le feste del weekend a Milano

Lunedì 17 giugno si terrà al Maka Loft (via Valtellina 5) il party di chiusura Fashion Frequency, con live performance: l'ingresso è solo su invito. Si aggiungono ai party privati anche le celebrazioni per i 90 anni di Canali (il 14 giugno) e quelle in onore del 15esimo anniversario di MSGM, che festeggerà con una sfilata co-ed. Sono su invito le festa di Jacob Cohen (un private cocktail party con DJ set in via Lazzaretto 15), 10 Corso Como, Paul&Shark, JW Anderson, Aspesi, Sunnei.

Le novità della Settimana della Moda di giugno 2024

Il debutto  della Settimana della Moda di giugno è affidato allo show di Moschino, per la prima volta con la collezione uomo e la pre-collection donna sotto la direzione creativa di Adrian Appiolaza. E a proposito di debutti: per la prima volta in calendario ci sono le sfilate di Martine Rose, dunhill, il brand cinese Valleyouth (sfilata digitale). A queste si aggiungono le presentazioni di Ascend Beyond, Cortigiani, David Koma (con la prima collezione uomo), Des_Phemmes, Diomene, Gams Note, GR10K, Henrik Vibskov. Tra i ritorni si segnalano Magliano, JW Anderson, Gucci. Zegna. La novità è la static exhibition con cui una selezione di designer scandinavi (Mark Kenly Domino Tan, Envelope 1976, Aiayu, Adnym, Isnurh) presenteranno le loro collezioni. È in programma dal 14 al 18 giugno all’interno di Palazzo Giureconsulti, realizzata in collaborazione con il CIFF (Copenhagen International Fashion Fair).

5 CONDIVISIONI
21 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views