742 CONDIVISIONI
Festival di Sanremo 2023
10 Febbraio 2023
1:23

Leo Gassmann e la canottiera “dell’ultimo minuto” a Sanremo: perché ha dovuto cambiare look

Durante la terza serata del Festival di Sanremo Leo Gassmann si è esibito in canottiera: una scelta d’emergenza per un problema “di stile” con il look scelto.
A cura di Beatrice Manca
742 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Festival di Sanremo 2023

Il Festival di Sanremo negli anni ha visto sul palco ogni genere di look, dai più classici ai più provocatori, perciò la canotta bianca di Leo Gassmann ha stupito sì, ma non ha sconvolto nessuno. L'artista, in gara con il brano Terzo Cuore, è salito sul palco per la terza serata del Festival con una semplice canottiera bianca. Il look originale, però, prevedeva una giacca come ha spiegato Gassmann poco dopo l'esibizione, ma un dettaglio lo ha costretto a cambiarsi.

Il look di Leo Gassmann per la terza serata di Sanremo 2023

Sempre sobrio ed elegante, Gassmann ha stupito tutti con un'inedita svolta casual: ha cantato per la seconda volta nella serata di giovedì indossando un paio di classici pantaloni dal taglio sartoriali e una canotta bianca, proprio del genere biancheria intima, completata da una collana a catena. Il look, firmato Givenchy, ha avuto un ‘colpo di scena' finale. La stylist Francesca Sciortino, che cura tutti gli outfit dell'artista, ha preso le distanze dalla scelta e ha mostrato l'outfit concordato, completo di giacca, su Instagram.

Leo Gassmann in Givenchy
Leo Gassmann in Givenchy

Leo Gassmann spiega la scelta del look

Dopo l'esibizione il cantante ha raggiunto gli studi di Rai Radio2 e, rispondendo alle domande di Ema Stokholma e Gino Castaldo, ha svelato il retroscena del look: "È stata una cosa inaspettata: dovevo indossare una giacca, ma sul palco non si possono indossare i marchi – ha spiegato – quindi non l'ho potuta indossare, però va bene". In fondo è il bello della diretta, no?

742 CONDIVISIONI
727 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni