Royals
27 Ottobre 2022
10:04

La principessa Anna con la spilla “russa”: il gioiello racconta l’affetto per la madre Elisabetta II

Il guardaroba reale ha un preciso linguaggio: la spilla di zaffiri della principessa Anna racchiude un tenero ricordo di Elisabetta II (e un pezzo di storia della famiglia)
A cura di Beatrice Manca
la regina Elisabetta e la principessa Anna, foto via Twitter
la regina Elisabetta e la principessa Anna, foto via Twitter
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Royals

Una reale che non ama i riflettori, ma che lavora instancabilmente per la corona. Quella con meno foto sui tabloid ma con l'agenda più fitta. La principessa Anna ha assunto un ruolo sempre più rilevante nella royal family dopo la morte della regina Elisabetta: secondo gli esperti sarà la consigliera discreta del fratello, re Carlo III, e il suo braccio destro. Famosa per il senso del dovere e per la tempra – due caratteristiche ereditate dai genitori – la principessa Anna aveva un rapporto speciale con la defunta madre: un legame sincero che oggi si riflette in alcuni piccoli omaggi "nascosti" nei look della principessa.

La principessa Anna in blu per il viaggio in Uganda

L'unica figlia della regina Elisabetta si è già messa al lavoro: la principessa e il marito Tim Laurence sono partiti per il primo tour reale in Africa dopo la morte della sovrana. Tra le tappe c'è anche l'Uganda: la principessa ha organizzato una cena presso l'Alto Commissario britannico a Kampala per il presidente Yoweri K Museveni e per la figlia Natasha.

La principessa Anna e il marito a cena con il presidente dell’Uganda, foto via Twitter @kagutamuseveni
La principessa Anna e il marito a cena con il presidente dell’Uganda, foto via Twitter @kagutamuseveni

Per l'occasione la principessa ha sfoggiato una mise sui toni del blu: ha indossato un abito portafogli satinato, con le maniche lunghe e svasate, completandolo con una parure di zaffiri e perle coordinata. Il guardaroba reale ha un preciso linguaggio: i gioielli spesso raccontano la parte più sentimentale ed emotiva di chi li indossa. Anna ha scelto un triplo di filo di perle, immancabile al collo della madre, e una delle sue spille preferite.

La principessa Anna con la spilla di zaffiri di Elisabetta II, foto via Twitter @kagutamuseveni
La principessa Anna con la spilla di zaffiri di Elisabetta II, foto via Twitter @kagutamuseveni

La storia della spilla di zaffiri della principessa Anna

La principessa Anna ha ereditato una spilla molto preziosa dalla madre: si tratta della Sapphire Brooch, composta da perle, zaffiri e diamanti, tramandata dalla famiglia reale per generazioni. La spilla arriva dall'impero russo ed è stata realizzata nel 1866. Apparteneva infatti all'imperatrice Maria Feodorovna di Russia: un regalo di nozze molto prezioso da parte del re Edoardo VII e della regina Alexandra, sua sorella. Dopo la morte prematura della zarina, la regina Mary riacquistò la spilla nel 1928, tramandandola al figlio e poi alla nipote.

Elisabetta II con la spilla di zaffiri, foto via Twitter @HRHPrinceWill18
Elisabetta II con la spilla di zaffiri, foto via Twitter @HRHPrinceWill18

Nel corso degli anni la regina Elisabetta l'ha indossata diverse volte, cambiandone il design a seconda delle occasioni: la perla infatti si può "staccare". Oggi è ricomparsa appuntata all'abito della principessa Anna, testimoniando il legame profondo tra madre e figlia. Come Elisabetta II amava ricordare i suoi cari attraverso i gioielli, allo stesso modo la principessa Anna vuole portare il ricordo della madre con sé, in un modo speciale e prezioso.

178 contenuti su questa storia
Kate Middleton da piccola: perché la principessa ha condiviso una foto di quando era neonata
Kate Middleton da piccola: perché la principessa ha condiviso una foto di quando era neonata
Kate Middleton omaggia un'altra icona inglese e sfoggia un abito di Victoria Beckham
Kate Middleton omaggia un'altra icona inglese e sfoggia un abito di Victoria Beckham
Leah Isadora di Norvegia
Leah Isadora di Norvegia "incoronata" influencer dell'anno (ma scoppia la polemica)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni