11 Marzo 2022
12:06

Come sarà la nuova Arena di Milano Santa Giulia, simbolo di riqualificazione e delle Olimpiadi Invernali 2026

Sarà l’archistar Sir David Chipperfield a progettare la nuova Arena di Milano Santa Giulia. Il progetto, pronto per i Giochi Olimpici Invernali 2026, farà da volano per la riqualificazione del quartiere.
A cura di Clara Salzano
La nuova Arena di Milano Sant Giulia – Copyright Onirism Studio
La nuova Arena di Milano Sant Giulia – Copyright Onirism Studio

Una nuova architettura iconica sta per essere realizzata a Milano. Si tratta della nuova Arena di Santa Giulia che porta la firma di Sir David Chipperfield, una delle archistar più stimate al mondo. Il progetto sarà completato in occasione dei Giochi Olimpici Invernali di Milano-Cortina 2026 e guiderà il rilancio del quartiere Santa Giulia dopo anni di lavori bloccati e vicende giudiziarie.

La nuova Arena di Milano–Cortina pronta per le Olimpiadi invernali di Milano–Cortina
La nuova Arena di Milano–Cortina pronta per le Olimpiadi invernali di Milano–Cortina

La nuova Arena riqualificherà l'immagine di Santa Giulia e di Milano

È chiaro ciò che sta accadendo attorno a Milano Santa Giulia. Il quartiere a sud-est di Milano era stato presentato come la nuova area smart e sostenibile di Milanoe il progetto urbanistico prima del 2005, quando sono stati aperti i primi cantieri, era firmato addirittura dall'architetto Norman Foster e da altre importanti firme dell'architettura. Se non fossero subentrati un sequestro nel 2010 per possibile inquinamento della falda acquifera del quartiere, mancate bonifiche e accuse di truffa, probabilmente Santa Giulia oggi sarebbe uno dei quartieri più rinomati di Milano. Il progetto dell'Arena, approvato da Comune di Milano e Regione Lombardia nel 2020, servirà proprio a riabilitare la reputazione negativa di Santa Giulia degli ultimi anni.

The new Arena for Milan outside – Copyright Onirism Studio
The new Arena for Milan outside – Copyright Onirism Studio

L'Arena di santa Giulia sarà pronta per le Olimpiadi invernali di Milano-Cortina 2026. A conclusione dei Giochi, la gestione dell’arena sarà affidata a CTS EVENTIM, leader internazionale nel settore del ticketing e dell’organizzazione di eventi live: "Il progetto dell'arena è stato pensato per renderla assolutamente unica e immediatamente riconoscibile anche da molto lontano, grazie alla sua silhouette distintiva", ha dichiarato Klaus-Peter Schulenberg, CEO di CTS EVENTIM, "Ogni evento che sarà organizzato all’interno di questo spazio, quindi, diventerà anche un momento di incontro immersivo con un'architettura globale e di avanguardia, e questo aumenterà ulteriormente l’attrattività dell'arena. Siamo anche molto soddisfatti perché il progetto è pienamente in linea con i tempi che sono stati prestabiliti. Stiamo costruendo questa spettacolare arena non solo a Milano, ma soprattutto per Milano e non vogliamo che la città e il territorio siano costretti ad aspettare anche solo un momento in più del previsto”.

Un render dall’interno della nuova Arena di Milano Santa Giulia
Un render dall’interno della nuova Arena di Milano Santa Giulia

L’Arena sarà lo spazio multifunzionale più all’avanguardia d’Italia

La nuova Arena di Milano Santa Giulia, progettata da David Chipperfield Architects in collaborazione col migliore studio di ingegneria internazionale Arup, diventerà un'icona dell'architettura meneghina con la sua forma ellittica scandita da tre anelli metallici flottanti che conferiscono un'estetica dinamica e peculiare esaltata di notte dalle strisce LED che illuminano la struttura, così visibile anche da lontano.

La nuova Arena illuminata di notte e visibile da lontano
La nuova Arena illuminata di notte e visibile da lontano

Il progetto, che sarà completato per l’autunno del 2025 e inaugurato nel 2026, prevede una capienza di 16.000 persone e la realizzazione di una piazza antistante di oltre 10.000 m² che verrà utilizzata per eventi all’aperto. All'interno l'arena sarà caratterizzata da due livelli di sedute sopra il parterre e un livello premium con sale lounge e Sky Box. Il progetto vede anche la creazione di un parcheggio multipiano per 2.750 veicoli.

La nuova Arena di Milano Santa Giulia sarà usata per le gare di Hockey alle Olimpiadi invernali di Milano–Cortina 2026
La nuova Arena di Milano Santa Giulia sarà usata per le gare di Hockey alle Olimpiadi invernali di Milano–Cortina 2026

Grande attenzione è stata posta da Sir David Chipperfield alla sostenibilità del progetto che, grazie a un sistema di utilizzo delle risorse innovativo, compresi gli impianti fotovoltaici posizionati, produrrà la maggior parte dell'elettricità necessaria al fabbisogno energetico dell’arena: "Crediamo che oltre a diventare uno spazio importante per Milano, l’opera e la nuova piazza contribuiranno alla qualità fisica di questo importate sviluppo", afferma Sir David Chipperfield, "Siamo certi diventerà una nuova meta nella bellissima cornice di Milano”.

Ecco come sarà il Villaggio Olimpico per Milano Cortina 2026 di SOM
Ecco come sarà il Villaggio Olimpico per Milano Cortina 2026 di SOM
Olimpiadi invernali di Pechino 2022: perché i premi per i vincitori sono dei panda
Olimpiadi invernali di Pechino 2022: perché i premi per i vincitori sono dei panda
Dalla torcia olimpica al nuovo stadio: tutto pronto per le Olimpiadi invernali di Pechino 2022
Dalla torcia olimpica al nuovo stadio: tutto pronto per le Olimpiadi invernali di Pechino 2022
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni