38 CONDIVISIONI

Tagli capelli ricci corti, medi o lunghi: le tendenze per l’autunno inverno 23/24 a cui ispirarsi

I ricci non sono facili da gestire ma il trucco per valorizzarli al meglio è scegliere l’hair look più adeguato. Ecco le tendenze per capelli corti o tagli medi a cui ispirarsi per l’Autunno/Inverno 2023-2024.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Eleonora Di Nonno
38 CONDIVISIONI
Immagine

Belli e dannati. I capelli ricci vengono spesso etichettati come una delle chiome più difficile da gestire. È vero, ma solo in parte. Per far risaltare ogni riccio è necessario prendersene cura scegliendo il look più adatto. Lunghi, medi o corti: la soluzione è optare per il taglio giusto. Le tendenze suggeriscono tagli corti e medi, come un curly bob oppure "osando" con un curly shag, per chi ha voglia di un cambio. Ecco come valorizzare i capelli ricci nel 2023.

Il circular bob per chi ama i capelli ricci corti

Versatile, elegante e leggero. Non ci sono altre parole se non queste per descrivere il circular bob. Un taglio che come lascia bene intendere il nome, è caratterizzato dalla forma rotonda e dalla lunghezza media. A differenza di quanto si possa pensare, un elemento essenziale dell'hair look è la frangetta. Molti credono gestirla riccia sia impossibile ma non è così, tramite la scalatura è possibile "domarla" donando al tempo stesso movimento ai ciuffi.

credits Instagram @moncoiffeurexclusif - circular bob
credits Instagram @moncoiffeurexclusif – circular bob

Tagli capelli ricci medi per chi non ama le misure estreme

Per i capelli ricci valgono le stesse regole di quelli lisci, nel caso il capello sia sottile è meglio scegliere un taglio scalato che dia volume. Un'accortezza è quella di enfatizzare la dinamicità dei ciuffi mantenendo la parte frontale un po' più piena, creando così un effetto volumizzante. Affidarsi alle competenze e all'esperienza di un hair stylist significa "rispettare la natura" del riccio. Riducendo troppo il corpo dei capelli si potrebbe incorrere nel rischio di un riccio crespo. Le lunghezze medie sono ideali per ammorbidire i tratti del viso, mentre per chi ha un volto delicato è consigliabile optare per un taglio un po' più corto.

credits Instagram @slickback_buttahtoast
credits Instagram @slickback_buttahtoast

Il curly bob è il taglio di capelli che non passa mai di moda

Il curly bob è un buon compresso tra un taglio corto e uno medio, si tratta di un haircut "di transizione", versatile e adatto a tutti i tipi di volto. Questo hair look, a seconda che segua una struttura definita o più sbarazzina, può essere completato con curtain bagns, frangetta, ciuffo frangia. Va da sé la scelta di indossare una riga centrale o laterale.

curly bob
credits Instagram @toniandguyworld – curly bob

Tagli capelli ricci con frangia per un look sbarazzino

Quando si parla della combo ricci e frangia si fa riferimento soprattutto a un taglio: il curly shag. Le caratteristiche di questo hair look sono le scalature stratificate e la consistenza morbida. Il curly shag è capace di incorniciare qualsiasi forma di viso, motivo per cui l'amore per questo hair look è ciclico. Tornato in voga ultimamente, affonda le radici nei magici anni '80.

credits Instagram @slickback_buttahtoast
credits Instagram @slickback_buttahtoast

A differenza del mullet, il curly shag conserva volume non solo nella parte alta. La corposità, quindi, è ben distribuita per tutte le lunghezze. Un taglio che elimina la dipendenza da piastre e styling eccessivi, regalando libertà e un effetto effortless chic (termine che indica lo stile finto casual).

credits Instagram @kit_mcelroy - curly shag
credits Instagram @kit_mcelroy – curly shag

Capelli ricci lunghi, le tendenze per l'inverno

Chi ha i capelli ricci e non vuole rinunciare alla lunghezza deve prendersi cura della propria chioma. La curly beauty routine ha come obiettivo quello di donare lucentezza a un capello che spesso tende a sfibrarsi. Per nutrirlo in profondità è bene usare oli idratanti oppure shampoo e balsami adeguati.

credits Instagram @curlysway_official
credits Instagram @curlysway_official

I tagli ricci e lunghi non sono hair look statici, un esempio è l'iconica (e sbarazzina) capigliatura dell'attrice Sarah Jessica Parker. Un altro metodo per valorizzarne la bellezza è scegliere l'acconciatura più adatta. La riga laterale è consigliata a chi ha una forma del viso squadrata o rettangolare mentre la riga centrale dona a chi ha un volto ovale o più rotondo.

38 CONDIVISIONI
Tagli capelli medi: 5 tendenze per l'autunno inverno 2023-24 a cui ispirarsi
Tagli capelli medi: 5 tendenze per l'autunno inverno 2023-24 a cui ispirarsi
Tagli di capelli per l'inverno 2022: i look corti, medi e lunghi a cui ispirarsi
Tagli di capelli per l'inverno 2022: i look corti, medi e lunghi a cui ispirarsi
Tagli capelli corti autunno inverno 2023/24: i look di tendenza a cui ispirarsi
Tagli capelli corti autunno inverno 2023/24: i look di tendenza a cui ispirarsi
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni