19 Novembre 2022
0:05

Gli danno tanti consigli e parlano troppo, Tsitsipas esasperato tira una pallata al suo box

Il tennista greco è stato eliminato alle Finals di Torino. Tsitsipas è stato battuto da Rublev. Durante l’incontro Tsitsipas si è infuriato con il suo staff, in particolare con il padre che non ha smesso mai di dargli consigli.
A cura di Alessio Morra

Novak Djokovic, Taylor Fritz e Casper Ruud si erano già qualificati per le semifinali delle ATP Finals. L'ultimo posto disponibile se lo sono giocato nell'ultimo match della fase a gironi il greco Tsitsipas e il russo Rublev, che si è imposto un po' a sorpresa e soprattutto in rimonta in una partita che ha avuto dei contorni molto particolare. Perché il box di Tsitsipas è stato sin troppo rumoroso, hanno parlato troppo e lo hanno fatto arrabbiare seriamente.

Tsitsipas e Rublev prima di oggi si erano affrontati già dieci volte, 6-4 il bilancio in favore del greco che visto anche come ha giocato nelle prime due giornate e a Bercy pareva piuttosto favorito. Il pronostico della vigilia pareva confermato dopo il primo set, chiuso 6-3 dal greco che però a un certo punto si è trovato davanti un Rublev da dentro e fuori. Il forcing del russo dà i suoi frutti, 6-4 e match in parità. Il terzo set è uno spareggio nello spareggio.

Tsitsipas tira una pallata al suo box.
Tsitsipas tira una pallata al suo box.

Il russo è più rilassato, gioca a braccio sciolto, il greco, che le Finals le ha già vinte e che se le avesse rivinte sarebbe balzato al numero 2 ATP, continua a sbagliare. E sbaglia pure perché sente da bordo campo, come fossero due radio accese, i consigli pure eccessivi del papà, Apostolos, che è il suo allenatore, e della mamma, oltre a quelli di un corposo staff. Ma sono i genitori a parlare di più, in particolare il padre, con il quale ha un rapporto a tratti molto conflittuale.

Il greco è stato eliminato nei gironi a Torino.
Il greco è stato eliminato nei gironi a Torino.

E quando la partita si è messa male, dopo il break di Rublev, Tsitsipas sente ancora il papà parlare, Apostolos continua, gli parla ovviamente in greco. Stefanos non ce la fa più e sul 3-1 0-30 per Andrey Rublev si gira, guarda il suo box e assai esasperato tira una pallata ai suoi. Un momento imbarazzante visto dall'esterno, eccezionale, crudelmente parlando, per Rublev che in quel momento ha capito che avrebbe potuto chiudere l'incontro. Ma bruttissimo in generale per Tsitsipas che ancora una volta ha mostrato al mondo che fa una fatica enorme a giocare, perché, come ha ricordato a fine partita anche Ivan Ljubicic, ex numero 3, ex tecnico di Federer e a Torino talent di Sky: "Non è semplice per lui giocare in queste condizioni".

La gioia del tennista russo che si è qualificato per le semifinali delle ATP Finals.
La gioia del tennista russo che si è qualificato per le semifinali delle ATP Finals.

Rublev chiude il set 6-2 e così vince il match, semifinale per Andrey che sabato affronterà Ruud, per un posto in finale. Chi vince molto probabilmente avrà Djokovic che nel pomeriggio sfiderà Taylor Fritz. Tsitsipas è fuori e ora dovrà fare delle riflessioni sul futuro del suo staff.

Djokovic furioso indica il box di Rublev, ha sentito qualcosa:
Djokovic furioso indica il box di Rublev, ha sentito qualcosa: "Parlano di me". Poi stravince
La
La "Maledizione di Netflix" colpisce ancora agli Australian Open: ne restano solo due
Chi è Ben Shelton, la sorpresa degli Australian Open che non ha neanche finito la scuola
Chi è Ben Shelton, la sorpresa degli Australian Open che non ha neanche finito la scuola
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni