15 Agosto 2022
12:42

ATP Cincinnati, il tabellone degli italiani: Sinner e Musetti dalla parte di Nadal

Il tabellone del torneo 1000 di Cincinnati. Nadal e Alcaraz nella parte bassa con Sinner, Medvedev in quella alta con Berrettini. In campo anche Musetti, Sonego e Fognini.
A cura di Alessio Morra

Un 1000 dietro l'altro. Dopo le enormi sorprese del torneo di Montreal si gioca a Cincinnati, dove torna alle gare Rafa Nadal, in campo per la prima volta dopo Wimbledon. Medvedev è la testa di serie numero 1, manca il campione uscente Zverev ed è assente pure Djokovic. Berrettini è nella parte alta, Sinner in quella bassa. Hanno superato le qualificazioni Musetti e Sonego, mentre Fognini è stato ripescato come lucky loser.

Cincinnati è il classico torneo estivo, un appuntamento importante che definirà anche le teste di serie per gli US Open. Tanti tennisti inseguono anche punti pesanti per la classifica mondiale. Medvedev in Canada ha steccato, è stato battuto subito da Kyrgios e ha bisogno di vincere partite per tenere a bada gli inseguitori, quelli che vogliono togliergli la prima posizione ATP. Il suo tabellone è intermedio, non è complicato, ma nemmeno una passeggiata di salute. Nella parte con lui anche Rublev, finalista nel 2021, Tsitsipas, testa di serie numero 4, e Hurkacz, che in Canada ha perso la finale con Carreno Busta.

La parte bassa invece è presidiata dai due tennisti spagnoli: Rafa Nadal, numero 2, e Carlos Alcaraz, numero 3. Con loro ci sono anche il norvegese Ruud e il canadese Felix Auger-Aliassime, che potrebbe incrociare negli ottavi Sinner (10). Jannik affronta in avvio un qualificato poi Kecmanovic o Carreno Busta ed eventualmente negli ottavi Auger-Aliassime, dovesse finire ai quarti potrebbe sfidare Nadal. Ma prima ancora Rafa potrebbe sfidare un italiano. Perché Musetti è stato sorteggiato contro Coric e se vincerà avrà la possibilità di sfidare lo spagnolo.

Lorenzo Musetti ha vinto il primo titolo ATP in carriera nel 1000 di Amburgo.
Lorenzo Musetti ha vinto il primo titolo ATP in carriera nel 1000 di Amburgo.

Berrettini invece è collocato nella parte alta del tabellone, esordisce con Tiafoe, avversario insidioso ma che non avrà chance se Matteo sarà in giornata. Il tabellone del romano non è male se si considera che al secondo turno sfiderebbe Khachanov o Korda e poi negli ottavi avrebbe Hurkacz, che è in grande forma, ma che potrebbe anche pagare la stanchezza di un torneo impegnativo, ricco di partite vinte in tre set sotto il sole.

Perché Sinner e Berrettini non ci sono alle ATP Finals di Torino 2022
Perché Sinner e Berrettini non ci sono alle ATP Finals di Torino 2022
Musetti ko con Draper, italiani eliminati alle Next Gen ATP Finals di Milano
Musetti ko con Draper, italiani eliminati alle Next Gen ATP Finals di Milano
Dito medio di Rublev a Nadal, la vendetta arriva in panchina: scene esilaranti alle Atp Finals
Dito medio di Rublev a Nadal, la vendetta arriva in panchina: scene esilaranti alle Atp Finals
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni