3.642 CONDIVISIONI
19 Giugno 2022
18:15

Martinenghi d’oro a Budapest, trionfo storico per il nuoto azzurro: è campione del mondo nei 100 rana

Nicolò Martinenghi è campione del mondo nei 100 rana ai Mondiali 2022 di Budapest, storico trionfo del nuoto azzurro: nessun in passato aveva vinto in un Mondiale in vasca lunga in questa specialità.
A cura di Vito Lamorte
3.642 CONDIVISIONI

Nicolò Martinenghi è campione del mondo nei 100 rana ai Mondiali 2022 di Budapest. L'atleta azzurro ha vinto con il tempo di 58.26, strappando il primo posto del podio ad avversari fortissimi e scrivendo l'ennesima pagina di storia del nuoto italiana. Medaglia d’argento per l’olandese Arno Kamminga in 58.62, bronzo per l’americano Nick Fink in 58.65.

Gestione della gara perfetta di Martinenghi che ha tenuto il suo ritmo senza seguire Fink, che è partito fortissimo, e nella vasca vdi ritorno, soprattutto negli ultimi 30 metri, ha avuta una marcia più di tutti gli avversari e ha centrato una vittoria davvero straordinaria.

Quello conquistato dal nuotatore di Varese è un oro storico per l'Italia: mai nessun azzurro in passato aveva vinto nei 100 rana in un Mondiale in vasca lunga. Ieri Martinenghi aveva chiuso la propria batteria di semifinale in 58.46, migliorando il 59.06 fatto registrare in batteria: la finale è stata davvero un saggio di lavoro fisico e mentale, con un piano ben preciso e applicato perfettamente per poter avere la meglio sugli avversari più quotati.

Dopo un 2021 fatto di tanti successi alle Olimpiadi, agli Europei e ai Mondiali in vasca corta, l'atleta di Azzate ha messo in bacheca un altro trionfo e inizia al meglio anche il 2022.

Queste le sue prime parole del neo campione del mondo ai microfoni Rai a fine gara: "È molto strano, sono molto contento da un lato, ma mi aspettavo qualcosina di meglio nel tempo, ma questa era una gara da vincere, è un’emozione allucinante, più di così non potevo aspettarmi. Sapevo che tutti e tre eravamo lì allo stesso livello, oggi la testa ha fatto tanto, più del fisico. La testa fa tanto, fa tutto, non solo quando la metti in acqua, ma al di fuori, all’esterno, io fortunatamente ho imparato tanto e sono contento di aver messo oggi in pratica tutto quello che ho imparato. Spero di aver dato il via ad una bella sfilza di medaglie".

3.642 CONDIVISIONI
Il grande sogno di Benedetta Pilato: la regina della rana vuole vincere tutto agli Europei di Roma
Il grande sogno di Benedetta Pilato: la regina della rana vuole vincere tutto agli Europei di Roma
Thomas Ceccon a Fanpage:
Thomas Ceccon a Fanpage: "Ora che sono il migliore spero qualcuno mi batta, sono fatto così"
Esplode il triangolo amoroso nel nuoto, campione olimpico minaccia il ritiro:
Esplode il triangolo amoroso nel nuoto, campione olimpico minaccia il ritiro: "Così ci distruggete"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni