386 CONDIVISIONI
18 Novembre 2021
20:09

Verdetto sulla penalità a Verstappen in stand-by, Leclerc duro: “Se non lo puniscono, cambierò”

Charles Leclerc ha parlato a proposito del verdetto che dovrà decidere se infliggere una penalità a Verstappen dopo il contatto con Hamilton nel GP in Brasile. Il pilota della Ferrari a tal proposito ha espresso la sua opinione: “Se non lo puniscono, cambierò”.
A cura di Fabrizio Rinelli
386 CONDIVISIONI

C'è grande attesa per la decisione della FIA sul ricorso presentato da Mercedes dopo la contestatissima manovra effettuata da Max Verstappen ai danni di Lewis Hamilton al giro 48 del Gran Premio in Brasile. Il verdetto era atteso per oggi e invece tutto è stato rinviato a domani, proprio come annunciato dalla FIA ai rappresentati di Mercedes e Red Bull presenti quest'oggi. Uno scenario incredibile che potrebbe radicalmente cambiare le sorti del Mondiale di Formula 1 a tre gare dal termine e con il weekend in Qatar che è praticamente iniziato.

"Ora che ho rivisto tutto, è chiaro che abbia un'idea diversa. Tutti, anche chi non corre, hanno un'opinione su quel duello, ma terrò il mio pensiero per me" ha detto Hamilton a proposito del contatto con Verstappen che invece si difende: "La rifarei, è stata una bella lotta e ci siamo divertiti". A parlare di quanto accaduto in Brasile a Motorsport.com è stato anche il pilota della Ferrari, Charles Leclerc. Il monegasco ha ribadito il suo pensiero sottolineando un aspetto esprimendosi anche con toni piuttosto duri sulla questione: "Se consentiranno quella manovra di Verstappen senza sanzioni allora adatterò anche io la mia guida a quella decisione".

Leclerc, in poche parole, afferma che cambierà il suo modo di guidare se i commissari manterranno la loro decisione di non penalizzare Max Verstappen in Brasile. “Come pilota vorrei sapere cosa è permesso – ha sottolineato ancora Leclerc a proposito della decisione sul caso Verstappen-Hamilton –  è l'unica cosa che mi interessa. Se ciò è che è successo sarà considerato come regolare, allora adatterò anche io la mia guida. Quindi penso che qualsiasi risultato possa andare bene". Il pilota della Ferrari ha poi fatto riferimento al contatto di cui lui fu protagonista con Verstappen nel 2019 in Austria. “L'Austria era una situazione leggermente diversa, questa è tutta un'altra cosa". 

386 CONDIVISIONI
La classifica dei sorpassi più belli del Mondiale 2021 di F1: nella top ten c'è due volte Leclerc
La classifica dei sorpassi più belli del Mondiale 2021 di F1: nella top ten c'è due volte Leclerc
Clamoroso ritorno alle monoposto per Maserati dopo 63 anni: dal 2023 sarà in Formula E
Clamoroso ritorno alle monoposto per Maserati dopo 63 anni: dal 2023 sarà in Formula E
Valtteri Bottas come non si era mai visto: nudo in spiaggia in Australia
Valtteri Bottas come non si era mai visto: nudo in spiaggia in Australia
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Aston Martin Red Bull Racing
Aston Martin Red Bull Racing
396
2
L. Hamilton Mercedes
Mercedes
388
3
V. Bottas Mercedes
Mercedes
226
4
S. Pérez
190
5
C. Sainz McLaren
McLaren
165
Pos.
Team
Punti
1
Mercedes
613
2
Aston martin red bull racing
585
3
Ferrari
323
4
McLaren
275
5
Alpine
155
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni