2 Ottobre 2022
11:42

Oliveira vince il GP Thailandia di MotoGP, Bagnaia terzo riapre il Mondiale: crollo di Quartararo

Sul tracciato di Buriram, in una gara contraddistinta dalla pioggia a trionfare è stato Miguel Oliveira. Mondiale riaperto con il terzo posto di Bagnaia, dopo il tracollo di Quartararo.
A cura di Marco Beltrami

È Miguel Oliveira il re del GP di Thailandia di MotoGP. Prova superlativa del pilota portoghese della KTM, che in una giornata contraddistinta dalla pioggia è riuscito a mettere tutti alle sue spalle, in primis il principale avversario Jack Miller che ha chiuso secondo. Terzo gradino del podio prezioso per Bagnaia, che ha approfittato così del tracollo del leader della classifica mondiale Quartararo, che ha chiuso al 17° posto. Tutto riaperto per il titolo.

Dopo l'incertezza per le condizioni meteo, con la gara ritardata a causa della pioggia, è andato in scena un bello spettacolo in Thailandia con i piloti che hanno corso in condizioni davvero difficili. Il più bravo di tutti dunque è stato il lusitano impeccabile nel prendersi la vetta, con il pole-man Bezzecchi scivolato molto indietro. A tenere banco, regalando spettacolo sono stati i duelli per la vetta e per il terzo posto, con protagonisti Bagnaia, Zarco e Marquez. Alla fine ad avere la meglio è stato il ducatista che ha collezionato punti preziosi per la classifica mondiale.

Un terzo posto che vale quanto una vittoria per Pecco che dopo il Gran Premio ha dichiarato: "Sono felicissimo, è come una vittoria il mio primo podio sul bagnato. Voglio ringraziare Jack (Miller, ndr) perché mi ha motivato prima della gara". Infatti a far sorridere ulteriormente il pilota italiano è il risultato del leader della classifica iridata Fabio Quartararo. Il pilota della Yamaha ha dovuto fare i conti con una prova disastrosa, con grandi difficoltà: zero punti per lui. Ora Bagnaia ha ridotto le distanze in classifica a soli 2 punti. Mondiale assolutamente riaperto.

La classifica della gara di MotoGP di oggi

  1. M. Oliveira (KTM) 41:44.503
  2. J. Miller (Ducati) +0.730
  3. F. Bagnaia (Ducati)+1.968
  4. J. Zarco (Ducati) +2.490
  5. M. Marquez (Honda) +2.958
  6. E. Bastianini (Ducati)+13.257
  7. M. Vinales (Aprilia) +14.566
  8. A. Marquez (Honda) +14.861
  9. J. Martin (Ducati) +15.365
  10. B. Binder (KTM) +18.097
  11. A. Espargaro (Aprilia) +19.041
  12. A. Rins (Suzuki) +19.659
  13. F. Morbidelli (Yamaha) +22.439
  14. P. Espargaro (Honda) +23.646
  15. R. Fernandez (KTM) +30.483
  16. M. Bezzecchi (Ducati) +33.466
  17. F. Quartararo (Yamaha) +34.072

La classifica del Mondiale di MotoGP

  1. Fabio Quartararo (Yamaha) 219
  2. Francesco Bagnaia (Ducati) 217
  3. Aleix Espargaro (Aprilia) 199
  4. Enea Bastianini (Ducati) 180
  5. Jack Miller (Ducati) 179
  6. Brad Binder (KTM) 154
  7. Johan Zarco (Ducati) 151
  8. Miguel Oliveira (KTM) 131
  9. Jorge Martin (Ducati) 127

I risultati delle gare di Moto2 e Moto3

Nelle altre gare di giornata, doppio successo italiano. In Moto3, bella vittoria di Dennis Foggia che a bordo della sua Honda ha preceduto il giapponese Ayumu Sasaki (Husqvarna) ed il connazionale Riccardo Rossi (Honda). Quarto posto per l'altro azzurro Stefano Nepa. Il leader della classifica iridata Izan Guevara potrebbe laurearsi già campione del mondo a Phillip Island. Per quanto riguarda la prova di Moto2, a farla da padrone è stata la pioggia, con il rinvio della partenza, poi la riduzione del numero dei giri e infine la bandiera rossa a 8 giri dal termine. Dopo altri cinque giri, post-pausa ecco il nuovo diluvio, con la classifica finale stabilita in base a quella al momento della bandiera rossa. Successo per Arbolino davanti al ceco Filip Salac e allo spagnolo Aron Canet. Metà punti per tutti, visto che non sono stati percorsi i due terzi di gara.

La griglia di partenza del GP Valencia di MotoGP dopo le qualifiche: Bagnaia è 8°
La griglia di partenza del GP Valencia di MotoGP dopo le qualifiche: Bagnaia è 8°
Quartararo e Bagnaia spiegano la lealtà:
Quartararo e Bagnaia spiegano la lealtà: "In pista è guerra, ma fuori cosa volete da noi?"
Pecco Bagnaia è campione del mondo di MotoGP con la Ducati! Dopo 13 anni il titolo torna in Italia
Pecco Bagnaia è campione del mondo di MotoGP con la Ducati! Dopo 13 anni il titolo torna in Italia
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
F. Bagnaia Ducati
Ducati
266
2
F. Quartararo Yamaha
Yamaha
248
3
E. Bastianini Ducati
Ducati
220
4
A. Espargaro Aprilia
Aprilia
212
5
J. Miller Ducati
Ducati
189
Pos.
Team
Punti
1
Ducati
448
2
Yamaha
256
3
Aprilia
248
4
Ktm
240
5
Suzuki
199
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni