Fabio Quartararo vince il GP della Catalogna, ottavo appuntamento del Mondiale 2020 di MotoGP, davanti agli alfieri della Suzuki Joan Mir e Alex rins. Quarto Franco Morbidelli che ha visto sfumare il podio a due giri dal termine. Disastrosa caduta per Valentino Rossi terminato in ghiaia dopo aver stretto troppo in curva mentre si trovava da solo in seconda posizione a nove giri dal termine.

Si è aperto infatti con un incidente "tutto Ducati" infatti il GP di Catalogna con Danilo Petrucci che tocca la ruota posteriore di Johann Zarco che scivola travolgendo Andrea Dovizioso che dice così addio alla corsa e alla testa della classifica iridata. In testa intanto brillano gli altri italiani e soprattutto le Yamaha con Franco Morbidelli che dopo esser scattato dalla pole tenta la fuga portandosi dietro Valentino Rossi  e il compagno di squadra Fabio Quartararo. Mentre Jack Miller e Joan Mir risalgono il gruppo fino alla quarta e alla quinta posizione.

A diciannove giri dal termine con il rischio pioggia che incombe sul circuito di Montmelò Quartararo sorpassa il Dottore e si porta negli scarichi del leader Morbidelli e al terzetto di testa si aggiunge anche Jack Miller. Tre tornate più tardi il francese riesce a sorpassare anche il compagno di squadra balzando così al comando della gara. Altro colpo di scena arriva a 11 giri dalla conclusione quando Morbidelli va lungo lasciando spazio a Valentino Rossi che vede avvicinarsi il 200° podio in MotoGP della carriera.

Ma i colpi di scena non accennano a terminare. A nove giri dal termine infatti il Dottore stringe troppo in curva finendo nella ghiaia e dovendo quindi dire addio alla corsa catalana. Dietro alle due Petronas ci sono ora dunque le due Suzuki con Mir che precede Rins. A due giri dal termine l'italiano viene sorpassato da entrambe le Suzuki finendo addirittura fuori dal podio.

L'ordine d'arrivo del GP della Catalogna 2020

Ecco l'ordine d'arrivo del GP di Catalogna, ottava prova del Mondiale 2020 della MotoGP disputatosi sul circuito del Montmelò di Barcellona:

  1. Quartararo (Petronas)
  2. Mir (Suzuki)
  3. Rins (Suzuki)
  4. Morbidelli (Petronas)
  5. Miller (Pramac)
  6. Bagnaia (Pramac)
  7. Nakagami (LCR)
  8. Petrucci (Ducati)
  9. Vinales (Yamaha)
  10. Crutchlow (LCR)
  11. Binder (KTM)
  12. A. Espargarò (Aprilia)
  13. A. Marquez (Honda)
  14. Lecuona (Tech3)
  15. Rabat (Avintia)
  16. Smith (Aprilia)
  17. Bradl (Honda)