143 CONDIVISIONI

Marc Marquez spiazzato dall’arrivo di Luca Marini in Honda: ma Valentino Rossi non c’entra

Marc Marquez ha ammesso di essere sorpreso dal fatto che la Honda abbia scelto Luca Marini come suo sostituto per la MotoGP 2024 sottolineando come il fatto che sia il fratello del suo storico rivale Valentino Rossi non ha nulla a che fare con questo suo stupore.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Michele Mazzeo
143 CONDIVISIONI
Immagine

Dopo la gara di Sepang tutti i riflettori in MotoGP sono puntati su Pecco Bagnaia e Jorge Martin che negli ultimi due round di Losail e Valencia si giocano il titolo mondiale 2023, ma nel paddock della classe regina del Motomondiale a tenere banco è anche il mercato piloti in vista del prossimo campionato. L'improvviso addio anticipato alla Honda dell'otto volte campione del mondo Marc Marquez (che nel 2024 passerà nel team Gresini e correrà dunque in sella ad una Ducati) ha infatti aperto scenari nemmeno lontanamente ipotizzabili solo qualche settimana fa.

Tanti infatti i centauri che ambiscono ad andare ad occupare il posto lasciato libero dal 30enne di Cervera nella squadra ufficiale della prestigiosa casa giapponese, ma avendo quasi tutti un contratto già firmato anche per la prossima stagione sono anche molti i rifiuti che il team nipponico ha dovuto incassare. Quando mancano due gare alla fine del Mondiale però Alberto Puig sembra aver finalmente trovato il sostituto di Marc Marquez, vale a dire il fratellastro del suo storico rivale Valentino Rossi, Luca Marini, con cui l‘accordo è in dirittura d'arrivo e dovrebbe essere ufficializzato durante il prossimo GP del Qatar.

Immagine

Una decisione, quella della Honda, che ha spiazzato tutti, compreso il campione spagnolo che si aspettava fosse un altro il pilota che nel 2024 avrebbe preso il suo posto al fianco di Joan Mir nel team ufficiale della casa giapponese: "Onestamente pensavo arrivasse Fabio Di Giannantonio perché era la mossa più ‘logica' per un solo anno e poi mi sarebbe piaciuto fosse lui perché non è mai bello quando un pilota resta senza sella in MotoGP" ha infatti ammesso il classe '93 ai microfoni di Sky al termine della gara del GP della Malesia.

Immagine

Lo stesso Marc Marquez ha poi però sottolineato di essere contento del fatto che, quasi certamente, il suo successore sarà Marini: "Con Luca abbiamo sempre avuto un buon rapporto. Mi fa piacere se lui arriva in Honda perché è un pilota giovane, un gran lavoratore.  Se lo merita perché ha fatto delle belle gare e dei bei risultati. Non so con quale obiettivo arrivi dato che lascia una moto competitiva (la Ducati del team VR46, ndr) per venire alla Honda dove ci vuole del tempo e c'è bisogno di tanto lavoro. Ma se lavora bene sicuramente può aiutare la Honda" ha difatti aggiunto a riguardo il futuro pilota del Team Gresini.

Immagine

E parlando del curioso scherzo del destino riservatogli dalla Honda che, quasi certamente, lo sostituirà con il fratello del suo più grande rivale, Marc Marquez ha voluto mettere le cose in chiaro riguardo a come la rivalità con Valentino Rossi non abbia in alcun modo influenzato il suo rapporto e la sua stima per Luca Marini: "La mia rivalità con Valentino in passato non è un segreto, ma io credo che bisogna sempre separare le due cose. Con Luca ho sempre avuto rapporto molto rispettoso e molto cordiale: parliamo spesso e ci troviamo bene. Non bisogna soffermarsi su nome e cognome. Ognuno ha il proprio stile, il proprio carattere, il proprio modo di stare in pista e quindi si devono scindere le sue cose" ha difatti spiegato Marc Marquez dopo la corsa di Sepang al quotidiano spagnolo Marca riguardo al probabilissimo arrivo del fratello di Valentino Rossi, Luca Marini, in Honda nella MotoGP 2024.

143 CONDIVISIONI
Valentino Rossi torna in pista su una moto dopo due anni: i distacchi da Bagnaia e Luca Marini
Valentino Rossi torna in pista su una moto dopo due anni: i distacchi da Bagnaia e Luca Marini
Brutto incidente per Morbidelli a Portimao: a soccorrerlo sono Alex e Marc Marquez
Brutto incidente per Morbidelli a Portimao: a soccorrerlo sono Alex e Marc Marquez
I test della MotoGP 2024 cominciano male per Marc Marquez e Pecco Bagnaia: problemi con le Ducati
I test della MotoGP 2024 cominciano male per Marc Marquez e Pecco Bagnaia: problemi con le Ducati
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni