18 Novembre 2021
13:18

Lo strano messaggio a Giovinazzi dopo lo sfogo contro Alfa Romeo: “La F1 è un mondo piccolo…”

Il team principal dell’Alfa Romeo non ha apprezzato lo sfogo pubblico di Antonio Giovinazzi dopo aver saputo che non correrà più in Formula 1 dal termine del Mondiale 2021. Vasseur ha dato anche un consiglio per il futuro al pilota italiano che suona però più come un avvertimento.
A cura di Michele Mazzeo

Lo scontro frontale tra Antonio Giovinazzi e l'Alfa Romeo non sembra essersi del tutto concluso. Il pilota italiano, appena ufficialmente liquidato dal team svizzero (al suo posto ci sarà il cinese Zhou), al termine della stagione lascerà la Formula 1 per passare in Formula E, ma deve ancora disputare tre gare (GP del Qatar, GP dell'Arabia Saudita e GP di Abu Dhabi) con la squadra di Hinwil e alla vigilia del week end di Losail gli animi non sembrano del tutto acquietati. Al team principal Frederic Vasseur infatti non è piaciuto lo sfogo del 28enne pugliese dopo l'ufficializzazione del suo addio alla scuderia elvetica in cui lasciava intendere che siano stati i soldi portati dal nuovo pilota (circa 30 milioni di euro) a fargli perdere il sedile in F1.

Parlando alla trasmissione ‘This Week with Will Buxton', il numero uno del muretto Sauber-Alfa Romeo ha infatti ammesso di non aver per nulla apprezzato quanto scritto dal pilota di Martina Franca: "Ho visto i suoi post. Sinceramente non sono un grande fan di questo tipo di atteggiamento: anche perché la squadra gli ha dato la possibilità di fare tre stagioni in F1 e l'Alfa Romeo gli ha dato la possibilità di fare tre stagioni in F1. Migliaia di piloti avrebbero sognato di farlo" ha difatti dichiarato a riguardo un seccato Vasseur.

Il team principal ha poi proseguito spiegando quale dovrebbe essere il comportamento di Antonio Giovinazzi nelle sue ultime tre gare con Alfa Romeo: "Beh, onestamente, penso che sia importante per lui chiudere il capitolo, almeno in questa stagione, facendo bene in pista". E infine ha voluto mandare uno strano messaggio al pilota italiano che suona come un avvertimento riguardo al futuro: "Ora avrà altre sfide. Dovrà fare bene in quell'altra sfida, e forse tornerà in F1 in futuro. Ma è un mondo piccolo e dobbiamo sempre rimanere professionali" ha difatti chiosato il team principal in quello che sembra essere un chiaro riferimento ai recenti sfoghi del pugliese (il primo in TV dopo l'ennesimo errore del muretto che lo ha penalizzato nel GP del Messico, il secondo sui social dopo l'annuncio ufficiale del suo divorzio con la scuderia svizzera al termine del Mondiale di Formula 1 2021).

Il video d'addio di Mertens a Napoli fa il giro del mondo e il pieno di messaggi: ma ne manca uno
Il video d'addio di Mertens a Napoli fa il giro del mondo e il pieno di messaggi: ma ne manca uno
La Ferrari zittita da Sainz nel GP Francia, il messaggio radio al momento sbagliato:
La Ferrari zittita da Sainz nel GP Francia, il messaggio radio al momento sbagliato: "Non ora!"
Leclerc disperato dopo l'incidente nel GP Francia: respiro ansimante e un urlo barbaro in radio
Leclerc disperato dopo l'incidente nel GP Francia: respiro ansimante e un urlo barbaro in radio
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
258
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
178
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
173
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
158
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
156
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
431
2
Ferrari
334
3
Mercedes
304
4
Alpine
99
5
McLaren
95
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni