975 CONDIVISIONI
11 Luglio 2021
14:40

Leclerc in Red Bull nel 2022, l’indiscrezione di mercato fa tremare la Ferrari

Secondo alcune voci circolanti all’interno del paddock della Formula 1 il pilota della Ferrari Charles Leclerc al termine della stagione potrebbe dire addio al Cavallino per trasferirsi in Red Bull al fianco di Max Verstapppen. Da questo dipenderebbe il mancato avvio della trattativa per il rinnovo di Sergio Perez con la scuderia austriaca.
A cura di Michele Mazzeo
975 CONDIVISIONI

Charles Leclerc in Red Bull al fianco di Max Verstappen a partire dal campionato Mondiale di Formula 1 2022. Questa una delle voci che negli ultimi giorni circola con insistenza all'interno del paddock del Circus. Dato il contratto firmato con la Ferrari fino al 2024, l'addio del monegasco al Cavallino a fine stagione appare molto difficile, ma la possibilità di poter avere finalmente una macchina per poter lottare per il titolo iridato ha aperto uno spiraglio per quello che, qualora si concretizzasse, sarebbe il colpo del mercato piloti più clamoroso dell'ultimo decennio.

Secondo quanto appreso sarebbe proprio questo il motivo per cui le trattative per il rinnovo di contratto (in scadenza al termine della stagione) tra Sergio Perez e la Red Bull non sono ancora iniziate nonostante gli ottimi risultati ottenuti dal messicano in questa prima parte del Mondiale 2021. La casa del ‘Torello' starebbe infatti pensando di comporre un vero e proprio ‘dream team' per rispondere alla probabile coppia Hamilton-Russell cui si affiderà la Mercedes dal prossimo anno (in cui ci sarà la rivoluzione regolamentare che riporterà in pista le monoposto a ‘effetto suolo').  E avrebbe individuato proprio in Leclerc il compagno ideale per Verstappen.

Al momento si tratta soltanto di un'idea, ma ci sono alcuni indizi che lasciano pensare che l'addio alla Ferrari del monegasco a fine stagione non sia del tutto impossibile. Da due anni infatti il 23enne di Monte-Carlo si ritrova tra le mani una vettura che non gli consente di puntare alla vittoria e di conseguenza a lottare alla pari con i piloti di Red Bull e Mercedes per il titolo iridato (suo mai nascosto obiettivo). Quest'anno, dopo essersi guadagnato i gradi in pista ai danni di Sebastian Vettel nelle ultime stagioni, Leclerc si attendeva di partire come pilota di punta del Cavallino e invece in queste prime gare si è trovato ad essere considerato alla pari del nuovo compagno di squadra Carlos Sainz.

A far vacillare il monegasco inoltre ci sarebbe anche la poco entusiasmante esperienza avuta nel momento in cui ha provato al simulatore la monoposto Ferrari per il 2022. Ovviamente il lungo contratto firmato con Ferrari nel 2019 (con scadenza 2024) rende l'ipotesi molto remota, ma secondo diverse fonti una clausola presente nell'accordo gli consentirebbe di recedere anticipatamente il contratto qualora non si raggiungessero i risultati minimi sperati (e tra questi vi sarebbe il terzo posto nel Mondiale Costruttori 2021). Se pur non vi è al momento nessuna trattativa in essere, dunque, alla luce di ciò il clamoroso passaggio di Leclerc alla Red Bull dalla prossima stagione appare meno impossibile di quanto sembrava in precedenza.

975 CONDIVISIONI
Red Bull non crede all'infortunio di Hamilton: "Una messa in scena della Mercedes"
Red Bull non crede all'infortunio di Hamilton: "Una messa in scena della Mercedes"
La Red Bull di Verstappen sfreccia nel mercato di Ballarò a Palermo
La Red Bull di Verstappen sfreccia nel mercato di Ballarò a Palermo
120 di Sport Viral
Verstappen in pole nel GP d'Olanda di Formula 1. Ferrari in terza fila con Leclerc e Sainz
Verstappen in pole nel GP d'Olanda di Formula 1. Ferrari in terza fila con Leclerc e Sainz
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Aston Martin Red Bull Racing
Aston Martin Red Bull Racing
221
2
L. Hamilton Mercedes
Mercedes
220
3
V. Bottas Mercedes
Mercedes
137
4
L. Norris McLaren
McLaren
132
5
S. Pérez
118
Pos.
Team
Punti
1
Mercedes
362
2
Aston martin red bull racing
344
3
McLaren
215
4
Ferrari
201
5
Alpine
95
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni