116 CONDIVISIONI

La Red Bull va veloce, il destino di Horner si deciderà venerdì 9 febbraio con un’udienza interna

La Red Bull mantiene fede a quanto detto sulla questione Horner: “Faremo il più rapidamente possibile”. Venerdì 9 febbraio ci sarà l’udienza interna che deciderà il destino del dirigente inglese.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Alessio Morra
116 CONDIVISIONI
Immagine

Il destino di Chris Horner si conoscerà a breve. L'indagine interna, che ha avviato rapidamente la Red Bull per ‘comportamenti inappropriati' nei confronti di una dipendente della scuderia, sta galoppando e l'udienza interna si svolgerà venerdì 9 febbraio, giorno in cui si potrebbe chiudere l'era di Horner come team principal della scuderia campione del mondo in carica.

Secondo quanto riporta il quotidiano tedesco Auto Motor und Sport si terrà già in questa settimana l'udienza interna della commissione d'inchiesta esterna al team istituita dalla Red Bull per decidere il destino di Horner. Il team austriaco va di corsa, come sempre, e come anticipato quando era stato detto: "Faremo il più rapidamente possibile". Horner è stato accusato di comportamenti inappropriati nei confronti di una dipendente, alla quale avrebbe inviato una foto, o forse qualcuna in più.

Immagine

Red Bull Austria aveva confermato l'indagine interna con una nota: "Dopo essere venuta a conoscenza delle recenti accuse, la società ha avviato un'indagine indipendente. L'indagine, già in corso, è condotta da un legale esterno specializzato. La società prende queste questioni estremamente sul serio e l'indagine sarà completata non appena possibile. Non sarebbe opportuno fare ulteriori commenti in questo momento". 

I legali di Horner intanto affermano che le accuse sono false, e che queste sono calunnie che hanno come obiettivo la defenestrazione dell'inglese, che è nel ruolo di team principal dal 2005 e che ha vissuto dal ponte di comando un'annata straordinaria, culminata con due titoli mondiali e con 21 Gp vinti sui 22 disputati in stagione. Di sicuro, la decisione sarà rapida perché la Red Bull 2024 sarà presentata la prossima settimana e in caso di colpevolezza di Horner ci sarebbe un rapidissimo cambio al vertice. Di sicuro di voci ne girano tantissime, e ora è spuntata pure la clausola che potrebbe liberare Adrian Newey.

116 CONDIVISIONI
Chris Horner verso l'addio alla Red Bull: un indizio nei test del Bahrain lo conferma
Chris Horner verso l'addio alla Red Bull: un indizio nei test del Bahrain lo conferma
Perché Horner rischia il posto alla Red Bull: avrebbe inviato foto di sé ad una dipendente
Perché Horner rischia il posto alla Red Bull: avrebbe inviato foto di sé ad una dipendente
Horner sotto accusa da diverse settimane, indagini top secret in Red Bull: il team F1 era all'oscuro
Horner sotto accusa da diverse settimane, indagini top secret in Red Bull: il team F1 era all'oscuro
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni