117 CONDIVISIONI
23 Gennaio 2023
18:38

La provocazione dell’ingegnere silurato da Red Bull sulla nuova Ferrari: “La più folle mai vista”

Dan Drury, ex ingegnere della Red Bull, su Twitter ha commentato le notizie riguardanti alcune novità tecniche che la Ferrari avrebbe realizzato per il Mondiale di Formula 1 2023.
A cura di Alessio Morra
117 CONDIVISIONI

Il Mondiale di Formula 1 2023 si avvicina. Il 5 marzo si correrà in Bahrain il primo Gran Premio della nuova stagione, in cui tutti proveranno a rendere la vita un po' più difficile alla Red Bull, che nel 2022 ha battuto ogni tipo di record. Su tutti ci proverà la Ferrari, che secondo alcune informazioni avrebbe aggiunto ulteriori cavalli al proprio motore e sarebbe molto più veloce. C'è addirittura chi parla di un miglioramento di un secondo al giro. Roba da far paura. Cose da non credere, ma per davvero. Ad ogni modo se ne parla tanto nell'ambiente, un ex ingegnere della Red Bull si è gettato nella mischia e con una certa durezza e forse con ironia ha scritto un paio di tweet che hanno generato diverse discussioni.

A San Valentino verrà svelata la nuova Ferrari, che al momento è stata denominata 675. Si parla di grandi migliorie, di una maggiore velocità. Ma i rumors sono sempre tanti e conta solo il lavoro in pista durante le gare, che generalmente dicono la verità. Di questo argomento ha parlato anche Daniel Drury, che di professione fa l'ingegnere. Ha lavorato per la Red Bull dal 2016 al 2021. È stato Senior Systems Engineer del team austriaco. Stando più a casa si diletta su Twitter, dove non ha risparmiato la sua ex scuderia. Quando ci fu la vicenda del budget cap scrisse con finta ironia: "Bello vedere che c’è stata gente licenziata per poi scoprire che comunque le regole sono state infrante".

Ora è stata la volta della Ferrari. Anche lui ha parlato delle grandi novità, quelle presunte della 675. Sui social ha scritto: “La Ferrari 675 presenta una delle innovazioni più pazzesche che abbia mai visto nel corso della mia carriera in Formula 1. È davvero rivoluzionaria e i vantaggi che otterrà nei tempi sul giro saranno enormi. Non c'è bisogno di attendere che scenda in pista per rendersene conto. Con lo sviluppo al simulatore limitato sarà difficile per gli altri recuperare: godranno di questo vantaggio per anni?”.

Serio o meno? Si è scatenato un dibattito incredibile. C'è chi gli crede, chi spera sia vero e chi invece ha capito che il sarcasmo è il sale della vita di Daniel Drury, che però forse non aveva previsto che in breve tempo sarebbe diventato di tendenza, con decine di tifosi Ferrari che hanno iniziato a scrivergli. A quel punto l'ingegnere, sempre con il suo fare scherzoso, rispondendo a un utente ha fatto un fioretto, un voto vero e proprio dichiarando che se la Ferrari sarà campione del mondo si recherà a Maranello con una Fiat Panda e lo farà partendo da Londra.

L’ex ingegnere della Red Bull Daniel Drury ha fatto una previsione forte sulla Ferrari.
L’ex ingegnere della Red Bull Daniel Drury ha fatto una previsione forte sulla Ferrari.

Non è semplice capire se tutta questa fiducia sia dovuto a un amore sportivo per la Ferrari, a dati reali o se è figlia magari di un leggero astio verso la Red Bull, campione in carica e favoritissima, che lo ha licenziato poco più di un anno fa. Di sicuro le promesse, in caso di realizzazione, vanno mantenute e per non farsi mancare nulla Drury ha aggiunto un altro ‘voto' che stavolta riguarda Lance Stroll, pilota canadese dell'Aston Martin: "Se Stroll vincerà una gara berrò una pinta di sciroppo d'acero davanti all'Ambasciata Canadese".

117 CONDIVISIONI
Clamorosa minaccia Ferrari alla Formula 1: il trattamento riservato alla Red Bull non è piaciuto
Clamorosa minaccia Ferrari alla Formula 1: il trattamento riservato alla Red Bull non è piaciuto
La Ferrari si arrende e ritira la minaccia di lasciare la Formula 1: ha vinto la Red Bull
La Ferrari si arrende e ritira la minaccia di lasciare la Formula 1: ha vinto la Red Bull
Formula 1 2023, il calendario delle presentazioni: quando saranno svelate le nuove auto F1
Formula 1 2023, il calendario delle presentazioni: quando saranno svelate le nuove auto F1
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni