12 Novembre 2021
13:59

La commovente telefonata di Leclerc a Perez dopo l’ultimo GP di Formula 1: “Ho pianto”

Dopo aver visto i festeggiamenti della famiglia Perez per il podio del figlio Sergio nel GP del Messico di F1, il pilota della Ferrari Charles Leclerc ha telefonato al messicano della Red Bull rivelando la sua commozione mista a malinconia per non poter più condividere le stesse emozioni con il suo papà morto quando il monegasco aveva appena 19 anni.
A cura di Michele Mazzeo

Spesso i piloti di Formula 1 vengono divinizzati, visti come imperturbabili eroi che con sprezzo del pericolo sfrecciano su bolidi che viaggiano a oltre 330 km/h non scalfiti in alcun modo dalle emozioni dei ‘comuni mortali'. E invece sotto il casco ci sono uomini che, come tutti noi, non sono affatto immuni ai sentimenti. A dimostrare ancora una volta ciò è stato quanto avvenuto dopo il GP del Messico dove a seguire per tutto il week end l'idolo di casa Sergio Perez c'è stato il padre Antonio Perez Garibay che ha vissuto il fine settimana intensamente senza mai nascondere le emozioni provate. Per molti è una cosa del tutto normale, ma per chi non può più condividere niente con il proprio papà non è proprio così, anche se sei un apparentemente imperturbabile pilota di Formula 1. Anche se sei Charles Leclerc e sei l'uomo di punta della Ferrari.

Il 24enne monegasco infatti dopo la gara messicana ha telefonato al collega della Red Bull per esprimere la sua felicità per aver visto gli enormi festeggiamenti fatti dalla sua famiglia nel momento in cui è salito sul podio nella corsa di casa, ammettendo anche che ciò lo ha molto commosso tanto da averlo fatto piangere: "Checo, non sai quanto mi ha reso felice vedere i tuoi genitori festeggiare così; mi sono venute le lacrime agli occhi, avrei voluto che anche mio padre mi avesse visto" questa la confessione fatta a Perez da Charles Leclerc che nel 2017, quando doveva ancora compiere 20 anni, ha perso il papà Hervé a causa di una brutta malattia.

A rivelare questo toccante momento andato in scena dopo il GP del Messico è stato proprio il papà di Sergio Perez che, in un'intervista rilasciata al quotidiano spagnolo Marca: "Checo ha ricevuto una chiamata da Charles (Leclerc, ndr) dopo la gara. Io però non sapevo che il papà di Charles fosse morto e che ne avesse parlato proprio con Checo" ha difatti svelato Antonio Perez Garibay. Una semplice telefonata dunque che conferma però ancora una volta che scesi dalla monoposto i piloti di Formula 1 sono per nulla indifferenti alle emozioni, insomma uomini come tutti noi.

Il Mondiale di Formula 1 2021 non finisce mai: Masi e Tombazis tagliati dalla FIA
Il Mondiale di Formula 1 2021 non finisce mai: Masi e Tombazis tagliati dalla FIA
Clamoroso ritorno alle monoposto per Maserati dopo 63 anni: dal 2023 sarà in Formula E
Clamoroso ritorno alle monoposto per Maserati dopo 63 anni: dal 2023 sarà in Formula E
Audi pronta a sbarcare in Formula 1: lanciata la sfida a Mercedes e Ferrari
Audi pronta a sbarcare in Formula 1: lanciata la sfida a Mercedes e Ferrari
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Aston Martin Red Bull Racing
Aston Martin Red Bull Racing
396
2
L. Hamilton Mercedes
Mercedes
388
3
V. Bottas Mercedes
Mercedes
226
4
S. Pérez
190
5
C. Sainz McLaren
McLaren
165
Pos.
Team
Punti
1
Mercedes
613
2
Aston martin red bull racing
585
3
Ferrari
323
4
McLaren
275
5
Alpine
155
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni