528 CONDIVISIONI
22 Marzo 2022
12:07

La carriera di Marquez di nuovo a rischio: è tornata la diplopia, ha gravi problemi agli occhi

Al ritorno in Spagna dopo la terribile caduta nel GP d’Indonesia della MotoGP 2022, Marc Marquez ha avuto una ricaduta della diplopia che lo aveva colpito lo scorso novembre: adesso dovrà osservare un lungo periodo di riposo lontano dalle moto e dalle piste per risolvere il problema agli occhi che potrebbe anche compromettere definitivamente la sua carriera nel Motomondiale.
A cura di Michele Mazzeo
528 CONDIVISIONI

L'infinito calvario di Marc Marquez non accenna a fermarsi e questa volta, ancor più di prima, la sua carriera da pilota è seriamente a rischio. Il grave problema agli occhi che aveva condizionato l'ultima parte della scorsa stagione e la preparazione in vista dell'attuale Mondiale della MotoGP sembrava essere ormai superato tanto che l'otto volte campione del mondo aveva ricevuto l'ok da parte dei medici per tornare in moto e prendere parte ai test e alle prime due gare di questa nuova stagione.

E invece, dopo la brutta caduta nel corso del warm up del GP dell'Indonesia nel quale lo spagnolo ha riportato una piccola commozione cerebrale che ha convinto il team medico della MotoGP e la Honda a non farlo partecipare alla gara sul circuito di Mandalika, l'incubo diplopia è tornato a bussare alla porta dell'otto volte campione del mondo che adesso dovrà affrontare un altro periodo di riposo (quanto lungo lo stabiliranno i medici) lontano dalle piste e dalle moto per evitare che la malattia peggiori e porti conseguenze ben più gravi per la sua salute e di conseguenza per la sua carriera.

La brutta caduta di Marc Marquez sul circuito di Mandalika.
La brutta caduta di Marc Marquez sul circuito di Mandalika.

Durante il viaggio di ritorno dall'Indonesia infatti, Marc Marquez è tornato ad accusare disagio alla vista e, al suo arrivo in Spagna, si è sottoposto ad una visita d'urgenza all'Hospital Clinic di Barcellona con il suo oculista di fiducia, il dottor Sanchez Dalmau, che ha confermato una ricaduta della diplopia che aveva già colpito il pilota della Honda lo scorso novembre. Altri esami svolti poi a Madrid hanno confermato che la caduta di Mandalika non ha avuto altre ripercussioni fisiche.

Il Cabronçito, in un messaggio postato sui propri profili social ha però subito voluto rassicurare i suoi tifosi riguardo alle sue condizioni: "Sembra che io stia vivendo un déjà vu ma fortunatamente è meno grave dell'infortunio che ho avuto alla fine dell'anno scorso. Ma ora è il momento di riposarsi e aspettare per vedere come si evolverà la malattia" ha infatti spiegato Marc Marquez che difficilmente però potrà essere presente per i due prossimi gran premi della MotoGP 2022 in Argentina (il 3 aprile) e negli Stati Uniti (il 10 aprile) su due tracciati sui quali si è sempre trovato a suo agio e sui quali avrebbe avuto grandi chance di tornare al successo e rimettersi in corsa per il titolo Mondiale.

Adesso invece bisognerà attendere per capire l'evoluzione della diplopia e sperare che si trovi una soluzione definitiva al problema che possa permettergli di riprendere la sua carriera e tornare ad essere quel fenomeno che ha dominato la classe regina ammirato prima del terribile infortunio di Jerez del luglio 2020 (in quel caso al braccio destro) che ha dato inizio a quel lungo calvario del quale dopo due anni non si intravede ancora la fine.

528 CONDIVISIONI
Come è andato il ritorno di Marc Marquez in MotoGP nei test a Misano:
Come è andato il ritorno di Marc Marquez in MotoGP nei test a Misano: "Faccio fatica a fare 4 giri"
Marquez scheggia impazzita ad Aragon: fa cadere Quartararo poi rischia la tragedia con Nakagami
Marquez scheggia impazzita ad Aragon: fa cadere Quartararo poi rischia la tragedia con Nakagami
L'ennesima risurrezione di Marc Marquez, strepitosa pole position sul bagnato in Giappone
L'ennesima risurrezione di Marc Marquez, strepitosa pole position sul bagnato in Giappone
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
F. Quartararo Yamaha
Yamaha
278
2
F. Bagnaia Ducati
Ducati
252
3
J. Mir Suzuki
Suzuki
208
4
J. Miller Ducati
Ducati
181
5
J. Zarco Ducati
Ducati
173
Pos.
Team
Punti
1
Ducati
357
2
Yamaha
309
3
Suzuki
240
4
Honda
214
5
Ktm
205
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni