15 Novembre 2020
14:57

Joan Mir nuovo campione del mondo della MotoGP: è il nuovo Marquez o solo un Mir…acolato

Joan Mir a sorpresa conquista il titolo iridato della MotoGP mettendo fine al dominio di Marc Marquez. Adesso resta da capire se è vera gloria e siamo di fronte al nuovo astro nascente del Motomondiale o se tra l’infortunio dello stesso Marquez, la discontinuità dei più accreditati rivali e la fortuna di essere al top al momento giusto in un Mondiale più corto non si tratti invece di un Mir…acolato.
A cura di Michele Mazzeo

Joan Mir è il nuovo campione della MotoGP. Lo spagnolo della Suzuki nel GP della Comunità Valenciana, penultimo appuntamento della stagione 2020 della classe regina ha conquistato aritmeticamente il suo primo titolo iridato della top class mettendo fine al dominio di Marc Marquez che durava da ormai quattro anni.

Il 23enne di Palma di Maiorca alla vigilia del Mondiale non figurava di certo tra i favoriti e, a dirla tutta, nemmeno tra coloro che potevano lottare per il successo finale. Dopo la prima stagione d'apprendistato in MotoGP che aveva chiuso senza riuscire mai a salire sul podio infatti Joan Mir non sembrava ancora pronto per inserirsi in quella cerchia ristretta di piloti in grado di ambire all'alloro più prestigioso.

Le sue chance di conquistare il titolo iridato della classe regina del Motomondiale nel 2020 erano bassissime e non soltanto nei pronostici prestagionali. E neanche dopo l'infortunio che ha messo fuori dai giochi il cannibale Marc Marquez sin dal primo GP stagionale le sue probabilità sembravano aumentare anche alla luce del pessimo inizio di stagione che lo ha visto ritirarsi a nel primo GP di Jerez e chiudere al 5° posto il GP d'Andalusia prima di mettere in cascina un alto "zero" in classifica a Brno nel terzo appuntamento con la MotoGP 2020.

Dal GP d'Austria però la stagione di Joan Mir è cambiata drasticamente con il pilota Suzuki che ritrova quella sicurezza e quella continuità in pista che gli consente di inanellare una serie di 6 podi nelle successive 8 gare. Striscia positiva che, unita alla discontinuità dei grandi favoriti per il titolo Fabio Quartararo, Maverick Vinales, Andrea Dovizioso e Valentino Rossi, gli consente di issarsi in vetta alla classifica iridata senza aver mai vinto una gara in MotoGP. Cosa che puntualmente avviene nel primo GP stagionale sul circuito Ricardo Tormo di Valencia quando si impone nel GP d'Europa conquistandosi il primo match point per il titolo iridato nel GP della Comunità Valenciana che riesce a sfruttare portando a casa i punti necessari per mettere in bacheca il primo titolo nella classe regina, il secondo nel Motomondiale dopo quello di Moto3 centrato nel 2017.

La domanda che molti si pongono ora è: Joan Mir è il nuovo Marquez? L'astro nascente della MotoGP che brillerà anche nelle stagioni a venire? O è soltanto stato bravo e fortunato a sfruttare la ghiotta occasione che questo pazzo Mondiale 2020 gli ha concesso? La risposta la darà soltanto il tempo, ma sul fatto che non sia il nuovo Marc Marquez ci sentiamo di sbilanciarci, così come al tempo stesso siamo sicuri che, a dispetto del facile gioco di parole che suggerisce il cognome dello spagnolo, non siamo nemmeno di fronte a un Mir…acolato.

Improvviso addio della Suzuki alla MotoGP, piloti sotto shock: "Non ci risponde nessuno"
Improvviso addio della Suzuki alla MotoGP, piloti sotto shock: "Non ci risponde nessuno"
Ducati in pole in Portogallo, Zarco un fulmine a Portimao. Beffa per Marquez, sesto Bezzecchi
Ducati in pole in Portogallo, Zarco un fulmine a Portimao. Beffa per Marquez, sesto Bezzecchi
Pecco Bagnaia trionfa a Jerez in MotoGP! La Ducati lascia dietro il campione del mondo Quartararo
Pecco Bagnaia trionfa a Jerez in MotoGP! La Ducati lascia dietro il campione del mondo Quartararo
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
F. Quartararo Yamaha
Yamaha
278
2
F. Bagnaia Ducati
Ducati
252
3
J. Mir Suzuki
Suzuki
208
4
J. Miller Ducati
Ducati
181
5
J. Zarco Ducati
Ducati
173
Pos.
Team
Punti
1
Ducati
357
2
Yamaha
309
3
Suzuki
240
4
Honda
214
5
Ktm
205
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni