486 CONDIVISIONI
18 Luglio 2021
20:31

Hamilton dà lezioni di Formula 1 a Verstappen: “Non ho fatto niente per cui dovermi scusare”

Lewis Hamilton, che ha vinto il GP di Gran Bretagna 2021, ha raccontato il contatto con Max Verstappen, scagionandosi da ogni accusa: “Sono stato molto aggressivo, lo avevamo studiato prima del via. Per superarlo non potevo fare altro, ma sono convinto di una cosa: gli ho lasciato lo spazio necessario”.
A cura di Alessio Pediglieri
486 CONDIVISIONI

Lewis Hamilton non ci sta a vedersi rovinare il successo di Silverstone nel Gran Premio di Gran Bretagna 2021 che è riuscito a conquistare negli ultimi due giri, superando uno scatenato Leclerc. Il campione del mondo inglese è stato penalizzato di dieci secondi per un contatto con Max Verstappen a inizio corsa, con il pilota olandese della Red Bull finito poi in ospedale per ulteriori accertamenti, aprendo il fianco alle polemiche del post gara.

Non ho visto ancora il filmato, ne ho visto una breve clip quando sono tornato al box, ma tornerò a guardarlo e avrò il tempo di rifletterci sopra. Non credo, al momento, di essere nella posizione di dover chiedere scusa per qualcosa. Eravamo là fuori a correre, capita. Ho saputo che Max è in ospedale ora e questo mi preoccupa: nessuno ha mai voluto fare del male all'altro e spero sia tutto ok

Se dal letto dell'ospedale in cui è ricoverato in attesa di avere gli esami degli accertamenti successivi all'impatto sulle barriere dopo il contatto con la Mercedes di Hamilton, Max Verstappen attacca l'inglese accusandolo di slealtà sportiva, dai microfoni del dopo corsa il campione inglese replica spiegando l'accaduto dal suo punto di vista. Un contatto che è avvenuto senza alcun errore o volontà di mandare fuori pista l'avversario.

Ne avevamo parlato nel Team e sapevo che in gara sarei dovuto essere aggressivo con Max per cercare di superarlo. E' stato un attimo, sono stato molto aggressivo è vero, ma sono convinto di avergli lasciato lo spazio necessario

Parole che cocciano con la versione dell'olandese e con chi ha visto l'incidente e criticato la condotta di gara di Hamilton.  Criticato fortemente anche dal il Team Principal della Red Bull, Chris Horner che si è espresso con toni molto duri nei confronti del pilota Mercedes. Che però resta tranquillo: penalizzato di 10 secondi in pista, è riuscito comunque a conquistare Silverstone ancora una volta, ancora una volta davanti alla Ferrari. Ancora una volta davanti al proprio pubblico: "E' stata una gara durissima, con un finale a dir poco travolgente. Devo dire grazie ad un lavoro di squadra che definirei eccezionale: senza il team non sarebbe stato possibile arrivare a questa vittoria"

486 CONDIVISIONI
Formula 1 GP Austria 2021: vince Verstappen, risultati e classifica con ordine di arrivo
Formula 1 GP Austria 2021: vince Verstappen, risultati e classifica con ordine di arrivo
Ecclestone contro Hamilton: "L'incidente con Verstappen è colpa sua. Penalità troppo leggera"
Ecclestone contro Hamilton: "L'incidente con Verstappen è colpa sua. Penalità troppo leggera"
Verstappen vince la prima Qualifica Sprint di Formula 1: sua la pole del GP di Silverstone
Verstappen vince la prima Qualifica Sprint di Formula 1: sua la pole del GP di Silverstone
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Aston Martin Red Bull Racing
Aston Martin Red Bull Racing
185
2
L. Hamilton Mercedes
Mercedes
177
3
L. Norris McLaren
McLaren
113
4
V. Bottas Mercedes
Mercedes
108
5
S. Pérez
104
Pos.
Team
Punti
1
Aston martin red bull racing
286
2
Mercedes
282
3
McLaren
163
4
Ferrari
148
5
AlphaTauri
49
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni