Adesso è ufficiale: l'ex Ferrari Stefano Domenicali subentrerà a Chase Carey nel ruolo di Presidente e CEO della Formula 1 a partire dal 1° Gennaio 2021. A confermarlo la società proprietaria del Circus Liberty Media di John Malone che oltre al Formula One Group detiene le quote di maggioranza anche della squadra di baseball MLB Atlanta Braves.

Stefano Domenicali, attualmente CEO di Lamborghini, dunque diventerà Presidente e CEO della Formula 1 dal prossimo anno con l'attuale numero uno del circus Chase Carey che resterà nell'organigramma passando però al ruolo di Presidente non esecutivo. Per il 55enne imolese, si tratta di un ritorno nel campionato automobilistico a ruote scoperte più prestigioso al mondo essendo stato un uomo cardine della scuderia Ferrari dal 1991 all'inizio del 2014.

"Sono entusiasta di entrare a far parte dell'organizzazione della Formula 1, uno sport che ha sempre fatto parte della mia vita– le prime parole di Stefano Domenicali dopo l'ufficializzazione del nuovo incarico da numero uno della Formula 1 dal 2021 –. Sono nato a Imola e vivo a Monza. Sono rimasto in contatto con lo sport attraverso il mio lavoro con la Commissione monoposto della FIA – ha poi ricordato il dirigente romagnolo – e non vedo l'ora di entrare in contatto con i team, i promotori, gli sponsor e molti partner in Formula 1 mentre continuiamo a portare avanti il ​​business".

Entusiasta anche Greg Maffei, Presidente e CEO di Liberty Media, che ha dato benvenuto a Domenicali in Formula 1, rendendo anche omaggio a Carey: "Chase ha svolto un lavoro fenomenale alla guida della F1. Ha messo insieme un'organizzazione commerciale e sportiva di prima classe che ha una lunga lista di risultati, tra cui l'ampliamento dell'attrattiva dello sport, l'aumento della sua presenza digitale, la definizione di nuovi regolamenti tecnici, la garanzia di un limite di costi per la prima volta e il raggiungimento di un nuovo equo accordo Concorde con le squadre. Le sue azioni hanno rafforzato la F1 come l'apice del motorsport. Come sempre, è stato un ottimo partner e attendo con impazienza il suo continuo consiglio nel suo nuovo ruolo di Presidente non esecutivo. Siamo entusiasti di dare il benvenuto a Stefano Domenicali come Presidente e CEO della Formula 1.Stefano porta una ricca storia di successi in F1 alla Ferrari e nel più ampio settore automobilistico di Audi e Lamborghini."