111 CONDIVISIONI

Ferrari sotto shock per lo spaventoso incidente di Sainz a Las Vegas: “Aveva difficoltà a respirare”

Grande spavento per Carlos Sainz e il muretto Ferrari nell’imminenza del pericoloso incidente dello spagnolo nella prima sessione di prove libere del GP di Las Vegas della Formula 1 2023: il team principal Frederic Vasseur ancora sotto schock, dopo aver sfogato la propria rabbia, ha rivissuto quei momenti di angoscia.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Michele Mazzeo
111 CONDIVISIONI
Immagine

Il clamoroso incidente di Carlos Sainz, finito contro un tombino dopo dieci minuti dall'inizio delle FP1 del GP di Las Vegas della Formula 1 2023, ha complicato e non poco l'inizio di weekend della Ferrari che deve ora sostituire diverse componenti della vettura dello spagnolo che ha riportato gravi danni al telaio e alla power unit. Una cosa che ha mandato su tutte le furie la scuderia di Maranello che, attraverso il team principal Frederic Vasseur, ha aspramente condannato la F1 per quanto occorso al proprio pilota che ha anche corso un grandissimo rischio tenendo con il fiato sospeso l'intero muretto per diversi secondi dopo aver sbattuto violentemente contro il tombino divelto in mezzo alla pista.

Il manager transalpino non è infatti andato per il sottile nella tradizionale conferenza stampa che vede protagonisti i team principal di scena dopo le FP1 (annullate dopo 10 minuti dall'inizio proprio per quanto successo a Sainz). "È semplicemente inaccettabile" ha infatti ripetuto più volte un evidentemente infuriato Vasseur (il pariruolo in Mercedes Toto Wolff e il moderatore Tom Clarkson hanno provato più volte a calmarlo ma senza successo) che non ha voluto rispondere ad altre domande riguardo al gran premio.

Immagine

Il team principal della Ferrari ha poi ammesso di essere ancora turbato e sotto shock per il grandissimo rischio corso dal suo pilota: "Certo che sono frustrato e anche spaventato. Perché Carlos ha urtato una parte metallica a 320 km/h. Poteva andare molto peggio. Sono ancora un po' scioccato e quindi preferisco nemmeno pensare a ciò che sarebbe potuto succedere" ha difatti aggiunto Frederic Vasseur che non aveva ancora smaltito il grosso spavento che per fortuna è poi rimasto solo tale (lo spagnolo, al contrario della sua SF-23, infatti non ha riportato alcuna conseguenza dall'incidente).

Immagine

Parlando alla tv francese poi lo stesso Vasseur ha raccontato quegli attimi di terrore vissuti al muretto Ferrari nell'imminenza del pericoloso incidente che ha visto coinvolto Sainz nelle FP1 del GP di Las Vegas: "Tutto è improvvisamente morto. Carlos aveva difficoltà a respirare. E quindi ci siamo spaventati per quello che sarebbe potuto succedere" ha infatti rivelato il team principal della Ferrari all'emittente transalpina Canal + subito dopo la fine delle prime libere sull'inedito circuito cittadino di Las Vegas chiuse in anticipo proprio per quanto occorso al pilota spagnolo.

111 CONDIVISIONI
Come sarà la nuova Ferrari F1 SF-24 e quando sarà presentata la monoposto di Leclerc e Sainz
Come sarà la nuova Ferrari F1 SF-24 e quando sarà presentata la monoposto di Leclerc e Sainz
La Ferrari svela le tute dei piloti Leclerc e Sainz: sparisce il nero, c'è tanto giallo
La Ferrari svela le tute dei piloti Leclerc e Sainz: sparisce il nero, c'è tanto giallo
Sainz spiazzato dalla Ferrari in Bahrain: scende dalla macchina per festeggiare ma non c'è nessuno
Sainz spiazzato dalla Ferrari in Bahrain: scende dalla macchina per festeggiare ma non c'è nessuno
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views