293 CONDIVISIONI
30 Luglio 2022
18:35

Ferrari delusa, ma è già pronta a lottare all’Hungaroring con Russell: “Dobbiamo superarlo subito”

La Ferrari ha avuto la chance di monopolizzare l’intera prima fila dell’Hungaroring, ma la pole l’ha fatta Russell. Leclerc e Sainz, con Verstappen decimo, vogliono la doppietta e promettono una gara d’attacco.
A cura di Alessio Morra
293 CONDIVISIONI

Russell era raggiante, Sainz e Leclerc delusissimi. Sapevano di potersi prendere tutta la prima fila, ma non è stato così. Perché l'inglese ha realizzato il giro perfetto, il giro della vita al momento, e ha riportato la Mercedes in testa, ottenendo la prima pole della carriera. Verstappen in ogni caso partirà decimo e avrà il suo bel da fare a superare Hamilton, Norris e le due Alpine, cosa mai facile soprattutto con Alonso. Per questo a caldo i due piloti Ferrari hanno mostrato la loro delusione, ma al tempo stesso hanno già promesso battaglia.

Leclerc nelle Qualifiche ha perso il ritmo che sembrava aver già trovato al venerdì e pure nell'ultima sessione di libere con la pioggia. Ha faticato sempre e stavolta la pole non l'ha fatta, partirà addirittura terzo. Seconda fila, ma dalla parte pulita della pista, in una gara in cui comunque potrebbe far capolino la pioggia, oltre a qualche Safety Car. Parlando con Naomi Schiff ha fatto autocritica con grande onestà: "Non è stata un gran giornata per me oggi, ho faticato molto con le gomme e non ho avuto costanza nel mettere le gomme in temperatura. Ma abbiamo il passo per domani e speriamo che la gara vada meglio, sono sicuro che potremo rimontare domani".

Leclerc ha anche detto che gli importa poco che Verstappen parte in quinta fila, l'olandese si è classificato decimo a causa di un problema al motore: "Ci concentriamo su noi stessi, dobbiamo soltanto capire cosa sia successo alle gomme. Domani sarà una gara lunga, siamo abbastanza preparati e spero che non avremo brutte sorprese. Credo ci sia da imparare anche da parte mia. Red Bull indietro? Buono sì, ma peccato non essere in pole".

La delusione di Carlos Sainz che partirà comunque in prima fila nel Gp d’Ungheria, al fianco di Russell.
La delusione di Carlos Sainz che partirà comunque in prima fila nel Gp d’Ungheria, al fianco di Russell.

E Sainz invece ha fatto subito i complimenti a Russell, che lo ha beffato per pochi decimi, ma gli ha lanciato subito il guanto di sfida. Carlos vuole una partenza delle sue e vuole essere in vetta già dopo la prima curva: "Peccato oggi che la pole ci sia sfuggita all'ultimo settore, ma mi sento sempre meglio, sentivo di avere il passo. Congratulazioni a Russell, ha fatto davvero un bel giro ma il mio è un ottimo risultato. La gara? Il passo gara c'è, la partenza e la gestione delle gomme avranno come sempre la loro importanza. Se riusciremo a superare la Mercedes subito è meglio, sarà una gara emozionante".

293 CONDIVISIONI
Sorpresa a Monza, penalità in griglia per Verstappen e Perez: nuovo motore sulle Red Bull
Sorpresa a Monza, penalità in griglia per Verstappen e Perez: nuovo motore sulle Red Bull
Perché i piloti Ferrari indossano casco e tuta di colore giallo oggi nel GP di Monza
Perché i piloti Ferrari indossano casco e tuta di colore giallo oggi nel GP di Monza
La FIA rovina il finale di gara a Monza, Binotto è una furia:
La FIA rovina il finale di gara a Monza, Binotto è una furia: "Non sono all'altezza"
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
335
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
219
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
210
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
203
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
187
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
545
2
Ferrari
406
3
Mercedes
371
4
Alpine
125
5
McLaren
107
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni