199 CONDIVISIONI
3 Agosto 2021
16:52

Danni irreparabili e motore da buttare: ora la Ferrari di Leclerc rischia penalizzazioni

La Ferrari ha comunicato che l’incidente in cui è rimasto coinvolto Leclerc in Ungheria ha irrimediabilmente compromesso l’unità 2 del pilota monegasco. Questa situazione potrebbe portare il numero 16 del Cavallino a montare una quarta ICE ed essere passibile di penalità nella parte finale della stagione di F1.
A cura di Vito Lamorte
199 CONDIVISIONI

Continuano le brutte notizie per la Ferrari. La scuderia di Maranello ha fatto sapere che il motore della monoposto di Charles Leclerc non sarà più utilizzabile dopo l'incidente alla partenza del Gp di Ungheria di domenica scorsa. Una vera e propria beffa per il pilota monegasco, che è rimasto coinvolto senza colpa in quel caos e adesso potrebbe avere delle conseguenze importanti da qui alla fine della stagione di F1. Il ritiro dopo pochi metri dalla partenza dovuto alla sciagurata manovra di Lance Stroll, che lo ha centrato in pieno alla prima curva, non ha privato il pilota della Cavallino solo di un possibile buon risultato a Budapest ma è emerso che il motore è stato danneggiato in maniera irrimediabile e quindi non potrà più essere utilizzato nel corso di questa stagione.

C'è un danno economico e un danno sportivo per la scuderia di Maranello: al momento mancano 12 gare alla conclusione della stagione ed è molto difficile Leclerc possa completare tutti gli appuntamenti senza dove ricorrere all'utilizzo di una quarta unità termica sulla sua SF21. In questo modo il numero 16 della Rossa riceverà una penalità sulla griglia di partenza quando dovrà montare la nuova unità. A rendere nota la situazione è la stessa scuderia di Maranello, che ha spiegato come il danno sia emerso soltanto dopo i controlli effettuati nella giornata di ieri sulla monoposto incidentata.

Questa la nota della Ferrari. "L'incidente non è costato a Leclerc solo, e già non è poco, la concreta possibilità di cogliere un bel risultato all'Hungaroring, ma l'impatto con la Aston Martin di Lance Stroll ha provocato danni irrimediabili al motore, che non potrà più essere riutilizzato.Per la Scuderia Ferrari e per il pilota si tratta di un ulteriore danno, non soltanto economico ma anche sportivo, visto che è assai probabile che nel prosieguo della stagione la squadra possa essere costretta a montare sulla SF21 di Leclerc una quarta Ice, con conseguente penalità sulla griglia di partenza". 

199 CONDIVISIONI
I dubbi sul nuovo motore Ferrari, slitta il debutto: "Non è ancora pronto"
I dubbi sul nuovo motore Ferrari, slitta il debutto: "Non è ancora pronto"
Sainz ammette candidamente: "Sto copiando Leclerc, lui conosce più di me la Ferrari"
Sainz ammette candidamente: "Sto copiando Leclerc, lui conosce più di me la Ferrari"
Tensione in Ferrari, Leclerc e Binotto litigano nel paddock a Monza: "Charles non ci sta"
Tensione in Ferrari, Leclerc e Binotto litigano nel paddock a Monza: "Charles non ci sta"
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Aston Martin Red Bull Racing
Aston Martin Red Bull Racing
227
2
L. Hamilton Mercedes
Mercedes
222
3
V. Bottas Mercedes
Mercedes
141
4
L. Norris McLaren
McLaren
132
5
S. Pérez
118
Pos.
Team
Punti
1
Mercedes
357
2
Aston martin red bull racing
339
3
McLaren
214
4
Ferrari
201
5
Alpine
95
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni