108 CONDIVISIONI
11 Giugno 2022
18:57

Alonso sotto accusa a Baku: “Devono penalizzarlo! Ridicolo, l’ha fatto apposta per tutto il giro”

Storie tese negli istanti finali di un Q1 caotico in seguito alla bandiera rossa per l’incidente di Stroll. Nel mirino la guida di Alonso, finito lungo per un errore che per Albon non è stato casuale.
A cura di Redazione Sport
108 CONDIVISIONI

Il momento più caotico nelle qualifiche del GP di Baku è stato, come spesso accade, il finale di Q1, con quasi tutte le vetture in pista e svariati piloti a caccia del giro buono per evitare il taglio. Una situazione resa ancora più complessa dall'incidente di Stroll a circa due minuti e mezzo dalla fine della sessione. Il pilota della Aston Martin è andato a muro e ha costretto la direzione gara a sventolare bandiera rossa. Tutti nel box appassionatamente, dunque, quando sul cronometro mancava giusto il tempo necessario per effettuare il giro di lancio e provare a fare un giro veloce. Al rientro si è scatenato prevedibilmente il caos, con diverse vetture in fila indiana nel tentativo di poter migliorare il proprio tempo. Tra queste anche quelle di Alonso e Albon.

Il pilota spagnolo, al sicuro con il tempo fatto registrare nel tentativo precedente, si è ritrovato al comando di un trenino che ha deliberatamente rallentato secondo Albon, guidando lentamente fino al momento in cui si è ritrovato ad andare lungo in una via di fuga dopo aver bloccato le ruote. Un errore frutto di una strategia deliberatamente ostruzionistica, secondo la guida thailandese della Williams.

Infuriato per quanto aveva appena visto, consapevole di non avere alcuna possibilità di migliorare il tempo parziale che lo vedeva escluso dal Q2, Albon si è lasciato andare ad uno sfogo durissimo nel team radio con il suo box, chiedendo provvedimenti disciplinari nei confronti di Alonso: "Devono penalizzarlo questo qui! È ridicolo! Lo ha fatto per tutto il giro, ha guidato piano apposta. Era così ovvio che sarebbe finito fuori pista, è stato ridicolo. Ha frenato in anticipo ed è uscito di pista".

Accusa che non ha trovato riscontro nell'analisi della direzione gara: i commissari non hanno prodotto alcuna investigazione nei confronti di Alonso. Il pilota asturiano, dal canto suo, si è difeso con il sorriso al termine delle qualifiche, che ha concluso con un buon decimo posto dopo essere arrivato fino al Q3: "La Q1 è stata un caos generale – ha spiegato in risposta alle dure parole di Albon –. Alla fine sono uscito con le gomme usate e forse è per questo che ero un po' più lento. Ma questa è Baku. Ma se lasciavano uscire la macchina un minuto prima sarebbero stati davanti a me…". La risposta pronta, sempre. Anche questo è Fernando Alonso.

108 CONDIVISIONI
La furbata di Alonso al Paul Ricard, piloti McLaren presi in giro:
La furbata di Alonso al Paul Ricard, piloti McLaren presi in giro: "Li faccio avvicinare"
Chirico e Clarke speronati in allenamento da un automobilista, l'ha fatto apposta:
Chirico e Clarke speronati in allenamento da un automobilista, l'ha fatto apposta: "Un criminale"
Lo strano caso Mercedes in Francia, novità sulla W13 ma va più piano:
Lo strano caso Mercedes in Francia, novità sulla W13 ma va più piano: "È uno schiaffo in faccia"
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
258
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
178
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
173
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
158
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
156
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
431
2
Ferrari
334
3
Mercedes
304
4
Alpine
99
5
McLaren
95
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni