18 Febbraio 22:59 Il Tabellino di Granada-Napoli e il commento alla partita

Il Napoli perde un'altra partita in questa stagione, addirittura l'undicesima, e vede vicina l'eliminazione dall'Europa League. Tra una settimana gli azzurri devono realizzare una remuntada per passare agli ottavi, dopo il 2-0 del Granada.

GRANADA-NAPOLI 2-0

GRANADA (4-3-3): Silva; Foulquier, Duarte, Vallejo (23′ G. Sanchez), Neva (78′ Victor Diaz); Montoro, Gonalons (78′ Brice), Herrera; Machis (70′ Puertas), Molina, Kenedy (70′ Soro). All.: Martinez.
NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Maksimovic, Mario Rui; Lobotka (64′ Bakayoko), Fabian Ruiz; Politano (46′ Zielinski), Elmas, Insigne; Osimhen. All.: Gattuso.

MARCATORI: 19′ Herrera, 21′ Kenedy

94' Granada batte Napoli 2-0

Il Napoli paga a caro prezzo due errori e perde 2-0 in casa del Granada. In due minuti tra il 19′ e il 21′ segnano Herrera e Kenedy. Rimontare è difficilissimo, non è impossibile, ma serve una grandissima impresa e il Napoli di queste ultime settimane non sembra pronto alla remuntanda, ma bisogna crederci.

90' Meret evita il 3-0 del Granada

Il Granada nella ripresa ha calciato solo una volta in porta, al 90′ e ha sfiorato il gol del 3-0, a Herrera ha detto di no un bravissimo Meret, che si è tuffato e ha mandato il pallone in calcio d'angolo.

84' Ammonito Zielinski

Dopo Insigne viene ammonito pure Zielinski. Una partita davvero brutta questa per il Napoli che sta vedendo scivolare via la partita con il Granada e pure il passaggio agli ottavi dell'Europa League.

71' Rrahmani anticipa Osimhen, il Napoli perde una chance

Mario Rui con una punizione tagliata aveva preso d'infilata la difesa del Granada Osimhen si avventa sul pallone, la stessa cosa la fa Rrahmani che prende il tempo al compagno di squadra e colpisce, malissimo però. Il colpo di testa termina altissimo. Una potenziale occasione sprecata.

64' Secondo cambio nel Napoli

Esce Lobotka uno dei peggiori del Napoli, al suo posto entra Bakayoko, che prova a dare centimetri, peso e tanta esperienza al Napoli che è sempre sotto di due gol contro il Granada.

56' Napoli quasi mai pericoloso

Non riesce a impegnare Rui Silva il Napoli. Questo portiere portoghese piace a molte squadre, anche italiane, ma in questi giorni pare avvicinarsi al Betis ma che finora sta vivendo una serata di grande tranquillità.

46' Primo cambio nel Napoli

Non ha molte alternative Gattuso in panchina che manda in campo Zielinski al posto di Politano, autore di una partita deludente. Il polacco dovrà rafforzare il centrocampo e dovrà cercare il gol che gli manca da parecchio.

18 Febbraio 21:59 Napoli davvero brutto, tutto facile per il Granada

Il Granada non ha fatto grandi cose, ma ha segnato due gol contro un Napoli che si è difeso bene in avvio ma che poi ha pagato a carissimo prezzo, gol di Herrera e Kenedy. Gli spagnoli hanno lasciato poi campo alla squadra di Gattuso che però non è andata oltre due modeste conclusioni verso la porta di Mario Rui e Osimhen. Urge almeno un gol nella ripresa, e soprattutto gli azzurri non devono prenderne altri.

45' Fine primo tempo, Granada 2 Napoli 0

Il Napoli negli ultimi quindici minuti ha provato a fare qualcosa anche in fase offensiva, dopo aver atteso troppo passivamente in avvio. Il 2-0 è un risultato che punisce eccessivamente i partenopei, il Granada ha fatto due tiri in porta e ha realizzato due gol, ma c'è bisogno di fare qualcosa di più per rendere meno pesante questo passivo.

38' Brutto Napoli, il Granada conduce 2-0

Il Napoli in fase offensiva è stato praticamente nullo. Le assenze si sentono, in particolare quella di Lozano, di gran lunga il miglior giocatore del reparto offensivo di Gattuso che non sarà a disposizione nemmeno per la partita di ritorno.

30' Occasione Napoli, ma il gol non arriva

L'azione del Napoli è veloce, Mario Rui mette in mezzo, Osimhen non ci arriva, il pallone termina di poco al lato. Gli azzurri sono sotto di due gol, e alla mezz'ora hanno avuto la prima vera palla gol.

22' 2-0 del Granada, uno – due tremendo per il Napoli

Il Granada raddoppia, 2-0 al Napoli. La squadra di Gattuso batte un calcio d'angolo, Politano perde un pallone delittuoso dal limite dell'area di rigore, il club spagnolo riparte con un contropiede micidiale e trova il 2-0 con un gol del brasiliano Kenedy.

19' 1-0 Granada, gol di Herrera

Spagnoli in vantaggio con Herrera, 1-0. Il Granada con una crossa dalla trequarti manda in bambola tutta la difesa dei partenopei che si fanno sorprendere malamente, Rrahmani e Di Lorenzo si perdono Herrera che con un colpo di testa insacca e batte Meret. Si spacca la partita.

18 Febbraio 21:16 Ritmi bassi a Granada

Nessuna emozione a Los Carmenes di Granada dove le due squadre si scoprono molto poco. Il Napoli pensa a difendersi e non sembra avere la forza giusta a livello offensivo, il Granada ci prova soprattutto attaccando sulla sua fascia destra.

18 Febbraio 21:07 Occasione per il Granada

Grande giocata di Kenedy, ex del Chelsea, che fa un numero e si porta la palla in avanti, avanza e mette in mezzo, Molina si fionda sul pallone ma viene contrastato da Maksimovic e il pallone termina alto.

1' Granada – Napoli 0-0, inizia la partita

Il Granada batte il calcio d'inizio, prende il via la partita di Europa League tra gli spagnoli e il Napoli valida per i sedicesimi di finale. Tra una settimana, alle ore 18.55, si disputerà la gara di ritorno a campi invertiti.

18 Febbraio 20:55 I risultati di Milan e Roma

Il Milan è stato beffato a Belgrado, dove la Stella Rossa dopo il 90′ è riuscita a trovare il pareggio eha segnato il gol del 2-2 con un uomo in meno. Ai rossoneri non sono bastati un'autorete e un rigore di Theo Hernandez per vincere in Serbia. La Roma invece con un gol per tempo si è imposta in casa del Braga e ha ipotecato gli ottavi di finale, gol di Dzeko e Borja Mayoral.

18 Febbraio 20:50 Sei giocatori della Primavera convocati da Gattuso

Tanti indisponibili per il Napoli e per questo Gattuso ha convocato sei calciatori della Primavera: Idasiak, Costanzo, Zedadka, Labriola, D'Agostino e Cioffi. L'elenco dei convocati:

Portieri: Contini, Idasiak, Meret;
Difensori: Costanzo, Di Lorenzo, Maksimovic, Rrahmani, Mario Rui, Zedadka;
Centrocampisti: Bakayoko, Elmas, Lobotka, Fabian Ruiz, Zielinski;
Attaccanti: Cioffi, D'Agostino, Insigne, Labriola, Osimhen, Politano.

18 Febbraio 20:45 Osimhen a caccia del gol che manca da più di 3 mesi

Ha giocato pochissimo negli ultimi tre mesi e mezzo, prima è stato fuori per un infortunio, poi invece è stato contagiato dal Covid, ora ha ripreso la titolarità, sta giocando benino, ma non è riuscito ancora a vedere la porta. In poche parole non ha trovato la via del gol e stasera in casa del Granada cercherà di realizzare il terzo gol con la maglia azzurra, che sarebbe il primo in Europa.

18 Febbraio 20:40 Sergei Karasev è l’arbitro di Granada – Napoli: i precedenti in Europa League

Sergei Karasev è l'arbitro di Granada-Napoli, partita dei sedicesimi di andata di Europa League. Tutta la quaterna arbitrale sarà russa gli assistenti sono Demeshko e Gavrilin. Il quarto uomo è Moskalev.  Karasev ha già arbitrato i partenopei in Europa in due occasioni, sempre in Champions League. Il bilancio è di una vittoria e una sconfitta. 3-2 al Marsiglia del novembre 2013, e 2-3 interno con il Besiktas dell'ottobre 2016.

18 Febbraio 20:30 Dove vedere Granada – Napoli di Europa League in TV in chiaro

La partita dei 16esimi di Europa League tra il Granada e il Napoli si disputerà in Spagna e inizierà alle ore 21. L'incontro si potrà seguire in diretta sia su Sky che lo trasmetterà sui canali 201 (Sky Sport Uno) e 252 (Sky Sport), ma sarà visibile anche in chiaro su Tv8. La telecronaca sarà di Maurizio Compagnoni e Daniele Adani. Granada-Napoli si potrà seguire anche in diretta in streaming sia tramite l'app di Sky e cioè Sky Go e su Now Tv.

18 Febbraio 20:25 Quando Maradona giocò con il Granada

Pensi a Diego Armando Maradona e pensi ovviamente al Napoli, ma i tifosi del Granada possono pure loro pensare a Maradona con la maglia del club spagnolo. E sì, perché Diego nel 1987 disputò un'amichevole con la maglia biancorossa del club andaluso, lo fece per celebrare il fratello Lalo che era passato al Granada. E con loro giocò anche l'altro fratello Hugo. Quell'amichevole si disputò a novembre, nel mezzo del campionato, e fu figlia di un accordo tra il Napoli e il Granada, che l'aveva pretesa dopo aver comprato Lalo. Diego Armando Maradona segnò anche un gol su punizione.

18 Febbraio 20:20 Gattuso: “Abbiamo tanti assenti ma non siamo in vacanza”

Il Napoli è ricco di indisponibili. Due calciatori mancano a causa del Covid (Koulibaly e Ghoulam) gli altri sono tutti infortunati, tra questi anche Manolas, Lozano e Demme, oltre a Mertens. Ma Gattuso non accampa scuse e nella conferenza della vigilia ha dichiarato che lui e i suoi calciatori non sono andati in Spagna in vacanza e ha spronato la squadra a dare il massimo, nonostante le grandi difficoltà, in casa dell'ostico Granada.

18 Febbraio 20:15 Granada – Napoli di Europa League e le altre partite dei sedicesimi di finale

Granada-Napoli è una partita valida peri sedicesimi di finale di Europa League. In campo oggi tutte le gare di questo turno. La Roma è impegnata in Portogallo in casa del Braga, mentre il Milan se la vede con la Stella Rossa a Belgrado. In campo anche le inglesi in gara e cioè l'Arsenal, il Tottenham, il Leicester e il Manchester United, che a Torino gioca con la Real Sociedad.

18 Febbraio 20:05 Le formazioni ufficiali di Granada – Napoli

Scelte quasi obbligate per Gattuso che tiene fuori solo Bakayoko e Zielinksi, in panchina con tantissimi calciatori della Primavera, in avanti il solo Osimhen. Nel Granada occhi puntati su Rui Silva, portiere che piace anche alla Roma.

Le formazioni ufficiali di Granada-Napoli

GRANADA (4-2-3-1): Rui Silva; Foulquier, Domingos Duarte, Vallejo, Neva; Herrera, Gonalons; Machis, Montoro, Kenedy; Molina. All.Martinez

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Maksimovic, Mario Rui; Lobotka, Fabian Ruiz; Politano, Insigne, Elmas; Osimhen. All.Gattuso

18 Febbraio 20:00 LIVE Granada-Napoli: la cronaca in diretta della partita di Europa League

Inizia la fase a eliminazione diretta di Europa League per il Granada e il Napoli. La squadra partenopea gioca la gara d'andata in Spagna perché è arrivata al primo posto nella fase a gironi. Per i partenopei questa partita arriva in un momento particolare. Perché Gattuso e i suoi sono reduci dall'1-0 sulla Juventus, ma hanno tanti problemi a causa dei numerosi indisponibili – tra infortunati e casi di Covid. Quello del Granada non è un grande nome a livello internazionale, ma è una società in crescita. La partita si disputerà allo Stadio Los Carmenes e inizierà alle ore 21. Granada-Napoli si potrà seguire in diretta sia su Sky (canali 201 e 252) e in chiaro su Tv8. Inoltre la partita tra il Granada e il Napoli si potrà seguire anche in diretta streaming sia su Now Tv che con l'app di Sky Go.