16 Giugno 2022
11:53
AGGIORNATO20 Giugno

Le notizie di calciomercato del 16 giugno 2022

Le ultimissime notizie di mercato di oggi 16 giugno, le trattative di Milan, Inter, Juventus e delle altre squadre di Serie A in tempo reale.

17 Giugno
09:18

Rallentamento nell'affare tra Dybala e l'Inter

La Joya sta trascorrendo le sue vacanze, e attende che Antun, l'uomo che lo rappresenta, trovi l'accordo con l'Inter. L'affare sembrava fatto da giorni. Con l'accordo che l'argentino deve ‘solo' firmare, ma secondo quanto riportato da ‘La Gazzetta dello Sport' se sul triennale da 6 milioni netti più bonus non ci sono grandi difficoltà, qualcosa da limitare invece nel bonus alla firma dell'ex Juve che il 6 luglio vorrebbe essere ad Appiano Gentile, ma che per il momento deve attendere un po' per la fumata bianca.

A cura di Alessio Morra
17 Giugno
07:40

De Paul il nome a sorpresa per il centrocampo della Roma

La società giallorossa si sta muovendo sul mercato, e lo sta facendo bene, perché ha già preso un giocatore affidabile come Matic, un pretoriano di Mourinho. Ma a metà campo arriverà sicuramente un altro calciatore. Si fanno tanti nomi: da Frattesi a Sabitzer fino a Gundogan, ma un po' a sorpresa si fa il nome di Rodrigo De Paul, centrocampista argentino che ha militato per tante stagioni in Serie A con l'Udinese. L'Atletico Madrid non lo reputa incedibile, ma pretende almeno 40 milioni di euro. La trattativa è avviata, Mourinho avrebbe già contattato il calciatore e avrebbe cercato di convincerlo.

A cura di Alessio Morra
17 Giugno
07:36

La Lazio comprerà un portiere, ma non sarà Carnesecchi

Ha bisogno di un portiere la Lazio, che ha perso Strakosha, l'albanese non ha prolungato il contratto con i biancocelesti e probabilmente finirà al Fulham, tornato in Premier League. La prima opzione per la Lazio era Carnesecchi, ma il giovane portiere ha subito un infortunio, si è operato e starà fuori almeno tre mesi. E così la Lazio si è tuffata su Vicario.

La trattativa non è semplice, perché l'Empoli ha appena riscattato il giovane e forte portiere per 11 milioni di euro. E quindi ne pretende almeno qualcuno in più per cederlo. La Lazio potrebbe inserire una contropartita tecnica per abbassare la cifra. Ma nel radar dei biancocelesti c'è anche Ivan Provedel, affidabile numero uno dello Spezia che ha un contratto in scadenza nel 2023 e che per ora non ha intenzione di rinnovarlo.

A cura di Alessio Morra
17 Giugno
07:29

Sarà Skriniar a partire, e per il centrale dell'Inter c'è già un'asta

L'Inter per motivi di bilancio è quasi ‘costretta' a cedere uno dei suoi big. Bastoni ha detto di non voler andare via, Lautaro è intoccabile, e nell'attesa di chiudere la trattativa per Dybala o Lukaku, ha preso piede l'idea di cedere Milan Skriniar, che da anni è uno dei migliori difensore della Serie A.

Il difensore slovacco viene valutato circa 60 milioni di euro. Skriniar piace moltissimo al Chelsea, che vorrebbe inserirlo nella trattativa per Lukaku, ma pure al Paris Saint Germain che ha bisogno di rinforzare la difesa e cerca un partner per Marquinhos. L'asta sta per partire. Ma l'addio comunque non è scontato, considerato che anche Skriniar ha dichiarato di non voler lasciare i nerazzurri.

A cura di Alessio Morra
17 Giugno
00:06

L'ultimatum della Juve a Di Maria, vuole la risposta entro 48 ore: c'è una nuova offerta

La Juventus sta cercando in tutti i modi di convincere Angel Di Maria ma ha messo sul tavolo una nuova offerta, passando da un contratto biennale a un annuale con opzione per la stagione successiva. I bianconeri hanno messo anche un ultimatum all'argentino: vogliono una risposta entro la fine della settimana. A riportare la notizia è Sky Sport.

A cura di Vito Lamorte
17 Giugno
00:02

Monza su Joao Pedro e Nandez: Galliani sogna il doppio colpo dal Cagliari

Il Monza vuole prendere Joao PedroNandez per iniziare a costruire la squadra per la Serie A. Le indiscrezioni sull’attaccante italo-brasiliano e sul centrocampista uruguagio sono state confermate e i brianzoli hanno messo in preventivo una spesa di circa 25 milioni di euro. C'è la disponibilità dei diretti interessati e ora si sta lavorando con il Cagliari per trovare l'accordo. A riportare la notizia è SportItalia.

A cura di Vito Lamorte
16 Giugno
21:45

L'Inter sogna Dybala-Lukaku ma Conte può soffiare un big ai nerazzurri

Voci di mercato. Quelle sussurrate da Radio Londra vanno oltre l'asse tra Inter e Chelsea per Lukaku. L'attenzione questa volta di sposta verso un'altra zona della capitale, quella dove ci sono gli Spurs. Perché? Il Tottenham è pronto a contattare club e Lautaro Martinez per capire se ci sono margini per aprire una trattativa e arrivare a una accordo, su quali somme, in base a quale ingaggio. Antonio Conte ha messo il ‘toro' nella lista delle preferenze e qualora dovesse concretizzarsi l'arrivo di Dybala e del belga, dinanzi a un'offerta importante tutto potrebbe accadere.

A cura di Maurizio De Santis
16 Giugno
20:14

Altro che Milan e Juve, Zaniolo vicino al rinnovo con la Roma: ci sono già le cifre dell'accordo

A dispetto delle notizie che circolano da diverse settimane, Nicolò Zaniolo potrebbe essere ancora un calciatore della Roma. Ieri ci sarebbe stato un incontro tra il suo entourage e il club giallorosso e ci sarebbe stata la stesura di una bozza di accordo per un prolungamento del contratto di altri due anni a 4,5 milioni di euro a stagione. L'attuale scadenza è fissata per il 2024. A riportare la notizia è Sportmediaset. 

A cura di Vito Lamorte
16 Giugno
19:43

Terzo colpo per il Tottenham di Conte: in arrivo Yves Bissouma per 25 milioni di sterline

Dopo l'acquisto di Perisic e di Forster, il Tottenham ha piazzato il terzo arrivo dell'estate: si tratta di Yves Bissouma, centrocampista del Brighton che ha superato le visite mediche con gli Spurs e a breve arriverà l'ufficializzazione. Il calciatore costerà al club 25 milioni di sterline e Antonio Conte avrà un nuovo rinforzo a centrocampo.

A cura di Vito Lamorte
16 Giugno
19:03

Milan attento, il PSG può soffiarti Botman: ecco il piano per rinforzare la difesa dei parigini

Il PSG sta cercando un difensore. I parigini vorrebbero portare in Francia Milan Skriniar e si sono fatti avanti con l'Inter ma l'offerta ancora non è ritenuta adeguata. Se non dovesse arrivare lo slovacco, a Parigi hanno già un piano B e si chiama Sven Botman. Damien Degorre, giornalista de L'Equipe, è intervenuto a La Chaîne L'Équipe e in merito al mercato in difesa del PSG ha rivelato: "Se il piano A, cioè Skriniar, costasse poco più di un attaccante, il PSG potrebbe decidere di spostare le sue attenzioni su Botman, che è molto apprezzato nel club parigino". 

Botman è da tempo un obiettivo del Milan e ha fatto una promessa ai rossoneri: finora ha rifiutato tutte le offerte del Newcastle ma l'interessamento del PSG potrebbe essere ben altra cosa.

A cura di Vito Lamorte
16 Giugno
17:31

Gnonto lancia messaggi all'Inter: "Sono interista e mi piacerebbe tornare un giorno"

Wilfred Gnonto è stata la più bella sorpresa delle prime gare della Nazionale nella Nations League 2022-2023. L'attaccante dello Zurigo è cresciuto nelle giovanili dell'Inter prima di scegliere un'altra strada e mettersi alla prova. Dopo le prove con la maglia azzurra tante squadre si sono interessate a lui ma il calciatore classe 2003 ha le idee chiare e in un'intervista al Corriere della Sera dove vorrebbe giocare: "Sogno Inter? Non so, posso dire che sono interista e mi piacerebbe un giorno tornare. Ho tanto tempo davanti a me, vedremo con calma".

A cura di Vito Lamorte
16 Giugno
17:10

Niente Juventus per David Neres: firmerà per il Benfica

La Juventus aveva nel mirino da tempo l'esterno offensivo brasiliano David Neres, ma le lunghe attese su altre operazioni e la volontà del calciatore dello Shakthar Donetsk lo hanno portato a prendere una decisione definitiva per il suo futuro. Secondo quanto riportato da A Bola il calciatore è pronto a firmare un contratto quinquennale per il Benfica, che può sfruttare l'ottimo rapporto con il club ucraino.

Neres è cresciuto nelle giovanili del San Paolo e dopo una lunga esperienza all'Ajax, dove ha totalizzato 180 presenze con 47 gol e vincendo 6 trofei, è stato ceduto per 18 milioni di euro allo Shakthar nell'inverno del 2022.

A cura di Vito Lamorte
16 Giugno
15:44

Il Napoli ha deciso su quale portiere puntare, la scelta è fatta (ed è quasi ufficiale)

David Ospina andrà via. Il colombiano lascerà il Napoli dopo quattro buone stagioni. Il capitano della nazionale dei Cafeteros non ha rinnovato il contratto con il club partenopeo, contratto che scade il 30 giugno. Un addio quasi concordato. Perché ben presto le parti hanno capito che non avrebbero trovato l'accordo. Per lui si era parlato di Real Madrid, ma non sarà Ospina a fare il vice di Courtois, e onestamente sarebbe stato sprecato. Perché Ospina è un ottimo portiere e con davanti uno dei migliori portieri al mondo avrebbe senz'altro trovato poco spazio. Il suo futuro potrebbe essere al Boca Juniors. Ospina ha giocato 103 partite con il Napoli, 81 in campionato.

Il Napoli a questo punto avrà come portiere titolare Alex Meret. Il portiere classe 1997, da quattro stagioni è un calciatore azzurro ma adesso sarà il vero numero uno, dopo l'alternanza con Ospina. Meret, che è anche il vice di Donnarumma in Nazionale, firmerà fino al 2027. Ora toccherà capire chi sarà il suo vice, si parla di Sirigu. Meret ha disputato 65 partite in Serie A con i partenopei e 93 in totale.

A cura di Alessio Morra
16 Giugno
15:32

Luis Muriel può lasciare la Serie A e soprattutto potrebbe giocare la Champions

L'Atalanta dopo aver vissuto un'annata molto particolare e chiusa appena con l'ottava posizione in Serie A si appresta a vivere una sorta di anno zero. L'idea della dirigenza bergamasca è quella di azzerare tutto o quasi, ti puntare su alcuni big e di continuare con il progetto giovani. In tanti partiranno, tra questi forse pure Luis Muriel, attaccante colombiano che nella passata stagione, pure per via di problemi fisici non ha reso quanto sperato.

Il bomber è sul mercato, per lui si è parlato anche di Roma e Juventus, ma il suo futuro potrebbe essere all'Olympique Marsiglia, club francese che all'ultima giornata ha conquistato il secondo posto che è valso la qualificazione alla Champions League. Il Marsiglia, che in panchina ha il ‘guru' Sampaoli, ha la possibilità di investire e avrebbe proposto circa 10 milioni di euro, l‘Atalanta però ne chiede 15. La trattativa non è ferma, ma c'è bisogno di uno sforzo da entrambe le parti.

A cura di Alessio Morra
16 Giugno
15:29

La Salernitana lavora per il rinnovo di Djuric, scatto in avanti su un giocatore dell'Inter

Malgrado non vi sia più Walter Sabatini, il mercato della Salernitana resta acceso più che mai per seguire l'onda lunga di una stagione esaltante e garantirsi una Serie A possibilmente meno complicata dell'ultima stagione. Obiettivo salvezza che passa anche da una campagna di assestamento necessaria. Il club sta trattando la conferma di Milan Djuric, con il presidente Iervolino fermo alla proposta iniziale: un biennale a 600 mila euro a stagione. L'attaccante vorrebbe invece un prolungamento di un solo anno a 850 mila euro e oggi potrebbe esserci l'incontro decisivo.

Intanto si lavora anche sulla difesa e visto che l'Inter vuole capitalizzare il più possibile dai suoi tanti giovani sparsi in giro, anche in casa Salernitana è nato l'interesse per il centrale difensivo classe 2002, Lorenzo Pirola, reduce da una stagione importante con la maglia del Monza. Il club brianzolo ha un'opzione con i nerazzurri sulla cifra di 7 milioni che sta valutando se adoperare ma l'inserimento dei campani potrebbe portare a un rimescolamento delle carte. A favore dell'Inter che più riuscisse a guadagnare da una eventuale cessione, più avrebbe liquidità da girare per il proprio mercato.

A cura di Alessio Pediglieri
16 Giugno
15:24

Celik-Roma, ci siamo: accordo con il Lille molto vicino

La Roma è vicina a chiudere la trattativa per portare alla corte di Mourinho il terzino destro turco del Lille, Mehmet Zeki Celik. Il venticinquenne ha trovato da qualche settimana l'accordo con i capitolini per un quinquennale a due milioni di euro netti a stagione, ma resta da definire il prezzo con il Lille. Qui c'è ancora una differenza di 2,5 milioni tra domanda e offerta: il Lille ne chiede 8,5 e la società giallorossa Trisponde con 6, ma la sensazione è che le parti si possano incontrare a metà strada (7,5), magari inserendo qualche bonus.

Entro il week end ci sarà un nuovo incontro tra le parti per riuscire a trovare l'accordo definitivo, ma l’annuncio potrebbe slittare a dopo il 30 giugno per questioni di bilancio. Nella stessa occasione i dirigenti potrebbero parlare anche di Veretout, giocatore gradito al Lille soprattutto in caso di arrivo di Fonseca in panchina, ma l’operazione sarebbe slegata da quella di Celik, per cui l’intesa è già in dirittura d'arrivo.

A cura di Enrico Scoccimarro
16 Giugno
14:48

Joao Pedro, il Monza si ritira ma resta vivo il sogno in A: un altro club pronto a farsi avanti

Almeno 10 milioni di euro richiesti dal Cagliari e così il Monza si è defilato dalla trattativa di ingaggiare Joao Pedro che vorrebbe continuare a giocare in massima serie malgrado la retrocessione del club sardo. I brianzoli avevano provato a fare sul serio formulando anche una proposta concreta, dopo l'incontro avvenuto mercoledì, da 7 milioni ma non c'è stata intesa economica tra le due società, ferme sui rispettivi blocchi di partenza.

Per l'italo-brasiliano però il sogno di giocare in Serie A anche il prossimo anno non è svanito del tutto, perché c'è un altro club che sta liberando un posto in avanti: è il Torino del presidente Cairo che saluterà il ‘Gallo' Belotti e potrebbe rivolgersi proprio a Joao Pedro che è reduce da una stagione più che positiva con gli isolani.

A cura di Alessio Pediglieri
16 Giugno
14:11

Con l'arrivo di Lukaku (e Dybala) l'Inter cambia l'attacco: le destinazioni di Correa, Sanchez e Dzeko

Mentre oramai sembra davvero in dirittura d'arrivo l'affare Lukaku con l'accordo ad un prestito oneroso verso il Chelsea (da stabilire la reale somma finale) e con Dybala in stand-by ma sempre ad un passo dai nerazzurri, l'Inter deve rivedere i piani per l'attacco. Dove Lautaro resta il fulcro, con il belga al rientro e il sogno tridente finale con la Joya argentina. Sanchez, Dzeko e Correa che fine faranno? Difficile pensare che partano tutti e tre contemporaneamente ma il mercato è pronto ad accoglierli e l'Inter a valutare tutte le opzioni possibili per autofinanziarsi al meglio delle proprie possibilità.

Iniziando da Alexis Sanchez, il cileno avrebbe rifiutato già un paio di opzioni ma resta calda l'ultima pista, turca, del Galatasaray che sarebbe pronto a offrirgli un triennale. Per l'Inter non ci sono problemi: così come per Vidal anche per Alexis ci sarebbe una postilla in contratto con il club che potrebbe risolvere unilateralmente il contratto dal prossimo 30 giugno con una buonuscita da 4 milioni.

Per Joaquin Correa le sirene più interessanti arrivano dalla Francia, dove ci sarebbe il Marsiglia interessato al ‘Tucu'. L'indizio più interessante è dato dal tecnico dell'Olympique, quello stesso Sampaoli che già lo allenò ai tempi del Siviglia e che gli garantirebbe un posto da protagonista. Ma c'è anche il Newcastle in Premier pronto a regalarsi un acquisto importante. Infine Edin Dzeko: arrivato solamente un'estate fa il bosniaco potrebbe andare laddove dodici mesi fa gli fu proibito, la Juventus. Allegri sta cercando un vice Vlahovic e se non dovesse riuscire a trattenere Morata (di rientro all'Atletico) gradirebbe di buon occhio l'ex Roma che era stato già inserito tra i preferiti un anno fa. Anche se sullo sfondo ci sarebbe un ruolo simile, all'ombra di Benzema al Real Madrid.

A cura di Alessio Pediglieri
16 Giugno
13:38

Arsenal su Osimhen, il Napoli ha pronta l'alternativa

Il futuro di Osimhen non è ancora ben definito. Il nigeriano ha un contratto con il Napoli, ma è anche un grande uomo mercato. I partenopei non hanno intenzione di venderlo a meno che non arrivi un'offerta da oltre 100 milioni di euro per lui, offerta che può giungere solo dalla Premier League. De Laurentiis è disposto a trattare, ma solo entro la fine di giugno. I Gunners, che hanno chiuso il campionato al 5° posto, potrebbero accontentare il club partenopeo, che sarebbe già pronto a sostituire Osimhen.

I dirigenti azzurri da tempo tengono d'occhio Gianluca Scamacca, attaccante del Sassuolo che fa gola a tanti club importanti e che viene valutato una cifra che oscilla tra i 40 e i 50 milioni di euro. Scamacca è stato nel mirino di tante grandi e passando al Napoli, in caso di cessione di Osimhen, potrebbe disputare anche la Champions League.

A cura di Alessio Morra
16 Giugno
13:32

De Sciglio-Juve, Mattia si conferma un fedelissimo di Allegri: "La storia continua"

Una lunga nota bianconera conferma la volontà di continuare ancora insieme a Mattia De Sciglio da parte della Juventus che ha ufficializzato il prolungamento di contratto: "Bianconero dal 2017, Mattia rinnova il suo contratto al culmine di una stagione che lo ha visto protagonista, dopo un anno di prestito in Francia: è infatti stata la sua seconda per numero di presenze in Serie A: 20, nel 2018/19 furono 22". L'accordo si è trovato sul prolungamento fino al 2025 per altre tre stagioni, confermandosi ancora una volta uno dei fedelissimi di Max Allegri.

A cura di Alessio Pediglieri
16 Giugno
13:27

Lukaku all'Inter, i nerazzurri ufficializzano la trattativa: "Vuole venire"

Che facesse sul serio l'Inter era cosa nota, ma adesso sono arrivate pure le parole dell'a.d. dell'Inter Alessandro Antonello che pur non parlando di trattativa ha annunciato che l'Inter pur seguendo le regole Uefa del Fair Play Finanziario vuole provare a comprare Romelu Lukaku:

Lukaku più Dybala? In questo momento, è fondamentale coniugare la competitività sul campo e la sostenibilità economico-finanziaria. Questo è il lavoro che stiamo facendo, tutte le scelte del club sul mercato saranno sempre ispirate a queste due parole. Vogliamo rispettare i paletti Uefa del Financial Fair Play, verso le nuove regole dal 2024-25. Tutto si può fare, tenendo conto della sostenibilità economico-finanziaria. Lukaku? C'è grande volontà del giocatore di tornare, poi va verificata la fattibilità economica e la risoluzione di alcuni problemi tecnici, ma di questo è meglio parlarne con Marotta. Entro il 30 giugno? Cercheremo di farlo nei tempi corretti.

A cura di Alessio Morra
16 Giugno
12:39

C'è chi chiama a gran voce Vidal: "È nato per giocare in questo club"

Arturo Vidal lascerà l'Inter e questa è oramai una certezza: il centrocampista cileno ha esaurito il proprio compito in nerazzurro e da diverse settimane si sta guardando attorno per cercare la migliore sistemazione anche in vista dei Mondiali in Qatar dove Vidal vuole esserci, possibilmente da protagonista. Così si sono accavallate le voci soprattutto per un futuro lontano dal calcio europeo, in Sudamerica dove "King Arturo" gode di ottima fama. In Brasile c'è il Falmengo che si è fatto avanti in tempi non sospetti, ma adesso si registra anche un interesse del Boca Juniors.

Per Vidal si è pronunciato direttamente il vice presidente degli Xeneizes, Juan Roman Riquelme, ex stella del Boca che ha spalancato le porte del proprio club: "È nato per giocare in questo club. Poi da qui al poterlo pagare è un altro discorso". Il punto è proprio l'accordo economico con il giocatore che con l'Inter non avrà problemi visti gli accordi sottoscritti con i nerazzurri: sul contratto infatti, c'è una nota per cui la società può sciogliere unilateralmente l’accordo nel luglio del 2022, versando al calciatore 4 milioni di euro netti.

A cura di Alessio Pediglieri
16 Giugno
12:37

Sassuolo-Alvarez, trattativa in chiusura

Il giovanissimo attaccante del Penarol Agustin Alvarez è a un passo dal Sassuolo. Il giovane attaccante è sbarcato all'aeroporto di Malpensa con il suo agente Edgardo Lasavia e in giornata effettuerà le visite mediche. Alvarez è nel giro della nazionale ed era stato anche nel mirino di squadre importanti come Bayer Leverkusen e Southampton, ma alla fine ha scelto il Sassuolo, club che fa emergere i giovani, soprattutto quelli che hanno qualità come Alvarez.

A cura di Alessio Morra
16 Giugno
12:20

Non sarà Ibra il 'più vecchio della Serie A', il Sassuolo prolunga il contratto a uno dei suoi simboli

Zlatan Ibrahimovic sarà anche nella prossima stagione un calciatore del Milan. Lo svedese si è operato al ginocchio e come suo solito proverà a bruciare i tempi per essere in campo il prima possibile. Ibra vuole giocare con lo scudetto sul petto e vuole farlo anche in Champions League. Ma non sarà lui il calciatore più vecchio della Serie A 2022-2023. Lo svedese è immortale, compirà 41 anni il prossimo autunno, ma tra i tesserati del prossimo campionato c'è anche Gianluca Pegolo, che oggi ha firmato il rinnovo di un anno con il Sassuolo, che ha voluto confermarlo in rosa. Pegolo è classe 1981 come Ibrahimovic, ma è nato a maggio e i 41 anni li ha compiuti già.

Nato a Bassano del Grappa, il portiere è professionista dal 1998, ha legato parte della sua carriera al Verona, poi ha girato l'Italia prima di fermarsi al Sassuolo, che lo ingaggiò nel 2013. Da quel momento ha sempre vestito i colori nero-verdi. Titolare nel primo campionato, ha poi ricoperto il ruolo di vice, ha disputato in totale 58 partite con il Sassuolo, 33 nella prima stagione, 48 in Serie A. Negli ultimi due anni ha disputato appena due incontri. Sarà ancora un ottimo e affidabile vice di Alex Consigli.

A cura di Alessio Morra
16 Giugno
12:15

Pogba alla Juve, oramai è tutto pronto: "Sono ad un punto cruciale della mia carriera"

Paul Pogba in dirittura Juventus: oramai sembra tutto apparecchiato per il rientro in bianconero del centrocampista francese dopo una parentesi dimenticabile al Manchester United. Il giocatore ha già dato l'addio ai Red Devils e a Torino appare tutto già pronto per riaccoglierlo. Chiare anche le parole di Pogba, in occasione del suo docu-film, sull'attuale momento: "Sono a un punto cruciale della mia carriera e devo prendere delle decisioni importanti . Decisioni che determineranno il mio futuro: non ho il diritto di sbagliare".

Le voci insistenti per un suo ritorno alla Juventus confermano che si sta lavorando semplicemente sui dettagli e le tempistiche (con l'annuncio che dovrebbe arrivare a fine mese): l'intesa tra giocatore e società è comunque totale, con un ingaggio stabilito tra i 7,5 e gli 8 milioni di euro più bonus.

A cura di Alessio Pediglieri
16 Giugno
12:09

Mercato Lecce, primo colpo per la neopromossa: faceva coppia con Gnonto in attacco

Il Lecce ha ufficializzato l'acquisto dell'attaccante Aaron Ceesay, giocatore del Gambia che ha lasciato lo Zurigo a costo zero. Ceesay da tanti anni gioca in Europa ma che ha vissuto lo scorso campionato la sua annata migliore. Ceesay ha realizzato 18 gol nel campionato svizzero e ha vinto il titolo con lo Zurigo, giocando fianco a fianco con Gnonto (autore di 8 reti). In carriera ha segnato 44 gol questo attaccante classe 1994, ma 20 li ha realizzati solo nella passata stagione. Nazionale del Gambia, gioca in coppia con l'attaccante del Bologna Barrow.

A cura di Alessio Morra
16 Giugno
11:55

Inter-Lukaku, prosegue la trattativa con il Chelsea

Spesso le trattative di mercato sono nascoste, c'è chi ama non muoversi sotto le luci dei riflettori, ma stavolta è tutto molto chiaro. Lukaku ha chiesto al Chelsea la cessione, vuole tornare all'Inter che lo accoglierebbe a braccia aperte. Ma ci sono una serie di problemi da risolvere. Ma tutte le parti sono fiduciose. Il Chelsea pretende 10 milioni per il prestito oneroso e tutto l'ingaggio a carico dell'Inter, che però spinge per una cifra più bassa per il prestito.

A cura di Alessio Morra
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni