127 CONDIVISIONI
25 Settembre 2022
9:38

Evenepoel vince il Mondiale a Wollongong, fuga vincente per il belga: Italia fuori dal podio

Il belga Remco Evenepoel ha vinto per distacco la gara in linea Elite dei Mondiali di ciclismo su strada 2022 di Wollongong, in Australia. Medaglia d’argento per il francese Laporte, bronzo per l’Australia con Matthews. Quinto Matteo Trentin, migliore tra i ciclisti italiani.
A cura di Michele Mazzeo
127 CONDIVISIONI

Il belga Remco Evenepoel è il nuovo campione del mondo per quel che riguarda le prove in linea maschili. Il 22enne ha infatti vinto per distacco la gara in linea Elite dei Mondiali di ciclismo su strada 2022 andati in scena a Wollongong, in Australia. Il giovane fiammingo ha salutato il gruppo di testa a 25 km dalla fine della gara iridata avviando una fuga che lo porterà ad arrivare in solitaria al traguardo e conquistare la prestigiosissima medaglia d'oro.

Staccati di 2'21" alle sue spalle è arrivato il resto del gruppo regolato dal francese Christophe Laporte che ha battuto in volata il beniamino del pubblico di casa, ossia l'australiano Michael Matthews che si è dovuto accontentare della medaglia di bronzo. Finisce fuori dal podio dunque l'Italia con Matteo Trentin, migliore degli azzurri, che ha chiuso in quinta posizione preceduto anche dall'altro belga Wout Van Aert nella volata finale. Ottavo invece l'altro italiano Alberto Bettiol mentre chiude 13° Lorenzo Rota che ha fatto parte di un gruppetto di quattro che si stava per giocare le medaglie d'argento e bronzo se non fosse stato ripreso dal resto del gruppo a pochissimi chilometri dall'arrivo.

Mondiali ciclismo 2022, l'ordine d'arrivo della prova in linea élite maschile

  1. Remco EVENEPOEL (Belgio) – 6h:16′:08″
  2. Christophe LAPORTE (Francia) +2'21"
  3. Michael MATTHEWS (Australia) s.t.
  4. Wout VAN AERT (Belgio) s.t.
  5. Matteo TRENTIN (Italia) s.t.
  6. Alexander KRISTOFF (Norvegia) s.t.
  7. Peter SAGAN (Slovacchia) s.t.
  8. Alberto BETTIOL (Italia) s.t.
  9. Ethan HAYTER (Gran Bretagna) s.t.
  10. Mattias SKJELMOSE JENSEN (Danimarca) s.t.
  11. Ivan GARCÍA CORTINA (Spagna) s.t.
  12. Jan TRATNIK (Slovenia) s.t.
  13. Lorenzo ROTA (Italia) s.t.
  14. Ben TULETT (Gran Bretagna) s.t.
  15. Mikkel Frølich HONORÉ (Danimarca) s.t.
  16. Rasmus TILLER (Norvegia) s.t.
  17. Mauro SCHMID (Svizzera) s.t.
  18. Neilson POWLESS (Stati Uniti) s.t.
  19. Tadej POGAČAR (Slovenia) s.t.
  20. Stefan KÜNG (Svizzera) s.t.
127 CONDIVISIONI
Mancini non si dà pace:
Mancini non si dà pace: "L'Italia meritava i Mondiali, con la Macedonia una partita assurda"
Il Giappone batte la Spagna, vince il girone e vola agli ottavi: Germania fuori dai Mondiali
Il Giappone batte la Spagna, vince il girone e vola agli ottavi: Germania fuori dai Mondiali
Mondiali 2022: il Giappone batte la Spagna, la Germania vince ma è fuori
Mondiali 2022: il Giappone batte la Spagna, la Germania vince ma è fuori
10.662 di Alessio Morra
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni