815 CONDIVISIONI
7 Settembre 2020
23:11

Infortunio Zaniolo, da un crociato all’altro: il lungo calvario del talento azzurro

Per Nicolò Zaniolo lo spettro di un nuovo lunghissimo stop: durante Olanda-Italia di Nations League ha subito una violenta distorsione al ginocchio destro. Si attendono i responsi degli esami strumentali per capire l’entità del danno. La paura è che possa ripetersi quanto accaduto a gennaio, quando contro la Juve si ruppe il crociato, costringendolo all’operazione.
A cura di Alessio Pediglieri
815 CONDIVISIONI

Non c'è pace per Nicolò Zaniolo immenso talento della Roma e della Nazionale che però deve pagare pegno con il destino avverso: una stagione iniziata malissimo, con un crociato lesionato in campionato e adesso, un nuovo infortunio rimediato contro l'Olanda in Nations League, a cui entità si saprà nelle prossime ore. E che riguarda sempre il ginocchio, quello sano, probabilmente ancora una volta interessando il crociato. Un lungo e infinito calvario che sembrava essere finito durante il lockdown, con il calcio giocato fermo e la possibilità di concludere con maggior tranquillità la rieducazione. Con qualche stralcio di partita in giallorosso e il ritorno in Nazionale per puntare nuovamente agli Europei.

Per il centrocampista italiano, fatale è stato un colpo di gioco contro l'Olanda: una distorsione, il dolore e la paura. E' uscito sulle proprie gambe ed è un bene, zoppicando e piangendo per il dolore ed è questo ciò che preoccupa maggiormente. L'infortunio è arrivato sulla gamba ‘sana', probabilmente vittima di un carico di lavoro importante per la conclusione della riabilitazione del ginocchio operato ancora non al 100%. Dunque, adesso rischia un altro lungo stop che ne potrebbe pregiudicare, oltre la ripartenza stagionale, anche una ulteriore chiamata azzurra.

Tutto era iniziato con la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro con associata lesione meniscale per il talento giallorosso che ora sarà costretto all’intervento chirurgico. Nicolò Zaniolo si era infortunato nel corso di Roma-Juventus a inizio anno: il ginocchio destro aveva ceduto dopo una splendida iniziativa personale con una serie di dribbling agli avversari. Il giocatore accasciatosi al suolo, si era subito reso conto della gravità dell'infortunio, uscendo in barella in lacrime inconsolabile. Poi l'operazione immediata e la lunga riabilitazione. Zaniolo era tornato in campo nell'ultima fase di campionato post lockdown giocando una manciata di stralci di partite fino alla convocazione azzurra.

815 CONDIVISIONI
L'Italia perde Pellegrini e Zaniolo per infortunio: Bonucci e Chiellini ok, Barella in forse
L'Italia perde Pellegrini e Zaniolo per infortunio: Bonucci e Chiellini ok, Barella in forse
Lotito critica lo staff dell'Italia sul caso Immobile, la replica di Vialli: "Ingiusto e scorretto"
Lotito critica lo staff dell'Italia sul caso Immobile, la replica di Vialli: "Ingiusto e scorretto"
Immobile non si nasconde e avverte l'Italia: "Non sarà semplice giocarsi il Mondiale a marzo"
Immobile non si nasconde e avverte l'Italia: "Non sarà semplice giocarsi il Mondiale a marzo"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni