4 Novembre 2021
11:03

Xavi al Barcellona, ha già salutato i giocatori dell’Al Sadd: “Ora voglio tornare a casa”

Xavi è a un passo dal Barcellona. L’ex centrocampista dei catalani, oggi allenatore dell’Al Sadd, è pronto a diventare il nuovo tecnico dei blaugrana dopo l’esonero di Koeman. Trattativa tra i club in via di definizione e giocatori della squadra qatariota che hanno già salutato Xavi dopo la gara di ieri. “Ora voglio davvero tornare a casa”.
A cura di Fabrizio Rinelli

La trattativa per l'arrivo di Xavi come nuovo allenatore del Barcellona è ormai giunta al termine. I negoziati tra il club catalano e l'Al Sadd per trovare un accordo sulla risoluzione del contratto dello spagnolo con la società del Qatar, sono a buon punto. Da sei stagioni, l'ex centrocampista blaugrana, è alla guida dell'Al Sadd che proprio nella giornata di ieri ha pareggiato 3-3 contro contro l'Al-Duhail. Dopo ogni gol segnato, tutti i gol i giocatori sono andati ad abbracciare Xavi, che poi li ha salutati uno ad uno alla fine della partita.

Sui vari profili social, sono stati tanti i membri della squadra del Qatar a postare foto con Xavi ringraziandolo di tutto. Elemento in più che fa capire ulteriormente come ormai l'allenatore sia a un passo dal Barcellona. Il club catalano aveva annunciato Sergi Barjuan come tecnico ad interim del Barcellona nell'attesa che la situazione Xavi si sbloccasse. L'esonero di Koeman ha portato Laporta a fiondarsi subito su uno dei tanti pupilli di quella squadra fenomenale capace di vincere tutto con Guardiola in panchina.

Xavi non vede l'ora di sedere sulla panchina del Camp Nou e in un'intervista rilasciata a ‘Mundo Deportivo', ha fatto sapere le sue emozioni e sensazioni: "Voglio davvero tornare a casa", ha detto al Mundo Deportivo dopo la partita contro l'Al Duhail. "Sono molto emozionato, ma è una questione di rispetto, ho un contratto. I due club devono d'accordo, speriamo di farlo, perché non vedo l'ora". Xavi non vuole mancare di rispetto al club qatariota che gli ha consentito di allenare subito e fare esperienza: "Ho un contratto, c'è una piccola clausola rescissoria e devono essere d'accordo i club". Indicazioni sul Barcellona e sul ‘prossimo allenatore': "Non deve essere un messia, ma deve fare gruppo e di remare nella stessa direzione”.

Le condizioni (non economiche) dell'Al Sadd per far partire Xavi

La delegazione del Barça, composta dal vicepresidente Rafa Yuste e dal direttore sportivo Mateu Alemany, incontrerà nuovamente i vertici di Al Sadd così come Xavi farà lo stesso con lo sceicco Mohammed bin Khalifa Al Thani, proprietario del club del Qatar. Prima di questa giornata decisiva, sia il Barça che Xavi si ritengono ottimisti e sperano di poter annunciare l'accordo già nel corso della giornata. Nel frattempo è curioso sapere che, secondo quanto scrive Mundo Deportivo, lo sceicco avrebbe posto solo due condizioni. La prima è che Xavi restasse fino alla gara di ieri (e così è stato) e che il Barça faccia un gesto con l'Al Sadd. Nonostante dal club del Barça sostengano che la presenza di Laporta non fosse essenziale a Doha, in Qatar ritengono invece che lo sceicco avrebbe apprezzato molto che ci fosse stato anche il presidente del Barça a discutere di Xavi.

Nonostante la clausola rescissoria di Xavi sia di cinque milioni di euro, il club qatariota preferisce raggiungere una sorta di accordo piuttosto che riscuotere un risarcimento economico. Si parla di concordare un'amichevole con il Barça a Doha e sarebbe anche stato addirittura chiesto che l'Al Sadd possa essere invitato a una delle prossime edizioni del trofeo ‘Joan Gamper'. Nel frattempo in Spagna sono sicuri che oggi arriverà l'ok definitivo all'affare. Xavi potrebbe volare a Barcellona già domani e seguire dalla tribuna la partita contro il Celta Vigo in campionato prima della presentazione di lunedì e il debutto assoluto come nuovo allenatore dei catalani contro l'Espanyol il 20 novembre dopo la sosta.

Il Barcellona ora sorprende anche Ter Stegen: pronti a sacrificare un
Il Barcellona ora sorprende anche Ter Stegen: pronti a sacrificare un "intoccabile" di Xavi
Barcellona-Juventus dove vederla in diretta TV e streaming: orario e formazioni dell'amichevole
Barcellona-Juventus dove vederla in diretta TV e streaming: orario e formazioni dell'amichevole
Sarri racconta il suo giocatore perfetto:
Sarri racconta il suo giocatore perfetto: "Potevo anche starmene a casa, dirigeva lui l'allenamento"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni