Arturo Vidal e Gary Medel hanno condiviso tante battaglie in campo con la maglia del Cile. Tra i due c'è un rapporto speciale, che va oltre la militanza in nazionale. Una di quelle amicizie che nascono su un campo di calcio e si trasferiscono alla vita quotidiana. Proprio sulla base del rapporto che li lega e delle confessioni che gli ha fatto l'amico, Medel ha svelato a Radio Continental la squadra per cui vorrebbe giocare Vidal in futuro, con la sua permanenza al Barcellona che sembra sempre più in bilico in vista della prossima stagione. Non l'Inter, non la Juventus dopo la sua prima avventura in bianconero, bensì il Boca Juniors.

"A Vidal piace il Boca Juniors, muore dalla voglia di andare lì. Vorrebbe giocare al Boca con o senza di me. Ama il club, lo segue sui social, sa tutto del Boca e niente del River. D'altronde il Boca ha una grandezza in Europa di cui in Argentina non si ha percezione".

Lo stesso Medel, attualmente legato al Bologna da un contratto biennale, potrebbe avere un futuro nel Boca Juniors. Alla Bombonera il centrocampista cileno ha già trascorso due stagioni, quelle che gli sono servite da trampolino per il calcio europeo. Siviglia, Cardiff, Inter, Besiktas e di nuovo l'Italia, con il Bologna. Adesso gli piacerebbe una seconda avvenuta con la maglia degli Xeneizes, nella fase di massima maturità calcistica della sua carriera.

"Ho un contratto di due anni e spero di onorarlo, anche se nel calcio un momento ti amano e quello dopo ti odiano. Tutto cambia velocemente. Parlo molto con Riquelme, una volta a settimana. Mi ha proposto di tornare. Quando sono stato al Boca ero molto giovane e non mi rendevo conto della dimensione del club. Sarebbe un sogno tornare".