114 CONDIVISIONI

Una perla di tacco di Muriel fa risorgere l’Atalanta, la Dea vince 3-2 e manda al tappeto il Milan

Un bellissimo gol di Muriel permette all’Atalanta di battere il Milan dopo quattro risultati negativi consecutivi: gol e spettacolo al Gewiss Stadium.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Vito Lamorte
114 CONDIVISIONI
Immagine

Una perla di tacco di Muriel fa risorgere l'Atalanta, Milan battuto 3-2 nei minuti di recupero. La squadra di Gian Piero Gasperini torna alla vittoria dopo 4 risultati negativi consecutivi e dopo essersi fatta sempre recuperare dai rossoneri: gol e spettacolo al Gewiss Stadium ma tanti errori da parte delle due squadre in fase difensiva.

La Dea è stata meno aggressiva del solito ma non ha mai permesso al Milan di costruire ed è stata brava nel punire i rossoneri in momenti cruciali della gara.

Immagine

Protagonista della gara del Gewiss Stadium è Ademola Lookman, che ha firmato una doppietta e per poco non trovava una tripletta clamorosa. Il numero 11 ha approfittato di una rimessa di Koopmeiners e dopo due finte di corpo ha calciato verso la porta con una deviazione decisiva di Tomori che ha beffato Maignan.

All'inizio della ripresa il nigeriano ha insaccato da pochi passi sotto la traversa. un assist di De Ketelaere dalla fascia sinistra ma negli occhi di tutti i tifosi della Dea c'è l'errore da pochi passi che non ha portato al tris: Scalvini sfonda sulla destra e calcia di potenza, Maignan salva tutto ma la palla finisce a Lookman che sotto porta tira a botta sicura e trova il portiere del Milan che compie un miracolo. Sul secondo tap-in il nigeriano ha mandato a lato in maniera clamorosa e tra la disperazione dei supporter neroblu.

Immagine

Il Milan ha trovato le reti con i suoi attaccanti e questa è una buona notizia per Pioli. Il primo a timbrare è Olivier Giroud, che proprio sul finire del primo tempo ristabilisce la parità con un gran colpo di testa da centroarea che finisce sotto la traversa della porta di Musso.

Il Diavolo non ha approcciato bene ma dopo aver rischiato la capitolazione è arrivato il pareggio. Al minuto 80 Pulisic dalla sinistra riesce a crossare in mezzo un pallone rasoterra e Luka Jovic si fa trovare al posto giusto: piatto secco e palla in rete.

Immagine

A pochi secondi dal fischio finale è arrivata la giocata di Luis Muriel, che ha sfruttato un assist di Miranchuk e ha battuto Maignan con un colpo di tacco bellissimo: prima rete in campionato pesantissima per il colombiano. Espulso Calabria pochi minuti prima del gol della vittoria dell'Atalanta.

Il tabellino di Atalanta-Milan

RETI: 38′ e 55′ Lookman, 48′ Giroud, 80′ Jovic, 95′ Muriel.

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; De Roon, Scalvini, Djimsiti; Zappacosta, Ederson, Koopmeiners, Ruggeri (88′ Holm); Pasalic (87′ Adopo); De Ketelaere (82′ Muriel), Lookman (82′ Miranchuk). Allenatore: Gasperini.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Theo Hernandez, Florenzi; Musah, Reijnders (88′ Adli); Chukwueze (59′ Bennacer), Loftus-Cheek (72′ Jovic), Pulisic; Giroud. Allenatore: Pioli.

ARBITRO: Federico La Penna

114 CONDIVISIONI
La moviola di Milan-Atalanta: rigore assegnato con il VAR alla Dea. Perché è fallo di Giroud su Holm
La moviola di Milan-Atalanta: rigore assegnato con il VAR alla Dea. Perché è fallo di Giroud su Holm
Perché De Ketelaere all'Atalanta è un altro giocatore rispetto al Milan: non dipende dal ruolo
Perché De Ketelaere all'Atalanta è un altro giocatore rispetto al Milan: non dipende dal ruolo
Leao spezza il digiuno da gol ma Koopmeiners gli rovina la festa: è 1-1 tra Milan e Atalanta
Leao spezza il digiuno da gol ma Koopmeiners gli rovina la festa: è 1-1 tra Milan e Atalanta
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views