25 Ottobre 2021
23:50

Un gioiello di nome Jude Bellingham, il Borussia Dortmund gongola: “È eccezionale”

Jude Bellingham è uno dei protagonisti della prima parte di stagione del Borussia Dortmund e le sue prestazioni sono sotto la lente d’ingrandimento di tutti gli appassionanti di calcio europeo. Il centrocampista inglese migliora partita dopo partita e i suoi margini di crescita sembrano enormi. Marco Rose, tecnico del BVB, è entusiasta del suo gioiello: “È eccezionale”
A cura di Vito Lamorte

Ha solo 18 anni, ma già Jude Bellingham si sta prendendo la scena calcistica europea. Il centrocampista inglese è uno dei protagonisti della prima parte di stagione del Borussia Dortmund e le sue prestazioni fanno parlare tutto il Vecchio Continente perché migliorano di partita in partita. Quando arrivò dal Birmingham tutti hanno pensato ad un investimento a lungo termine ma la sua crescita è così evidente che, come dicono molti commentatori tedeschi, con grande sorpresa questo ragazzo sembrava "quasi pronto fin dal primo giorno".

Bellingham riesce ad avere un mix di grinta, qualità, visione e sicurezza che lo rendono un centrocampista a tutto tondo e la cosa più impressionante è che sembra poter migliorare ancora, sia dal punto di vista tattico che tecnico. L'educazione ricevuta a Birmingham e nelle Midlands ha contribuito a plasmare sia il giocatore che la persona, visto che di lui si parla pochissimo fuori dal campo e le sue interviste sembrano rilassate, naturali e accattivanti come le sue esibizioni sul rettangolo verde.

Nello scorso turno di Bundesliga è arrivata l'ultima perla: in casa dell'Arminia Bielefeld ha firmato un fantastico gol che ha permesso al BVB di vincere la partita per 3-1 grazie anche alle reti di Hummels e dell'ex Juventus Emre Can. La giocata di Jude ha incantato tutti gli osservatori e sembra aver ipnotizzato anche la difesa dell'Arminia: dopo aver superato tre giocatori in dribbling ha concluso l'azione da un delicato tocco sotto sul portiere in uscita. Marco Rose, tecnico del BVB, è entusiasta del suo gioiello: "Jude è un eccezionale. È sempre sul pezzo. È in una condizione fantastica e ci dà tanto. Non smette mai di correre e gioca benissimo".

Non è soltanto il gol in sé che esalta, ma il modo in cui questo ragazzo sta in campo. La naturalezza con cui prova le giocate e la personalità che tiene in un reparto così determinante per lo sviluppo del gioco. Anche Pep Guardiola rimase stupito dalla sua qualità e quando il Manchester City giocò contro il Dortmund in Champions League la scorsa stagione fece ironia sulla sua età: "Non posso crederci, forse è un bugiardo. È così bravo a 17 anni, è un giocatore fantastico". 

Il ragazzo del 2003 nato a Stourbridge sta stupendo tutti in questa stagione, dove ha collezionato 14 presenze con 3 gol e 6 assist tra Bundesliga, Champions e coppe nazionali tedesche; e sta aiutando la sua squadra a tenere il passo del Bayern Monaco in vetta al campionato. Non è un caso nemmeno che il 18enne sia sempre presente nell'elenco dei convocati della nazionale inglese di Gareth Southgate da diversi mesi e ha fatto parte della rosa che si è piazzata al secondo posto a EURO 2020.

Distinguersi sia tecnicamente che mentalmente a 18 anni in uno dei club europei più importanti non è da tutti e per farlo bisogna avere qualcosa di speciale: Jude Bellingham sembra avere proprio quel "qualcosa".

"Ha già truccato un match", arriva la stangata per Jude Bellingham dopo le accuse all'arbitro
"Ha già truccato un match", arriva la stangata per Jude Bellingham dopo le accuse all'arbitro
Il miglior Under 21 d'Europa è Pedri del Barcellona: suo il Golden Boy 2021
Il miglior Under 21 d'Europa è Pedri del Barcellona: suo il Golden Boy 2021
In Germania danno il via all'asta per Haaland: "È svanita l'ultima speranza di trattenerlo"
In Germania danno il via all'asta per Haaland: "È svanita l'ultima speranza di trattenerlo"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni