27 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Un cane irrompe in campo durante San Lorenzo-Union: nessuno riesce a prenderlo, partita sospesa

Un cane fa irruzione in campo durante San Lorenzo-Union Santa Fe valida per il campionato argentino. La corsa sul rettangolo verde continua per 5 minuti perché nessuno riesce a prenderlo.
A cura di Fabrizio Rinelli
27 CONDIVISIONI
Immagine

Partita sospesa perché un cane non riesce a uscire dal campo divertendosi sul prato di gioco. È accaduto in Argentina nel corso della partita valida per il massimo campionato nazionale tra San Lorenzo e Union Santa Fe. Al minuto 33 del secondo tempo della sfida poi finita con il punteggio di 0-0, l'arbitro si è accorto che sul rettangolo verde c'era un elemento di troppo: un cane. Il miglior amico dell'uomo ha fatto irruzione nel bel mezzo della partita iniziandosi a divertire tra una corsa e l'altra.

Con tanto di collare, il cane si è avvicinato prima a una delle due porte prima di invadere la parte centrale del campo. Gli steward tentano di fare il possibile. In due lo rincorrono ma senza fortuna provando a bloccarlo in qualche modo per consentire poi di riprendere la partita. Ma è stato tutto inutile. La partita è rimasta ferma per 5 minuti prima che qualcuno finalmente riuscisse a placcare il docile animale e riportarlo fuori consegnandolo al legittimo proprietario. Non è di certo la prima volta che accade un episodio simile nel bel mezzo di una partita di calcio ufficiale.

A settembre scorso un episodio simile era già accaduto nel corso della sfida valida per la Liga Expansion MX (serie B messicana) tra Alebrijes de Oaxaca e Dorados de Sinaloa. In quel caso il cane riuscì anche ad afferrare la palla con la bocca e portarla via nel tentativo di giocarci. Servirono ben cinque persone per fermarlo consentendo poi all'arbitro di riprendere il gioco. In questo caso la vicenda si è svolta in maniera un po' diversa poiché nessuno è riuscito nell'intento di riprenderlo prima di cinque minuti.

In campo, in supporto agli steward, sono intervenuti anche gli uomini della sicurezza che però hanno tentato invano di acciuffarlo e portarlo via. Addirittura un giocatore del San Lorenzo era riuscito anche a prenderlo ma temendo di poterlo fare o di essere morso, ha mollato la presa facendolo continuare a correre felice sul terreno di gioco. La partita, una volta bloccato il cane, è poi ripresa ma il risultato è rimasto fermo sullo 0-0 fino al triplice fischio finale.

27 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views