24 Dicembre 2020
12:35

Tuchel esonerato dal PSG a causa di un’intervista che non è piaciuta

Il passaggio di un’intervista rilasciata da Tuchel all’emittente tedesca ‘Sport1’, avrebbe infastidito il club e generato il clamoroso esonero dell’allenatore. Tra i mandanti principali dell’allontanamento inaspettato c’è anche Leonardo: mai entrato in sintonia con l’ex guida tecnica del Borussia Dortmund.
A cura di Alberto Pucci

Thomas Tuchel non è più l'allenatore del Paris Saint-Germain. La clamorosa notizia, comunicata al tecnico da Leonardo nella notte, ha svegliato di soprassalto la tifoseria parigina e chiuso nella maniera peggiore il rapporto tra il club campione di Francia e il mister tedesco. Secondo il quotidiano francese ‘L'Equipe', ad incrinare definitivamente il feeling tra la società e l'allenatore (che non è mai stato idilliaco) sarebbe stato il passaggio di un'intervista che Tuchel ha concesso qualche giorno fa all'emittente tedesca ‘Sport1'.

"Ad essere onesti nei primi sei mesi al PSG mi sono chiesto: ‘Ma sono ancora un tecnico oppure un politico o un ministro dello sport? Dov'è il mio ruolo di manager in un club del genere?' Mi sono detto: ‘Io voglio solo allenare'. Sono diventato un allenatore per questo motivo ed è ciò che sono ovunque io sia – ha spiegato Tuchel – Basta che ci sia un campo dove allenarsi e un lettore DVD per analizzare i video. In fondo, amo il gioco del calcio e posso avere questa soddisfazione in molti modi. Farlo al PSG a volte risulta facile, altre invece è una sfida perché una società come questa ha una serie di influenze al di là del semplice interesse verso la squadra. Amo solo il calcio e in un club come il PSG, non sempre si tratta solo di questo".

La guerra interna tra Tuchel e Leonardo

La recente vittoria contro lo Strasburgo, arrivata in occasione della 17esima giornata di Ligue 1, non ha dunque calmato il nervosismo della proprietà e del direttore sportivo Leonardo: uno dei mandanti principali dell'esonero di Tuchel. Tra l'ex rossonero e il tedesco il rapporto è ai minimi termini da tempo a causa delle scelte e delle strategie di mercato della società, che non ha accontentato il tecnico durante l'ultima sessione estiva. Per quanto inaspettata, la decisione di allontanare Tuchel ha però di fatto anticipato di qualche mese un addio che era già scritto. Con il contratto in scadenza nel giugno 2021, l'ex guida tecnica del Borussia Dortmund aveva infatti già fatto capire di voler lasciare il club a fine stagione.

Lukaku ha scelto l'Inter, Tuchel vuole solo il suo addio:
Lukaku ha scelto l'Inter, Tuchel vuole solo il suo addio: "A convincere il Chelsea ci penso io"
Donnarumma perde il sorriso durante l'intervista, il flop fa ancora male:
Donnarumma perde il sorriso durante l'intervista, il flop fa ancora male: "Duro da digerire"
Paulo Sousa ha sbagliato tutto: via dalla Polonia per il Flamengo, che lo ha esonerato
Paulo Sousa ha sbagliato tutto: via dalla Polonia per il Flamengo, che lo ha esonerato
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni