La Champions League 2019/2020 entra nella fase ad eliminazione diretta, la più esaltante del torneo. Le 16 squadre rimaste in corsa per la vittoria della ‘coppa dalle grandi orecchie' scendono in campo in queste settimane per gli ottavi di finale, spalmati nell'arco di circa un mese. Sono tre le italiane ancora in ballo a questo punto della competizione: l'Atalanta, la prima ad essere scesa in campo secondo il calendario stilato dall'UEFA, la Juventus e il Napoli.

Il calendario degli ottavi di finale di Champions

Gli ottavi di finale di Champions League sono iniziati con quattro grandi sfide: Borussia Dortmund-Paris Saint-Germain 2-1 e Atletico Madrid-Liverpool 1-0. Poi è stata grande protagonista l'Atalanta, vittoriosa per 4-1 sul Valencia a San Siro nella stessa serata del colpaccio del Lipsia in casa del Tottenham. Questa settimana, gli altri quattro ottavi di finale: due grandi sfide internazionali – Chelsea-Bayern Monac0 0-3 e Real Madrid-Manchester City – e le gare che ci riguarderanno più da vicino, Napoli-Barcellona 1-1 e Lione-Juventus.

Il tabellone della Champions League

La fase ad eliminazione diretta della Champions League prevede un tabellone senza accoppiamenti prestabiliti. Gli incroci tra le squadre partecipanti saranno stabiliti prima degli ottavi e dei quarti di finale mediante appositi sorteggi. In occasione dell'ultimo sorteggio, quello che si terrà il 20 marzo, saranno determinati sia gli accoppiamenti dei quarti di finale che quelli delle finali. A differenza del sorteggio che si è tenuto per definire il quadro degli ottavi di finale, dai quarti in poi sarà possibile ogni tipo di partita (anche tra squadre provenienti dalla stessa nazione o dal medesimo girone).

Ottavi di finale Champions League: le date

Borussia Dortmund-Paris Saint-Germain (2-1, 11 marzo)
Atletico Madrid-Liverpool (1-0, 11 marzo)
Atalanta-Valencia (4-1, 10 marzo)
Tottenham-RB Lipsia (0-1, 10 marzo)
Chelsea-Bayern Monaco (0-3, 18 marzo)
Napoli-Barcellona (1-1, 18 marzo)
Lione-Juventus (26 febbraio, 17 marzo)
Real Madrid-Manchester City (26 febbraio, 17 marzo)