562 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Szczesny velenoso dopo l’espulsione di Milik: “Giusto il rosso, come quelli a Berardi e Malinovskyi”

L’espulsione di Milik in Juve-Empoli non ha creato polemiche in sé, perché il rosso era corretto. Ma Szczesny commentando l’episodio di Milik ha ricordato le mancate espulsioni di Berardi e Malinovskyi.
A cura di Alessio Morra
562 CONDIVISIONI
Immagine

La Juventus cercava una mini fuga. I bianconeri, nel turno precedente grazie al successo di Lecce e al rinvio di Inter-Atalanta per la Supercoppa Italiana, si sono portati al comando. Il match con l'Empoli era insidioso, ma era da vincere per mettere pressione ai nerazzurri impegnati a Firenze e soprattutto alla vigilia di un pepatissimo Inter-Juve (il 4 febbraio). Invece è finita 1-1. Occasione mancata per la Juve, che ha giocato in 10 dal 16′ per l'espulsione di Milik, che di polemiche ne ha create poche fino a quando non è intervenuto Szczesny. Il portiere ha rinfocolato le polemiche del passato gettando benzina sul fuoco.

La strategia comunicativa dei bianconeri in queste ultime settimane è chiara. Non si polemizza su nulla, le decisioni si accettano. Così ha fatto anche Allegri nel dopo partita, che ha bacchettato Milik ma ha anche reso merito alla sua squadra in campo con un giocatore in meno per quasi tutta la partita.

Immagine

Il cartellino rosso sventolato a Milik al 16′ del primo tempo non ha creato discussione in sé. L'arbitro ha prima ammonito l'attaccante, poi dopo essere stato richiamato dal VAR ha deciso di espellerlo. Decisione corretta. La Juve è poi passata in vantaggio con Vlahovic a inizio ripresa prima di essere ripresa da Baldanzi. Al termine dell'incontro si è presentato davanti ai microfoni della TV Szczesny, che dopo aver commentato la partita e detto di Milik: "Si è scusato con la squadra e si farà perdonare con i gol" ha lanciato una bordata.

Immagine

Lo ha fatto esaminando il cartellino dell'ex di Napoli e Marsiglia: "Sul rosso di Milik nessuno hai dei dubbi, è espulsione". Poi ha aggiunto: "È la stessa dinamica del fallo di Berardi con il Sassuolo e Malinovskyi con il Genoa: tutti e tre rossi giustamente fischiati". 

Immagine

E qui il portiere bianconero è tornato su due episodi controversi,due degli otto errori commessi nel girone d'andata dagli arbitri ed ammessi dal designatore Rocchi, che valutando la prima metà del campionato degli arbitri aveva sottolineato le mancate espulsioni di Berardi in Sassuolo-Juventus e di Malinovskyi in Genoa-Juve. La polemica è servita, e Inter-Juve si avvicina.

562 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views