In alcune parti del mondo si chiama "chilena", da noi questo gesto tecnico e atletico si chiama "rovesciata" e oggi a eseguirlo in maniera eccelsa ci ha pensato Mattia Zaccagni. Il calciatore dell'Hellas Verona ha realizzato un bellissimo gol al Picco di Spezia e ha portato 3 punti importanti alla squadra di Ivan Juric. Questo ragazzo del 1995 è protagonista di una crescita straordinaria e si sta prendendo la ribalta a livello nazionale dopo un primo anno in Serie A in cui si era fatto già notare, ma non con la stessa continuità.

Per Mattia da Cesena è il gol numero 4 in questo campionato, dopo quelli messi a segno contro Atalanta, Cagliari e Sampdoria ma, naturalmente, questo ha un fascino diverso. Al 75′ Mattia Zaccagni ha controllato con il petto un cross dalla destra di Davide Faraoni e si è coordinato in maniera perfetta per eseguire questo straordinario gesto atletico che, da sempre, fa impazzire gli appassionati di fubtol. Un movimento effettuato in un fazzoletto, sotto gli occhi quasi increduli di avversari e compagni nei paraggi, e una conclusione che non ha lasciato scampo alcuno a Provedel.

L'8 novembre 2020 il numero 20 dell'Hellas è stato convocato in Nazionale da Roberto Mancini dopo la bella prova contro il Milan e questo fa capire come questo ragazzo, dopo essersi affacciato per la prima volta nel grande calcio lo scorso anno, stia facendo passi avanti importanti nella sua crescita.

Ci sono già diversi rumors di mercato intorno al nome dell'ex calciatore del Cittadella e del Bellaria ma è molto probabile, e consigliato, che possa finire l'annata all'ombra dell'Arena di Verona e poi prendere decisioni in merito al suo futuro. In questo modo potrebbe giocarsi, in maniera seria, un posto per l'Europeo. Intanto, di una cosa siamo certi, quello di Mattia Zaccagni al Picco è un affresco meraviglioso e si candida a miglior gol della Serie A 2020/2021.